iPhone 5S: Touch ID perde efficacia con il tempo, le segnalazioni degli utenti

iPhone 5S: Touch ID perde efficacia con il tempo, le segnalazioni degli utenti

Alcuni utenti hanno riportato alcuni problemi con l'uso di Touch ID. Il sensore funziona solo in un primo momento, perdendo efficacia con il tempo

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Apple
iPhoneApple
 

Touch ID potrebbe non essere infallibile come riportato da Apple durante la presentazione di iPhone 5S. Il sensore per la scansione biometrica dell'impronta digitale potrebbe perdere efficacia con il passare del tempo, in base ai report di Dr. Dang e di una serie di utenti nei forum ufficiali Apple.

iPhone 5S, Touch ID

La novità più evidente di iPhone 5S è stata l'introduzione di un sensore biometrico delle impronte digitali, pubblicizzata da Apple come tecnologia del tutto nuova e più efficiente rispetto a quanto visto sino ad ora nei dispositivi mobile. Touch ID è stato implementato all'interno del software per sbloccare il dispositivo e per inserire le diverse password salvate nel sistema attraverso il semplice sfioramento del dito sul tasto Home.

Tuttavia, una serie di utenti sta riscontrando gravi problemi relativi all'efficacia dello stesso sensore, che sembra perdere affidabilità con il tempo. Il problema è stato sollevato pubblicamente dallo sviluppatore Dr. Dang. Nel suo post si legge:

"Utilizzo Touch ID da quando ho comprato iPhone 5S a metà ottobre. In generale mi piace e lo trovo più veloce rispetto al vecchio metodo per lo sblocco con codice d'accesso, ma sono stato costretto già due volte a rieseguire la procedura per la prima scansione. So che sembra impossibile, ma il riconoscimento delle mie impronte digitali sembra decadere con il tempo".

Dopo alcune settimane, nel caso di Dr. Dang, Touch ID sembra essere poco affidabile, costringendo l'utente alla riesecuzione della procedura per il riconoscimento del dito da salvare. Facendo una rapida ricerca sui forum ufficiali Apple si scopre che il problema è particolarmente diffuso fra i possessori del nuovo Melafonino, con situazioni che appaiono anche ben peggiori rispetto a quella disegnata dallo sviluppatore.

Il problema non coinvolge tutti gli iPhone 5S venduti e, in maniera assolutamente sorprendente, sembra manifestarsi solamente con alcuni utenti. Come riportato nel caso del forum Apple, lo stesso smartphone riesce a riconoscere nel tempo esclusivamente le scansioni di un solo utente, non riuscendo ad offrire i risultati sperati con le dita del legittimo proprietario del dispositivo.

"Io e mia moglie abbiamo comprato due iPhone 5S", si legge. "Io mi trovo benissimo con il mio, ma anche con il suo quando salvo lì la mia scansione. Nel suo caso, invece, la scansione del dito funziona solo alcune volte, successivamente sembra che non riconosca più le sue dita".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
die8106 Dicembre 2013, 16:46 #1
qualcuno dice sia un problema software dovuto a gli ultimi aggiornamenti
freedzer06 Dicembre 2013, 16:49 #2
Va be dai, ogni telefono ha i suoi problemini...

Anche quelli da 729 euro in su
totalitarianmight06 Dicembre 2013, 16:53 #3
Ragazzi, non scherziamo, è di sicuro un problema software. Trolol
johnnyc_8406 Dicembre 2013, 17:01 #4
nel tempo? ad un mese dall'acquisto direi
Masamune06 Dicembre 2013, 17:03 #5
lungi da me di essere un fan di stivv giobbs, ma mi chiedo se fosse ancora vivo tutte sto cappellate che ha fatto apple nell'ultimo periodo (sensori sballati, tasto farlocco, schermo del'ipad mini), sarebbe accadute comunque....
secondo me no...
Stevejedi06 Dicembre 2013, 17:07 #6
Anche io ultimamente sto notando una certa graduale difficoltà nell'accesso tramite Touch-ID (lo ho da un mese circa)... spesso pulendo la superficie del sensore il problema si risolve immediatamente.
extremelover06 Dicembre 2013, 17:26 #7
Mmmmm. C'è un algoritmo adattivo che, in linea teorica, dovrebbe imparare ad ogni scansione e diventare sempre più preciso. Ho l'impressione che abbia qualche bug...
SinapsiTXT06 Dicembre 2013, 17:49 #8
Originariamente inviato da: Masamune
lungi da me di essere un fan di stivv giobbs, ma mi chiedo se fosse ancora vivo tutte sto cappellate che ha fatto apple nell'ultimo periodo (sensori sballati, tasto farlocco, schermo del'ipad mini), sarebbe accadute comunque....
secondo me no...


qualcuno si è già dimenticato dell'antenna gate e delle spiegazioni sul "come tenerlo in mano" che furono uno degli scivoloni più clamorosi di Jobs.

se persino la storia recente non ci fa ricordare una mazza non mi stupisco che gli italiani siano riusciti ad accettare la classe politica degli ultimi 30 anni

e comunque Steve Jobs (certo fa molto figo cambiare il nome di un personagggio :asd non era il MESSIA, non camminava sull'acqua e non moltiplicava i pani e i pesci (ma il valore della sua azienda quello si), ergo le cappelle potevano capitare pure sotto il suo REGNO, non era infallibile e l'azienda non la portava avanti sulle sue spalle da solo (manco fosse un artigiano che ti fa il mobile su misura con l'aiuto di un paio di assistenti :asd.
blobb06 Dicembre 2013, 18:18 #9
Originariamente inviato da: SinapsiTXT
qualcuno si è già dimenticato dell'antenna gate e delle spiegazioni sul "come tenerlo in mano" che furono uno degli scivoloni più clamorosi di Jobs.

se persino la storia recente non ci fa ricordare una mazza non mi stupisco che gli italiani siano riusciti ad accettare la classe politica degli ultimi 30 anni

e comunque Steve Jobs (certo fa molto figo cambiare il nome di un personagggio :asd non era il MESSIA, non camminava sull'acqua e non moltiplicava i pani e i pesci (ma il valore della sua azienda quello si), ergo le cappelle potevano capitare pure sotto il suo REGNO, non era infallibile e l'azienda non la portava avanti sulle sue spalle da solo (manco fosse un artigiano che ti fa il mobile su misura con l'aiuto di un paio di assistenti :asd.


Quotone
tomminno06 Dicembre 2013, 18:27 #10
Originariamente inviato da: extremelover
Mmmmm. C'è un algoritmo adattivo che, in linea teorica, dovrebbe imparare ad ogni scansione e diventare sempre più preciso. Ho l'impressione che abbia qualche bug...


Dicesi rete neurale che impara "a memoria". Quando eserciti troppo una rete neurale sugli stessi dati si specializza a tal punto da non riuscire più ad essere generica ma riesce a distinguere solo gli stessi pattern.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^