Nuovo aggiornamento per Boot Camp: introdotto il supporto a Vista

Nuovo aggiornamento per Boot Camp: introdotto il supporto a Vista

Apple rilascia un nuovo aggiornamento per il software di dual booting che consente di installare Windows anche su sistemi Mac-Intel. Introdotto il supporto a Windows Vista

di pubblicata il , alle 17:32 nel canale Apple
AppleIntelWindowsMicrosoft
 

Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento per l'utility Boot Camp, il software che consente di installare, in modalità dual-boot, una copia del sistema operativo Windows sui sistemi Macintosh equipaggiati con processori Intel.

Boot Camp, giunto alla versione 1.2 beta, supporta ora il sistema operativo Microsoft Windows Vista. Vengono introdotti anche il supporto, sotto Windows, del telecomando Apple Remote e di una particolare versione di Apple Software Update (aggiornamento software) progettato appositamente per Windows XP e Vista.

Tra le altre migliorie implementate nella nuova versione vi è un maggiore supporto a layout di tastiere e nuovi driver per touchpad, sistema audio, GPU, modem e fotocamera iSight. Con il nuovo Boot Camp verrà aggiunta una nuova icona al systray di Windows che permetterà di accedere in modo semplice e rapido alle attività e alle informazioni di Boot Camp.

L'aggiornamento, delle dimensioni di 138MB, è disponibile presso la pagina ufficiale del sito di Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mr.Bean29 Marzo 2007, 17:43 #1
mi da l'idea che ci avviciniamo sempre piu all'uscita di Leopard, speriamo....
facip29 Marzo 2007, 18:33 #2
Un brava ad Apple che non si limita a far girare Windows sui Mac ma cerca la massima usabilità anche delle periferiche ed altro !!!
int main ()29 Marzo 2007, 18:35 #3
mica scema così facendo attira la clientela

cmq a parte le cazzate ma nn si poteva già far girare vista su il vecchio BC? a me risulta d sì
Piddy29 Marzo 2007, 18:42 #4
Originariamente inviato da: int main ()
ma nn si poteva già far girare vista su il vecchio BC? a me risulta d sì


Si, ma non era supportato ufficialmente. Il CD dei Macintosh Drivers conteneva solo quelli per XP, e infatti qualche problemino di compatibilità coi driver c'era. Ora si suppone che sia tutto a posto.
properzio29 Marzo 2007, 19:02 #5
Originariamente inviato da: Piddy
Si, ma non era supportato ufficialmente. Il CD dei Macintosh Drivers conteneva solo quelli per XP, e infatti qualche problemino di compatibilità coi driver c'era. Ora si suppone che sia tutto a posto.


Sarà tutto a posto nella versione definitiva. Questa è una beta, siamo ben lontani dalla perfezione a cui siamo abituati noi mac-user. Molti comandi non sono ancora supportati (basti pensare al trackpad che non consente di fare un click destro con 2 dita come su osx).
E' comunque un passo avanti.
Kenny Rullo29 Marzo 2007, 19:29 #6
Originariamente inviato da: delargester
Sarà tutto a posto nella versione definitiva. Questa è una beta, siamo ben lontani dalla perfezione a cui siamo abituati noi mac-user. Molti comandi non sono ancora supportati (basti pensare al trackpad che non consente di fare un click destro con 2 dita come su osx).
E' comunque un passo avanti.


I driver non sono firmati
properzio29 Marzo 2007, 19:33 #7
Originariamente inviato da: Kenny Rullo
I driver non sono firmati


Chi non paga microsoft non ha driver firmati. Mica solo la apple ha deciso di tenere questa linea.
La dlink, che è tra i maggiori produttori di apparati wireless, non ha tutt'ora i driver firmati su molte linee di prodotti!
Poi ci si stupisce del fatturato di microsoft...per qualunque cose ti fanno pagare
AlߥZ29 Marzo 2007, 20:46 #8
Scusate ma non mi è chiara una cosa...

uno prende un mac e fin qui tutto ok... esteticamente bello... e ce mac os carino!

ma ora i mac sono dei pc travestiti da Macbook che fanno girare mac os...
a cui si fa di tutto per farci girare XP / Vista...

scusate ma comprarsi direttamente un PC? Risparmaite pure soldi a parità di configurazione... Case che producono notebook ce ne sono a valanghe e non mi dite che nessuna ha la qualità costruttiva della Apple...
OddHead8829 Marzo 2007, 20:54 #9
1) Non hai OS X, o quantomeno non hai una macchina su cui puoi farci girare Windows, Mac OS, Linux eccetera contemporaneamente
2) Non hai alcune "finezze" (non sto parlando di qualità costruttiva, che ormai è molto ridotta purtroppo) più o meno pratiche o stilistiche.
3) Risparmiate a seconda dei modelli e del momento dell'acquisto, molti modelli di MacBook o di iMac (NON tutti) soprattutto alla loro uscita/revisione sono molto competitivi come prezzi, a volte più bassi. E includono OS (senza stupide verisoni Home, Premium eccetera) + software...

Poi ognuno sarà libero di comprarsi ciò che vuole. Io ho un iMac G5 da due anni (ormai "vecchio" e ne sono molto felice...
sesshoumaru29 Marzo 2007, 21:19 #10
4) Dimentichi la batteria:macbook=4-5 ore di autonomia in un notebook da 1000 euro.
La domanda è un altra per me, con un macbook a 1000 euro, perchè prendere un pc ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^