offerte prime day amazon

iTunes Music Store: raggiunti i 150 milioni di brani

iTunes Music Store: raggiunti i 150 milioni di brani

Lo store di musica digitale della compagnia di Cupertino ha raggiunto un importante traguardo che va ad aggiungersi agli interessanti risultati finanziari dell'ultimo trimestre

di pubblicata il , alle 08:43 nel canale Apple
 

Dopo gli interessanti risultati finanziari dell'ultimo trimestre dell'anno fiscale 2004 pubblicati nella giornata di mercoledì Apple comunica un altro interessante risultato rappresentato dal raggiungimento dei 150 milioni di brani scaricati e venduti da iTunes Music Store.

Riportiamo di seguito il comunicato ufficiale:

"CUPERTINO, California— 14 Ottobre, 2004 —Apple® ha annunciato oggi che gli appassionati di musica hanno acquistato e scaricato oltre 150 milioni di canzoni da iTunes® Music Store, segnando un ulteriore importante traguardo per il business della musica online. La 150 milionesima canzone è stata “Ex-Factor” di Lauryn Hill ed è stata acquistata da Beth Santisteven di Ignacio, Colorado. Gli utenti iTunes al momento scaricano canzoni con una media di oltre 4 milioni di canzoni a settimana, che equivale ad un tasso di oltre 200 milioni di brani all’anno. Apple ha inoltre annunciato la disponibilità immediata dei buoni omaggio iTunes presso tutti i negozi Best Buy.

“Superare i 150 milioni di download segna un’altra importante pietra miliare per il mercato della musica online,” ha affermato Eddy Cue, vice president Applications di Apple. “Non vediamo l’ora di rendere disponibile iTunes per un numero ancora superiore di appassionati di musica quando lanceremo a breve il nostro music store pan-europeo.”

iTunes Music Store, al momento disponibile negli Stati Uniti, in UK, Francia e Germania, è caratterizzato dalla leggendaria facilità di utilizzo di Apple, da funzionalità all’avanguardia, da diritti di utilizzo personale e da un rivoluzionario pricing ed è il modo migliore per utenti PC e Mac per scoprire, acquistare e scaricare musica online in modo legale. iTunes Music Store da’ agli utenti la possibilità di sentire le canzoni acquistate su un massimo di cinque computer, di masterizzare una canzone su un numero illimitato di CD, di masterizzare la stessa playlist per un massimo di sette volte, e ascoltare la propria musica su un numero illimitato di iPod.

Apple offre una soluzione completa per scoprire, acquistare, gestire e acquistare musica digitale ovunque con la combinazione imbattibile di iTunes, iPod® e AirPort Express™ con AirTunes™ che permette agli appassionati di musica di mandare in streaming wireless muisca dal proprio PC o Mac ad uno stereo situato in qualsiasi stanza della propria casa. Oltre a Best Buy, i certificati omaggio iTunes sono disponibili presso tutti i negozi Target, i retail store Apple e online, sul sito www.itunes.com"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Onda Vagabonda16 Ottobre 2004, 09:14 #1

Sarò stupido ma spiegatemi.

Naturalmente gli artisti presenti su ITunes hanno rilasciato le liberatorie per i diritti (forse per questo non è disponibile in Italia).
Io ho una bellissima villetta in Francia, quando vado in vacanza mi collego e scarico delle canzoni di un intero CD, le duplico le riporto in Italia e magari le regalo anche agli amici...
Che legge infrango? Devo andare alla SIAE ha pagare i diritti(balzello)?
Cacicia16 Ottobre 2004, 11:17 #2
Non ti serve la villa in Francia... basta avere una carta di credito intestata a qualcuno che ha la residenza in uno dei Paesi dove è disponibile iTMS e puoi acquistare liberamente anche dall'Italia
matteos16 Ottobre 2004, 12:56 #3

Re: Sarò stupido ma spiegatemi.

Originariamente inviato da Onda Vagabonda
Naturalmente gli artisti presenti su ITunes hanno rilasciato le liberatorie per i diritti (forse per questo non è disponibile in Italia).
Io ho una bellissima villetta in Francia, quando vado in vacanza mi collego e scarico delle canzoni di un intero CD, le duplico le riporto in Italia e magari le regalo anche agli amici...
Che legge infrango? Devo andare alla SIAE ha pagare i diritti(balzello)?

credo che sia illegale,tu paghi i diritti per te non per amici o amici di amici
DioBrando16 Ottobre 2004, 13:42 #4
ma n erano stati raggiunti i 100 mln di brani nemmeno 3 mesi fà?


Non è che si stanno taroccando le cifre no?
matteos16 Ottobre 2004, 13:55 #5
a quanto pare no
pikkoz16 Ottobre 2004, 15:42 #6
Ovviamente solo se hai un ipod te le puoi ascoltare in giro..no?
SAND16 Ottobre 2004, 19:21 #7
Originariamente inviato da pikkoz
Ovviamente solo se hai un ipod te le puoi ascoltare in giro..no?



Non so sai... in teoria sono file aac... ma pochi lettori li leggono...purtroppo! Bisogna vedere se il lettore è compatibile...io aspetto il micro ipod...
nick8416 Ottobre 2004, 19:37 #8
x sand , e capirai la maggioranza del mercato ce l'hanno loro chi non ha ipod o ipod mini non acquista su itunes

se è vera sta cifra stanno avendo una crescita esponenziale.
pikkoz16 Ottobre 2004, 21:08 #9
Originariamente inviato da SAND
Non so sai... in teoria sono file aac... ma pochi lettori li leggono...purtroppo! Bisogna vedere se il lettore è compatibile...io aspetto il micro ipod...

Io invece aspetto un ipod che si possa utilizzare senza itunes e che abbia un autonomia maggiore...ma forse (purtroppo) chiedo la luna...
matteos17 Ottobre 2004, 11:21 #10
Originariamente inviato da pikkoz
Io invece aspetto un ipod che si possa utilizzare senza itunes e che abbia un autonomia maggiore...ma forse (purtroppo) chiedo la luna...

esatto ,è come chiedere a microsoft che il suo lettore mp3 non necessiti di windows media player
la 4g ripsetto alla 3g ha una autonomia maggiore quindi qualcosa stanno facendo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^