La FTC: "Non stiamo cercando lo smembramento di Intel"

La FTC: "Non stiamo cercando lo smembramento di Intel"

La Federal Trade Commission dichiara che l'accusa mossa contro Intel non ha lo scopo di chiedere lo smembramento della compagnia

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Processori
Intel
 

La Federal Trade Commission rilascia alcune dichiarazioni a seguito dell'accusa lanciata contro Intel nel corso della passata settimana e dopo la piccata risposta dell'azienda. E' Richard Feinstein, responsabile del Bureau of Competition della FTC a prendere posizione.

In particolare Feinstein sottolinea che le azioni della FTC non hanno lo scopo di voler condurre ad uno smembramento della compagnia in più realtà, come accaduto ad esempio nel corso del 1984 con AT&T, trovata in posizione di monopolio sul mercato.

Feinstein ha dichiarato che la FTC si riterrà "soddisfatta" se Intel modificherà tutto ciò che la Commissione ha identificato essere "comportamento anticoncorrenziale". Feinstein ha inoltre aggiunto che la FTC non cercerà di imporre alcuna multa ad Intel.

Come abbiamo già avuto modo di illustrare nel corso della passata settimana la FTC ha accusato Intel di aver tenuto un comportamento dispotico e coercitivo per costringere i produttori di sistemi, tra cui IBM, HP e Dell ad utilizzare i suoi processori e a non commercializzare sistemi con altri processori.

Intel, dal canto suo, ha risposto asserendo che "La competizione di Intel con le altre aziende è stata corretta e in linea con la legge. [...] Il caso sollevato dalla Federal Trade Commission è fuorviante, incauto. E' basato soprattutto su affermazioni dell'ultimo minuto sulle quali non si è investigato. In aggiunta a questo, si fa riferimento ad alcune leggi non già esistenti, ma ad altre che si vorrebbero introdurre per regolare il mercato in maniera differente."

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexbrown21 Dicembre 2009, 11:00 #1
ma se "La competizione di Intel con le altre aziende è stata corretta e in linea con la legge..." chissa mai perche' Intel ha scucito 1mld e rotti di dollari ad AMD? secondo me sono dei filantropi....
e sono talmente potenti in USA da far cagare sotto pure l'FTC.
Human_Sorrow21 Dicembre 2009, 11:19 #2
"... e sono talmente potenti in USA da far cagare sotto pure l'FTC"

Sai a quanti da lavoro un'azienda come Intel, e non solo in USA ??
Duncan21 Dicembre 2009, 11:41 #3
Inoltre credo che gli USA vogliano mantenere la leadership tecnologica e di mercato che anno, smembrarla significherebbe cedere quote di mercato anche ad eventuali concorrenti esteri
netcrusher21 Dicembre 2009, 11:48 #4

disgustato

Semplicemente disgustato da Intel e da tutte le altre lobby monopolistiche, l'unica arma è non comprare i loro prodotti perchè le leggi se le fanno loro e noi in Italia ne sappiamo qualcosa......giustizia un concetto che esiste solo come idea
Cico the SSJ21 Dicembre 2009, 11:52 #5
ok, a quanto pare intel ha gia staccato un altro assegno indirizzato a qualche capoccia della FTC
alexbrown21 Dicembre 2009, 11:58 #6
>>Sai a quanti da lavoro un'azienda come Intel, e non solo in USA ?? <<

verissimo! ed un motivo per cui non bisogna cercare di distruggere un'azienda simile ma soltanto impedirgli di continuare a muoversi nell'illegalita' e' proprio perche' non si puo' giocare con i posti di lavoro di persone che inevitabilmente finirebbero per rimetterci. bisognerebbe inchiap....are i capoccia ma non penso sara' impresa facile, visto il peso politico/economico/commerciale di una simile azienda nel panorama lobbystico statunitense....vedremo se con Obama qualche cosa e' cambiato.
Sig. Stroboscopico21 Dicembre 2009, 12:17 #7
Pensavo che la FTC potesse essere più seria della versione europea, ma a quanto pare è prevalso l'interesse nazionale.
E' da barzelletta il comunicato stampa.
^^
bjt221 Dicembre 2009, 12:32 #8
Solo a me il comunicato della FTC è sembrato appropriato?
Smembrare INTEL non risolverebbe il problema. E poi smembrarla come? L'unico modo per risolvere il problema è una bella mega-multa se sgarrano... Proprio coma ha fatto l'europa...
wispo21 Dicembre 2009, 13:41 #9
Originariamente inviato da: netcrusher
[B][U]Semplicemente disgustato da Intel[/U][/B] e da tutte le altre lobby monopolistiche,

A chi lo dici.....
[B][U]l'unica arma è non comprare i loro prodotti[/U][/B] perchè le leggi se le fanno loro e noi in Italia ne sappiamo qualcosa......giustizia un concetto che esiste solo come idea


In molti credo lo stiano già facendo. Io sarò il prossimo....
checo21 Dicembre 2009, 13:53 #10
Originariamente inviato da: Duncan
Inoltre credo che gli USA vogliano mantenere la leadership tecnologica e di mercato che anno, smembrarla significherebbe cedere quote di mercato anche ad eventuali concorrenti esteri


i concorrenti
amd
nvidia sono americani
via non credo possa riemergere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^