iPhone X assemblati da studenti tirocinanti. Apple e Foxconn sotto accusa per sfruttamento

iPhone X assemblati da studenti tirocinanti. Apple e Foxconn sotto accusa per sfruttamento

L'azienda di Cupertino è sotto accusa a causa dello sfruttamento da parte di Foxconn di oltre 3.000 studenti tirocinanti nell'assemblaggio dei nuovi iPhone X. Per soddisfare le richieste, la fabbrica cinese, li avrebbe fatti lavorare illegalmente.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Nuovamente sotto accusa la fabbrica degli iPhone, Foxconn, e questa volta per la possibilità di sfruttamento di oltre 3.000 studenti tirocinanti che sembra abbiano lavorato "troppo" duramente all'assemblaggio del nuovo iPhone X di AppleE' il Financial Times a porre l'attenzione su queste ultime notizie, soprattutto dopo la conferma da parte di Apple stessa, dichiarando come sei studenti abbiano fatto degli straordinari, lavorando anche 11 ore continuative al giorno, e dunque fuori legge (cinese) per affrontare la richiesta eccessiva dei nuovi iPhone.

Gli studenti stagisti hanno confermato di far parte di un gruppo di oltre 3.000 allievi della Zhengzhou Urban Rail Transit School che dal settembre scorso sono stati invitati a lavorare nella struttura gestita dalla Foxconn. La polemica è sorta dalle dichiarazioni di questi sei studenti obbligati a lavorare per oltre 11 ore al giorno nella fabbrica con l'obbiettivo di assemblare quanti più smartphone Apple possibili. Alcuni di essi hanno dichiarato addirittura di aver posizionato fino a 1.200 fotocamere al giorno su altrettanti iPhone X.

Apple, come anche Foxconn, hanno subito commentato l'accaduto ammettendo la presenza di questo gruppo di studenti tirocinanti nella fabbrica a Zhengzhou i quali effettivamente hanno lavorato svolgendo straordinari per l'assemblaggio dei nuovi i Phone X. Per questo sono pronte a prendere dei provvedimenti a riguardo anche se l'azienda di Cupertino ha voluto ribadire il fatto che tutti i tirocinanti hanno lavorato volontariamente, con retribuzione, ricevendo dei benefit anche se non dovevano comunque lavorare oltre gli orari delineati dalla legge cinese la quale stabilisce non più di 40 ore alla settimana.

Proprio l'azienda di Cupertino da tempo prevede precise responsabilità ai suoi fornitori obbligandoli ad offrire condizioni di lavoro ai dipendenti più eque e sicure. Ogni anno Apple realizza un report in cui documenta le azioni intraprese per garantire i diritti umani nelle aziende dei suoi fornitori con la cancellazione del lavoro minorile e altri aspetti come l'ambiente o la riduzione dei consumi energetici.

In questo caso sembra che Foxconn non sia riuscita a stare dietro alle richieste provenienti da Apple e dagli utenti che hanno pre-ordinato il nuovo iPhone X. I ritardi nella produzione sono stati all'ordine del giorno nelle settimane antecedenti il rilascio ufficiale dello smartphone e l'alta domanda avrebbe dunque portato le succursali di Foxconn ad usare metodi non proprio corretti come impiegare studenti tirocinanti pur di aumentarne la produzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen22 Novembre 2017, 10:45 #1
Certo... Mr Apple e' andato di persona da ciascuno dei 3000 studenti a chiedere "vuoi lavorare oltre i termini di legge volontariamente?"... E poi dico, il ha pure pagati, quanta generosita'....
s0nnyd3marco22 Novembre 2017, 10:48 #2
La "buona scuola" (detta alla toscana) e' arrivata anche in Cina?
gd350turbo22 Novembre 2017, 10:48 #3
Bè, anche qui gli studenti, vengono presi per lavorare usufruendo quindi di condizioni migliori da parte del datore di lavoro, non mi immagino in Cina !
Marci22 Novembre 2017, 10:56 #4
Come tutti gli studenti di architettura quindi, beh, dove sta la cosa strana?
In Italia addirittura "per legge" il tirocinio non va pagato (ed intanto chi ti assume guadagna soldi a palate dal tuo lavoro gratuito)
emiliano8422 Novembre 2017, 11:17 #5
bhe dai ma cosa vi aspettate per un telefono cosi economico ... potrei capire se fosse costoso
Gyammy8522 Novembre 2017, 11:19 #6
But...but...it'soooo maggicc!!!! Working for ideas!!!!
Money is soooo out!!!!
Iphone for free if money is out!!!!
Think diffeeerrentttttttttttttt!!!!!!!!!
matrix8322 Novembre 2017, 11:37 #7
Hanno un IT ..pardon.. una Fedeli anche in Cina?
devilred22 Novembre 2017, 11:43 #8
azz! meno male che costruiscono in cina, se lo facessero in america per acquistare l'itelefono ci voleva minimo un mutuo di 15 anni. ma quanto sono ridicoli!!!!????
Cfranco22 Novembre 2017, 11:46 #9
Bisogna pur risparmiare da qualche parte per poter offrire l' iPhone X a un prezzo così concorrenziale
Phoenix Fire22 Novembre 2017, 11:54 #10
Originariamente inviato da: Marci
Come tutti gli studenti di architettura quindi, beh, dove sta la cosa strana?
In Italia addirittura "per legge" il tirocinio non va pagato (ed intanto chi ti assume guadagna soldi a palate dal tuo lavoro gratuito)


va visto se veramente non hanno fatto più straordinari di quanto umanamente (non legalmente) possibile

discorso tirocinio in Italia
questa cosa mi ha sempre messo un angoscia, sempre stato grato di non averne bisogno per la mia professione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^