G80: un richiamo prima del lancio

G80: un richiamo prima del lancio

Un componente difettoso alla base del richiamo delle schede video GeForce 8800 GTX, alcuni giorni prima del lancio ufficiale

di pubblicata il , alle 10:34 nel canale Schede Video
GeForceNVIDIA
 

Il debutto delle soluzioni GeForce 8800 di NVIDIA, nome che indica la prossima generazione di GPU con supporto DirectX 10 del produttore americano, è ormai vicino ma sembrano emergere i primi problemi.

Le schede GeForce 8800 GTX attualmente a disposizione dei partner NVIDIA sono state richiamate per via di un potenziale problema costruttivo; questo non dovrebbe in ogni caso avere conseguenze dirette sulla data di lancio, confermata per i prossimi giorni.

Questo è quanto ci è stato dichiarato da Luciano Alibrandi, Director of Product PR - EMEA per NVIDIA:

Alcune schede video GeForce 8800 GTX che sono state costruite attraverso la catena dei produttori a contratto di NVIDIA hanno evidenziato un semplice problema, nella forma di una resistenza di valore non corretto.

Queste schede video sono state inviate ai nostri partner Add-In-Card.
Stiamo lavorando direttamente con loro in modo tale da riavere le schede indietro, sostituire la resistenza ripristinandone il valore corretto. Crediamo di essere in grado di rispettare la nostra scadenza di lancio dell'8 Novembre, con un "hard launch" con le schede GeForce 8800 GTX.

Le schede GeForce 8800 GTS non sono interessate da questo problema.

Questa direttiva è una testimonianza della nostra capacità operativa, come di quella dei nostri partner Add-In-Card.

Alibrandi ci ha confermato telefonicamente che le schede GeForce 8800 GTS non sono in alcun modo interessate da questo problema, e che quindi verranno commercializzate in volumi dal giorno del lancio. Per le soluzioni GeForce 8800 GTX NVIDIA sta operando in modo tale da garantire che almeno parte delle schede siano sistemate in modo da essere messe in vendita in concomitanza con il lancio; per le altre si prevede un completo ripristino in tempi brevi, entro al massimo una settimana.

La modifica deve essere effettuata materialmente da personale addetto, e richiede un massimo di pochi minuti per scheda video per poter essere completata; il vero problema, pertanto, è più legato alla logistica dell'operazione, con la necessità di ritirare le schede dai rivenditori che già le avevano in magazzino e restituirle non appena la modifica sia stata effettuata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

166 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LightForce06 Novembre 2006, 10:37 #1
zorco06 Novembre 2006, 10:42 #2
cominciamo bene..
PsyCloud06 Novembre 2006, 10:43 #3
beh.. almeno se ne sono accorti prima
jp7706 Novembre 2006, 10:44 #4
Ottimo...cosi non ci saranno in commercio schede "potenzialmente" difettose....grande dimostrazione di professionalità.
wiltord06 Novembre 2006, 10:46 #5
meglio prima che poi..
Hoolman06 Novembre 2006, 10:47 #6
si ma devono uscire!!! Per Natale la vojo!!!!
Dexther06 Novembre 2006, 10:48 #7
Originariamente inviato da: wiltord
meglio prima che poi..


disse il saggio
oscuroviandante06 Novembre 2006, 10:48 #8
la maledizione GTX colpisce ancora
capitan_crasy06 Novembre 2006, 10:48 #9
Originariamente inviato da: jp77
Ottimo...cosi non ci saranno in commercio schede "potenzialmente" difettose....grande dimostrazione di professionalità.

quoto, è molto importante che il difetto sia stato scoperto prima della presentazione ufficiale!
jok3r8706 Novembre 2006, 10:49 #10
Originariamente inviato da: jp77
Ottimo...cosi non ci saranno in commercio schede "potenzialmente" difettose....grande dimostrazione di professionalità.


Evvai che bello

Visto che la concorrenza latita perchè accelerare i tempi ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^