GPU integrata in CPU Nehalem: non prima del 2010

GPU integrata in CPU Nehalem: non prima del 2010

I primi processori Intel della famiglia Nehalem con GPU integrata non debutteranno prima di inizio 2010

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:28 nel canale Processori
Intel
 

La più aggiornata roadmap dei processori Intel fornisce interessanti informazioni su quelle che saranno le future versioni di processore della famiglia Nehalem che Intel immetterà in commercio tra 2009 e 2010. Sappiamo che Intel sta preparando il debutto delle prime cpu Core i7, destinate al segmento più ricco del mercato, ma che passeranno vari mesi prima che le soluzioni Nehalem possano venir rese disponibili anche nei segmenti più economici del mercato.

La cpu indicata con il nome in codice di Havendale è particolarmente interessante, in quanto sarà la prima Intel a integrare al proprio interno una GPU derivata direttamente da quanto implementato al momento attuale nelle soluzioni chipset IGP di Intel.

Questo processore verrà reso disponibile nel corso del 2010, contro un periodo non chiaramente definito del 2009 nel quale era stato posizionato in precedenti roadmap pubblicate da Intel e distribuite ai propri partner. Tra le caratteristiche di questo processore segnaliamo la cache da 4 Mbytes, controller memoria dual channel e compatibilità con schede madri Socket LGA 1160.

Nel corso del terzo trimestre 2009 Intel presenterà anche la prossima generazione di piattaforme chipset di fascia media, note con il nome in codice di Ibex Peak. Per queste soluzioni il nome commerciale sarà quello di P55, seguendo quindi in questo la tradizione del produttore americano.

Questa nuova famiglia di chipset è pensata per l'utilizzo con processori Socket 1160, le cpu della famiglia Nehalem di fascia media quindi basate su architettura nota con il nome in codice di Lynnfield (quad core) oppure Havendale (dual core). L'architettura di questo chipset sarà del tipo single chip, permettendo quindi di semplificare ulteriormente il layout delle schede madri e quindi il loro costo di produzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LeaderGL214 Ottobre 2008, 14:39 #1
In pratica sta ripercorrendo la strada presa da AMD...prima col memory controller integrato ed adesso con la GPU integrata nel processore...
Freaxxx14 Ottobre 2008, 14:39 #2
Anche la XBOX 360 è su questo trend ... o almeno con CPU e GPU in un solo DIE con le Valhalla , vedremo cosa saranno capaci di fare , certo che oltre ridurre la dimensione della CPU e GPU devono anche ridurre tutto il chipset che sta attorno a loro e ne gestisce le comunicazioni di dati ... ce la faremo con il silicio ?
capitan_crasy14 Ottobre 2008, 14:51 #3
Originariamente inviato da: LeaderGL2
In pratica sta ripercorrendo la strada presa da AMD...prima col memory controller integrato ed adesso con la GPU integrata nel processore...


si ma la prima CPU Fusion chiamata "Swift" prevista per metà 2009 sarà per il mercato mobile, per ora non ci sono informazioni su CPU+GPU AMD per il mercato desktop...
kliffoth14 Ottobre 2008, 14:53 #4
Originariamente inviato da: LeaderGL2
In pratica sta ripercorrendo la strada presa da AMD...prima col memory controller integrato ed adesso con la GPU integrata nel processore...


Infatti AMD, forse anche grazie ad IBM, e' sempre stata mediamente avanti come prestazioni e innovazioni (anche prima degli Athlon).

Solo l'architettura Core ha decisivamente favorito intel (che pure ebbe un Pentium II niente male), pur se il Phenom ha delle soluzioni innovative...tuttavia...se integrano i chip graifici intel...chissa'...insomma ok CPU e anche chipset (i migliori per me, pur se gli AMD non sono male), ma il comparto grafico intel [U]al momento[/U] non e' entusiasmante
maxim1717114 Ottobre 2008, 15:03 #5
le schede video faranno la fine delle schede audio?
speriamo....
serassone14 Ottobre 2008, 15:04 #6
Ecco rivelata la vera piattaforma Nehalem da acquistare, almeno per la maggioranza degli utenti: Lynfield/Havendale + Ibex Peak. Il socket cambierà rispetto a quello delle piattaforme X58 di imminente introduzione, e non è detto che queste ultime, oltre a essere riservate alla fascia alta, non abbiano una vita breve, in passato Intel ha avuto dei "ripensamenti", vedi per esempio il primo socket del Pentium 4 Willamette, durato pochissimo.
Bluknigth14 Ottobre 2008, 15:05 #7
Mah, se è questa la strada che prenderà il mercato credo che AMD potrebbe tornare a lottare anche sullle prestazioni.

Il know how che ha sulle GPU è enorme al confronto di Intel. Cè'è da vedere se Fusion o la tecnologia di Intel verranno suppeortate dal software.

Perchè se passeranno anni per far diventare standard queste tecnologie (come per mmx, 64 bit e company) temo che AMD non riuscirà a riscouotere il credito che ha in questo momento.
maxim1717114 Ottobre 2008, 15:11 #8
comunque fossi in nvidia inizierei a preoccuparmi..... o no?
CarmackDocet14 Ottobre 2008, 15:16 #9

cavolo...

...io speravo che anke il P55 supportasse il tri-channel ed il socket LGA1366.

Cmq ci spero ancora... le mobo X58 costano una fortuna
actarus_7714 Ottobre 2008, 15:26 #10
Evvai..... AMD studia, progetta, annuncia, proclama, prevede, profetizza .... Intel realizza e incassa....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^