Le prime cpu Dual Core in commercio

Le prime cpu Dual Core in commercio

Intel conferma il debutto delle cpu Pentium Extreme Edition 840, le prime soluzioni Dual Core per il segmento desktop del mercato

di pubblicata il , alle 09:45 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha ufficialmente comunicato che i primi sistemi basati su processori Pentium Extreme Edition 840, soluzioni Dual Core mostrate per la prima volta nel mese di Marzo all'IDF Spring, sono da questa settimana disponibili in commercio.

Questa cpu, commercializzata al costo di 999 dollari per lotti da 1.000 processori, opera alla frequenza di clock di 3,2 GHz in abbinamento a tecnologia Hyperthreading, rendendo quindi disponibili al sistema ben 4 Core logici.
On Die sono integrate due cache di secondo livello, ciascuna da 1 Mbyte di capacità.

L'annuncio odierno pare più una mossa di marketing che un reale lancio di prodotto. AMD ha annunciato l'intenzione di presentare, il prossimo Giovedì, le proprie cpu Dual Core Opteron per sistemi server e workstation. Il debutto di Intel, quindi, è sulla carta quello della prima cpu Dual Core.

La iniziale disponibilità di processori Dual Core, sia da parte di Intel che di AMD, sarà sicuramente molto limitata. Nei prossimi mesi il focus sui processori Dual Core continuerà a crescere, soprattutto nel momento in cui aumenteranno le applicazioni per utenza desktop capaci di beneficiare della disponibilità di 2 Core fisici nello stesso processore.

Assieme al nuovo processore Extreme Edition, Intel ha confermato il debutto del chipset 955X. Il lancio delle soluzioni chipset 945, nonché delle cpu Pentium D Dual Core, è atteso per i prossimi mesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
goldenman19 Aprile 2005, 09:54 #1
sara' vera gloria?
Felix19 Aprile 2005, 10:02 #2

Strano...

Pensavo che appena ufficializzato il lancio avremmo visto la recensione... speravo si trattasse di omerta' contrattuale (leggi NDA ).

Sob!!
JohnPetrucci19 Aprile 2005, 10:16 #3
Che Prezzi!
Come al solito la novità la si paga cara......
Speriamo in AMD.......
dins19 Aprile 2005, 10:50 #4
qui con sti paper launch ci hanno davvero stancato, non se ne può più.
Se AMD non diceva che presentava il dualopteron il 21 aprile avrebbero aspettato, proprio per la serie ce l'ho prima io...
si ma che cosa???




PS:non è un commento anti intel, è un commento anti paper launch quindi è anti intel, anti amd, anti ati, anti nvidia, anti seagate, anti hitachi etc.....
Tera19 Aprile 2005, 11:24 #5

x dins

Hai ragione è solo una gara a "chi ce l'ha più lungo"
OverClocK79®19 Aprile 2005, 11:51 #6
cmq sono gli EE questi
è logico che costino (per nulla )

la serie PentiumD dovrebbe essere MOLTO + economica

BYEZZZZZZZZZZZZZ
vetrofragile19 Aprile 2005, 12:19 #7
Originariamente inviato da: OverClocK79®
cmq sono gli EE questi
è logico che costino (per nulla )

la serie PentiumD dovrebbe essere MOLTO + economica

BYEZZZZZZZZZZZZZ



e anche moltoooooooo meno performante
bfg900019 Aprile 2005, 12:21 #8
a quando i dual core per i portatili?
sirus19 Aprile 2005, 13:16 #9
il dual-core per portatili arriverà con Yonah...mitico dual Dothan...
ovviamente questo procio (P-XE 840) costa caro perchè fa parte della categoria EE (che fino ad ora non sembra poi così EE ) ma sicuramente i P-D costeranno meno di questo (dovrebbe avere gli stessi prezzi (o poco più alti) degli attuali P4...
sirus19 Aprile 2005, 13:17 #10
ovviamente prima di vedere queste nuove bestiole da noi dovremo aspettare un mesetto imho e questo non mi sembra per nulla corretto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^