Niente più dissipatore in bundle con i processori Intel Skylake-K

Niente più dissipatore in bundle con i processori Intel Skylake-K

I processori Skylake-K, attesi al debutto nel corso dei prossimi mesi, non saranno abbinati al tradizionale dissipatore Intel a basso profilo; l'azienda americana consiglia invece l'uso di una soluzione per TDP da 130 Watt

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
IntelCore
 

Attesi al debutto sul mercato nel corso dei prossimi mesi, i processori Intel della famiglia Slylake porteranno varie novità tra e quali piattaforme basate su chipset Intel della serie 100 e la compatibilità con memorie DDR4. Rispetto ai modelli della famiglia Core attualmente a listino i processori Skylake dovrebbero permettere di ottenere sensibili miglioramenti in termini di efficienza energetica, grazie anche al processo produttivo a 14 nanometri utilizzato per la loro costruzione.

Queste CPU verranno proposte in differenti declinazioni, destinate ai vari segmenti di mercato nei quali Intel è presente. Non mancheranno anche le proposte della serie Skylake-K, destinate al pubblico degli enthusiast e degli appassionati di overclock.

skylake_k_dissipatore.jpg (73417 bytes)
fonte: xfastest

E' da segnalare come Intel suggerisca per questi processori l'utilizzo di sistemi di raffreddamento capaci di dissipare un TDP sino a 130 Watt, nonostante le CPU della famiglia K sia caratterizzata da un TDP pari a 95 Watt e da un dato effettivo stimato prossimo a 91 Watt.

Una scelta di questo tipo, che quindi esclude il bundle con questi processori del tradizionale dissipatore di calore Intel a più basso profilo, lascia spazio potenziale a migliori risultati in termini sia di overclock sia in generale di profilo termico del processore durante il suo funzionamento. D'altro canto gli appassionati di overclock sono soliti non utilizzare i sistemi forniti in bundle con i processori, rivolgendosi a soluzioni cosiddette aftermarket tanto ad aria come a liquido per assicurarsi migliori margini di successo in overclock.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz29 Giugno 2015, 10:23 #1
Certo è un K se qualcuno lo montava con il dissi stock era un somaro visto che poteva prendersi la versione non K.

Però Intel già fa pagare i suoi procci a peso d'oro (ma che dico, di più adesso risparmia anche sui dissi stock?
A quel prezzo poteva dare un dissi più performante invece di togliere lo stock.
WarDuck29 Giugno 2015, 10:27 #2
Originariamente inviato da: Bivvoz
Certo è un K se qualcuno lo montava con il dissi stock era un somaro visto che poteva prendersi la versione non K.

Però Intel già fa pagare i suoi procci a peso d'oro (ma che dico, di più adesso risparmia anche sui dissi stock?
A quel prezzo poteva dare un dissi più performante invece di togliere lo stock.


Quant'è la probabilità che scontino il prezzo su queste varianti senza dissipatore?

Considerato anche che il packaging dovrebbe ridursi drasticamente (ad oggi se ci pensiamo il 95% del packaging BOX è per colpa del dissi e del manuale per montarlo, le prime volte fu un calvario ).

Comunque ci sono dissi di fascia medio-bassa che sono molto buoni costando relativamente poco, almeno vedendo le recensioni il Cooler Master 412S non sembra malaccio.
Dark_Lord29 Giugno 2015, 10:49 #3
Meglio tardi che mai, io i dissi stock Intel non li monto dai tempi del Northwood
Kommodore6429 Giugno 2015, 11:07 #4
Originariamente inviato da: WarDuck
almeno vedendo le recensioni il Cooler Master 412S non sembra malaccio.

Per me è il migliore per rapporto qualità/prestazioni/silenziosità/prezzo per questa fascia di prezzo (30/35 euro).
Và bene anche per OC non troppo spinti, infatti per chi è più esigente in questo campo è ovviamente meglio puntare su qualcosa di più performante/caro.
benderchetioffender29 Giugno 2015, 11:19 #5
Originariamente inviato da: Bivvoz
A quel prezzo poteva dare un dissi più performante invece di togliere lo stock.


bah, negli hard-core user alla fine c'è quello che lo vuole ad acqua, quell'altro fanless, un altro ad azoto liquido... non potendo accontentare tutti e non accontentando nessuno col lo stock... tanto vale togliere il dissipatore dal bundle

appunto si diceva... 2-3$ di sconto ci stanno?
Portocala29 Giugno 2015, 11:32 #6
Quindi i prossimi processori saranno nelle confezioni simil micro sd?
Bello
MCMXC29 Giugno 2015, 11:36 #7
Si sa già quanti core avranno gli Skylake?
omerook29 Giugno 2015, 11:38 #8
edit: l'azienda americana consiglia invece l'uso di una soluzione per TDP da 130 Watt


insomma mica serviva un kit nottolo piu l'azoto. si potevano svenare e mettere un dissi piu generoso! ma tanto è! se non spremi gli chi è assalito dalla scimmia
~efrem~29 Giugno 2015, 11:49 #9
Per quanto fuori dal giro, dissento, ho sempre trovato molto comodi i dissi stock delle confezioni delle CPU, non altro per effettuare i test al volo sulle mobo, senza dover montare tutto l'ambaradan dei dissipatori seri.
Le famose prove del: "ma è vivo o è morto?"
Per il resto si, sono di una inutilità assoluta.
marchigiano29 Giugno 2015, 11:50 #10
intel già che ci sei risparmia altri 2 cent e togli quel cavolo di his

almeno siamo sicuri che non ci metti la pasta del capitano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^