Anche per Thermaltake sistemi di raffreddamento a liquido

Anche per Thermaltake sistemi di raffreddamento a liquido

L'azienda taiwanese mostra al Computex 2012 diversi kit di raffreddamento a liquido, differenziati per le dimensioni del blocco radiatore

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:11 nel canale Processori
Thermaltake
 

Tra le novità presentate al Computex 2012 da Thermaltake segnaliamo questa serie di sistemi di raffreddamento a liquido integrati appartenenti alla famiglia Water 2.0, modelli che riprendono per costruzione le molte altre proposte di raffreddamento a liquido presenti sul mercato.

thermaltake_c2012_1.jpg (54856 bytes)
Water 2.0 Extreme

thermaltake_c2012_2.jpg (72502 bytes)
Water 2.0 Pro

thermaltake_c2012_3.jpg (79313 bytes)
Water 2.0 Performer

I 3 kit utilizzano lo stesso waterblock con base integrata, molto simile per meccanica di fissaggio alla scheda madre a quanto messo a disposizione da altre aziende concorrenti. A differenziare le proposte il blocco radiatore, che può essere abbinato a due ventole da 120 millimetri di diametro in configurazione push-pull oppure con due ventole affiancate sempre da 120 millimetri nella versione Extreme, con lunghezza complessiva di 240 millimetri.

A distinguere i modelli Performer e Pro lo spessore del radiatore, che è incrementato nel secondo modello così da aumentare la capacità di dissipazione termica complessiva. Completano le caratteristiche le tubazioni, che sono del tipo tradizionale in gomma morbida e non in plastica come adottato da altri modelli.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NoX8307 Giugno 2012, 11:20 #1
Io sinceramente questi prodotti non li ho capiti...se non c'è una pompa, come funziona il tutto? Ero rimasto ai raffreddamenti a liquido con circolo "forzoso" del liquido, per l'appunto ed ora vedo esplodere questi piccoli kit che sembrano avere solo waterblock e radiatore...qualcuno mi spiega?
nico88_bt07 Giugno 2012, 11:23 #2
dovrebbe esserci una piccola pompa integrata nel waterblock
fires8907 Giugno 2012, 11:25 #3
C'è una mini pompa nel waterblock.
devilred07 Giugno 2012, 12:39 #4
comunque vedo bene solo il modello con 2 ventole, quello a ventola singola non fa mai meglio di un dissi ad aria.
T3mp07 Giugno 2012, 15:29 #5
con la crisi che c'e'.... questa roba sarebbe da tirargliela in testa.
patfer07 Giugno 2012, 16:30 #6
L'impressione che mi hanno sempre dato questi sistemi di raffreddamento è il senso di ordine che fanno nel case. Poi per il resto non avendoli mai testati non saprei effettivamente dire come sono.
dadapik07 Giugno 2012, 20:51 #7
@devilred

Come fai a dire che i modelli a ventola singola non fanno meglio di un dissi ad aria?
Il mio 3930K in full non raggiunge i 45 gradi e tutto il calore viene direttamente espulso dal case.
Ok la libertà di parola, ma scrivere per trollare a che serve?
LordShaitan08 Giugno 2012, 00:16 #8
Originariamente inviato da: dadapik
@devilred

Come fai a dire che i modelli a ventola singola non fanno meglio di un dissi ad aria?
Il mio 3930K in full non raggiunge i 45 gradi e tutto il calore viene direttamente espulso dal case.
Ok la libertà di parola, ma scrivere per trollare a che serve?


Guarda che è vero, i modelli a singola ventola hanno prestazioni inferiori ai migliori dissipatori ad aria (tipo il Silver Arrow) ma sono ovviamente molto più compatti e belli.
I biventola hanno prestazioni simili e forse leggermente superiori ai top ad aria.
Guarda le comparative, io ad esempio avevo un Corsair H70 e raffreddava meno del Silver Arrow.
Ovviamente questi sistemi vanno provati col processore overclockato per vederne le reali potenzialità.
Enderedge08 Giugno 2012, 09:01 #9
Secondo me queste "novità" nascondono la necessità del costruttore e i suoi fornitori (che non mi sembra sia la Corsair) di smaltire il magazzino ... assemblaggi dello stesso tpo con piccole modifiche che non costano nulla (diversità nelle tubazioni, profili delle ventole, ecc).
D'altro canto hanno una loro utilità, sono "pronti all'uso" basta agganciare il waterblock e dare corrente ....
Con le CPU di oggi (leggasi Ivy Bridge) il problema delle temperature sta via via scomparendo e, per la maggior parte degli utenti (che non fanno overclock) bastano ed avanzano come soluzioni.
Più ordine, meno difficoltà di montaggio (i waterblock sono molto più piccoli), meno ingombro ...
NoX8308 Giugno 2012, 16:44 #10
Originariamente inviato da: nico88_bt
dovrebbe esserci una piccola pompa integrata nel waterblock


Originariamente inviato da: fires89
C'è una mini pompa nel waterblock.


Grazie ragazzi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^