Intel Pentium 4 EM64T in vendita in Giappone

Intel Pentium 4 EM64T in vendita in Giappone

Disponibile nei negozi giaponesi il processore Intel Pentium 4 EM64T da 3,8 GHz

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:10 nel canale Processori
Intel
 

Stando a quanto riportato dal sito giapponese gzeasy.com e gentilmente segnalatoci da un lettore, è recentemente apparso nei negozi nipponici il processore Intel Pentium 4 EM64T nella versione da 3,8 GHz in versione Retail.

Tale processore è destinato al canale Server e Workstation, come è possibile leggere direttamente sulla scatola, che i meglio informati avranno già rinoscosciuta come destinata a tali mercati grazie al colore del box stesso.

Ciò non toglie che, pur non avendo nessuna indicazione ufficiale in merito da parte di Intel, tali porcessori sarebbero comunque installabili in sistemi desktop, con grossa probabilità semplicemente aggiornando a dovere il bios delle schede madri socket 775.

Indubbio dunque l'interesse cui tale processore è oggetto anche da parte degli utenti non per forza catalogabili nel target scelto da Intel. Ecco alcune immagini:


Intel




Intel




Intel




Intel

Fonte: GZeasy

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kaksa17 Gennaio 2005, 15:22 #1
alla faccia di quelli che han preso l'a64 pensando di esser pronti all'avvento dei 64bit.
dicendo:
chissa come fara intel! io prendo un a64 perche cosi ci faccio girare windows longhorn
che il p4 sia costoso nn lo metto in dubbio
trydent17 Gennaio 2005, 15:26 #2
Chissà perchè in Giappone hanno tutto prima...mi meraviglio che questa anterprima non sia stata svelata da Akiba2go

Speriamo che facciano al più presto una bella comparativa tra questi nuovi proci con EMT64 e gli A64
tasso7917 Gennaio 2005, 15:28 #3
sinceramente io ho preso l'athlon64 semplicemente perchè lo ritengo migliore in assoluto rispetto al p4. in casa ho 5 pc: solo AMD. e poi bisogna vedere come questi p4 lavorano a 64 bit, prima di dire qualsiasi cosa.
frankie17 Gennaio 2005, 15:28 #4
visti i tempi della microzoz aspettiamo che escano i p4em64t per vedere winXP64...
DioBrando17 Gennaio 2005, 15:33 #5
Originariamente inviato da kaksa
alla faccia di quelli che han preso l'a64 pensando di esser pronti all'avvento dei 64bit.


quello è/è stato/sarà un addon per tutti quelli che hanno optato per l'Athlon64.
Non fosse stato performante nei 32bit non l'avrebbe comprato nessuno.
Dato che funzionerà bene anche con i 64bit, meglio ancora no?

dicendo:
chissa come fara intel! io prendo un a64 perche cosi ci faccio girare windows longhorn
che il p4 sia costoso nn lo metto in dubbio


il primo SO Microsoft a 64bit esce a mesi ( a sentire Redmond stessa), Longhorn tra un paio d'anni...quindi il vantaggio di utilizzare queste cpu dovrebbe manifestarsi tra non molto.



A me invece viene da sorridere a ripensare a tutti i detrattori degli A64 e dei 64bit, dicendo che sn inutili e prendendo come esempio proprio Intel.
beh Intel ha cambiato la propria roadmap annunciando ( ormai da mesi) l'impiego dell'EM64T, quindi forse forse, così inutili non sono


P.S.: i jappo sn sempre troppo avanti
frasuperbike17 Gennaio 2005, 15:36 #6
Bhe adesso si entra ufficialmente nell'ottica 64bit ma vorrei sottolineare che AMD ha dimostrato di saper tirare fuori tecnologie a prezzi inferiori alla concorrenza e costringendo lo stessa a correre ai ripari ma non sempre queste corse portano risultati ottimali fra gli utenti (utenti<>Utonti). Infatti il passaggio dai 013 ai 0,9 per intel è stato un problema con innalzamento dei consumi fino ad arrivare a 130w mentre amd li ha addirittura ridotti dagli 89 ai 67w (vedi amd 3500). Inoltre le altre tecnologie come NX e cool'n quiet di Amd Intel le presenterà solo a breve. Concludo dicendo che sono 2 ottime case...certo è che se sfruttassero le loro conoscenze senza fare queste guerre assurde si otterebbero migliori risultati. Pensate che paradosso che win xp a 64bit (per ora...) funziona solo con amd64 perchè intel non aveva processori al riguardo...
Spero di esser stato chiaro...buona continuazione a tutti
ulisss17 Gennaio 2005, 15:37 #7
che il mercato Jap highend stia virando decisamente verso A64 ???? facendo restare al palo intel ???? Forse è la spiegazione di questa mossa....
ultimate_sayan17 Gennaio 2005, 15:37 #8
Per kaksa:

Mi dispiace deluderti ma nessuno sperava di trarre vantaggio rispetto ad Intel con i 64 bit... si sapeva che sarebbe stata una transizione lenta e che microsoft avrebbe aspettato anche Intel prima di pubblicare Win64... chi ha scelto AMD lo ha fatto in virtù di architettura più innovativa, meglio performante e con meno consumi... inoltre vorrei ricordare le release di linux a 64 bit...
Saluti
Chicco#3217 Gennaio 2005, 15:38 #9
interessante notizia...chissà a quando i primi confronti....

aceto87617 Gennaio 2005, 15:42 #10
Direi che quasi nessuno ha comprato l'a64 pensando di usare a breve i 64bit, dato che era chiaro fin da subito che M$ non si sarebbe mai mossa in quel campo prima che intel avesse sfornato la sua controproposta iAMD64.Nel frattempo però il mio a64 mi soddisfa anche con soli 32 bit, e temo che, almeno in windows, i suoi registri a 64bit rimarranno intonsi, nel senso che sicuramente lo cambierò prima che win64 sia qualcosa di sensato (driver, applicazioni e, perchè no, giochi).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^