AMD riduce i costi: taglio del 5% dei dipendenti

AMD riduce i costi: taglio del 5% dei dipendenti

AMD interviene nuovamente sui propri dipendenti globali annunciandone una riduzione del 5%, con l'obiettivo di diminuire i costi. Il peso degli ultimi trimestri in difficoltà continua a farsi sentire

di pubblicata il , alle 12:11 nel canale Processori
AMDIntelNVIDIA
 

Altra riduzione del personale per AMD: l'azienda si appresta infatti ad un contenimento nel numero di dipendenti pari al 5%, cifra alla quale corrispondono circa 470 dipendenti considerato il numero totale attuale di impiegati che è pari a circa 9.500 su scala globale.

La ristrutturazione, così come comunicata da AMD, riguarderà dipendenti impegnati in tutte le divisioni dell'azienda ed è frutto dell'andamento economico dell'azienda. AMD ha sofferto in misura marcata un calo del fatturato nel corso della prima metà del 2015, frutto di una situazione di mercato difficile per tutti i player e nello specifico di una difficoltà a proporre soluzioni CPU e GPU che siano all'altezza di quanto proposto dai competitor.

Questa dinamica è più evidente nel settore delle CPU, dove la pressione competitiva di Intel porta AMD a operare con margini ridotti proponendo solo processori che rientrano all'interno di un preciso tetto di prezzo. Dal versante GPU ha invece pesato il ritardo, rispetto a quanto reso disponibile dalla concorrente NVIDIA, con il quale le proposte di nuova generazione sono giunte sul mercato.

Stando alle previsioni dell'azienda la riduzione nel personale permetterà di ottenere risparmi di spesa di circa 9 milioni di dollari nel 2015, e di 58 milioni per il 2016. Quella della riduzione del personale è una via non piacevole, ma spesso obbligata, alla quale devono ricorrere le aziende per poter gestire fasi economiche difficile e ridurre i propri costi interni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

108 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch02 Ottobre 2015, 12:41 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/cpu/am...enti_59036.html

AMD interviene nuovamente sui propri dipendenti globali annunciandone una riduzione del 5%, con l'obiettivo di diminuire i costi. Il peso degli ultimi trimestri in difficoltà continua a farsi sentire

Click sul link per visualizzare la notizia.


Olè.... Ancora più appetibile per eventuali e vociferate acquisizioni....
gd350turbo02 Ottobre 2015, 12:46 #2
Ohi, prima o poi si legge la news dell'acquisizione...

Meglio leggere questo che non la news della chiusura, molto meglio !
calabar02 Ottobre 2015, 12:52 #3
Secondo me chi parla di acquisizione non si rende ben conto delle conseguenze.
Un'AMD acquisita da un altro colosso con altri interessi sarebbe un'azienda ben differente, potrebbe anche essere disassemblata e di quella che è oggi potrebbe non rimanere nulla.
La migliore delle ipotesi, ossia che chi l'acquisisce pensi solo a rifinanziarla per investire sugli attuali obiettivi dell'azienda, è secondo me molto remota.
Io, francamente, mi auguro che non vi sia alcuna acquisizione ma una ripresa dell'azienda con i nuovi prodotto del prossimo anno.
GabrySP02 Ottobre 2015, 13:18 #4
spero che in quel 5% non ci siano i disegnatori di slide powerpoint
demon7702 Ottobre 2015, 13:19 #5
Originariamente inviato da: calabar
Secondo me chi parla di acquisizione non si rende ben conto delle conseguenze.
Un'AMD acquisita da un altro colosso con altri interessi sarebbe un'azienda ben differente, potrebbe anche essere disassemblata e di quella che è oggi potrebbe non rimanere nulla.
La migliore delle ipotesi, ossia che chi l'acquisisce pensi solo a rifinanziarla per investire sugli attuali obiettivi dell'azienda, è secondo me molto remota.
Io, francamente, mi auguro che non vi sia alcuna acquisizione ma una ripresa dell'azienda con i nuovi prodotto del prossimo anno.


Si sta fantasticando.
Ma anche se ci fosse una ipotetica acquisizione escludo che poi la smembrerebbero. Sarebbe poco sensato..

Se davvero qualcuno si prendesse AMD immagino sarebbe qualche big del software.. magari google per iniziare a produrre hardware in proprio
non so eh.. sto sparando.. non so neanche se gli convenga.

Sai invece a chi potrebbe fare gola? A Nvidia secondo me.
I soldi li ha, ed arraffarsi una licenza X86 per fare CPU più tutte le proprietà ATI la renderebbero un rivale oltremodo pericoloso per mamma intel.
AlexSwitch02 Ottobre 2015, 13:21 #6
Delle conseguenze mi rendo ben conto, purtroppo, ed infatti il tono del mio post non è assolutamente euforico, ma una mera constatazione dei fatti!

Fatti che vedono AMD sempre più ripiegata su se stessa e sempre meno competitiva... Il solco con Intel si allarga sempre più e solamente il comparto GPU non può continuare a tirare la carretta in eterno.
Oramai sono più di 5 anni che AMD non è più profittevole e la cosa si sta riflettendo pesantemente con posticipi di nuovi modelli, prestazioni non sempre competitive con le GPU ed assolutamente non competitive in ambito CPU. Definirla in affanno è un eufemismo, soprattutto quando la nuova dirigenza sembra sempre più disorientata ed immobile nel tentativo di rilancio del business.

Vedremo se le ultime cartucce che ha in serbo riusciranno nell'impresa di smuovere le quote di mercato asfittiche a cui si è ridotta AMD, sperando che non vengano sparate troppo tardi.
WarDuck02 Ottobre 2015, 13:33 #7
Originariamente inviato da: demon77
Si sta fantasticando.
Ma anche se ci fosse una ipotetica acquisizione escludo che poi la smembrerebbero. Sarebbe poco sensato..

Se davvero qualcuno si prendesse AMD immagino sarebbe qualche big del software.. magari google per iniziare a produrre hardware in proprio
non so eh.. sto sparando.. non so neanche se gli convenga.


Forse ha più senso per chi già fa device "in proprio", tipo Microsoft (XboX) o Apple.

Originariamente inviato da: demon77
Sai invece a chi potrebbe fare gola? A Nvidia secondo me.
I soldi li ha, ed arraffarsi una licenza X86 per fare CPU più tutte le proprietà ATI la renderebbero un rivale oltremodo pericoloso per mamma intel.


Spero proprio di no, sarebbe la fine della concorrenza che bene o male fino a questo momento lato GPU regge ancora.

Forse potrebbero smembrare la sola parte CPU e continuare a fare GPU... per altro mi sembra che già abbiano fatto questa cosa ma HWUpgrade non ne ha parlato...

EDIT: http://www.pcworld.com/article/2981...r-gpu-czar.html

L'alternativa potenzialmente buona per i consumatori forse potrebbe essere Samsung. L'importante è che chiunque la prenda continui a investire su GPU e CPU desktop.
Bivvoz02 Ottobre 2015, 13:36 #8
Originariamente inviato da: calabar
Secondo me chi parla di acquisizione non si rende ben conto delle conseguenze.
Un'AMD acquisita da un altro colosso con altri interessi sarebbe un'azienda ben differente, potrebbe anche essere disassemblata e di quella che è oggi potrebbe non rimanere nulla.
La migliore delle ipotesi, ossia che chi l'acquisisce pensi solo a rifinanziarla per investire sugli attuali obiettivi dell'azienda, è secondo me molto remota.
Io, francamente, mi auguro che non vi sia alcuna acquisizione ma una ripresa dell'azienda con i nuovi prodotto del prossimo anno.


Nessuno smantellamento per AMD.
Il motivo è molto semplice: AMD lavora per il governo americano.
Questo escluderebbe anche l'acquisizione di AMD da parte di colossi esteri come Samsung (di cui si è vociferato).
AlexSwitch02 Ottobre 2015, 14:00 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Nessuno smantellamento per AMD.
Il motivo è molto semplice: AMD lavora per il governo americano.
Questo escluderebbe anche l'acquisizione di AMD da parte di colossi esteri come Samsung (di cui si è vociferato).


Non ne sarei così certo visto che le tecnologie strategiche non sono in mano ad AMD ma bensì ad altri soggetti in primis Intel... Inoltre AMD essendo una società " Fabless " da tempo, non fa più ricerca nemmeno sul silicio... Insomma AMD nel campo CPU va avanti grazie alla licenza x86 ( che non è patent crossing per rispondere a demon77 ) e alle royalties che riscuote per le estensioni 64 bit ( ultima vero colpo nel mercato CPU ). HSA e compagnia bella rimangono al momento solamente tecnologie implementate ma non sfruttate, sostanzialmente dei brevetti chiusi in un cassetto. Di strategico non c'è nulla di nulla!!

D'altronde il link postato da WarDuck è significativo stanno cercando di salvare il salvabile e stop.
Titanox202 Ottobre 2015, 14:05 #10
avranno tagliato gli ultimi che "lavoravano" ai driver

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^