iOS va in crash con la parola Taiwan. Ecco il motivo

iOS va in crash con la parola Taiwan. Ecco il motivo

Scrivendo Taiwan con un iPhone, il sistema operativo di Apple andrebbe in crash completamente. Il motivo sembrerebbe legato all'ottemperanza da parte di Apple ad alcune richieste cinesi.

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Apple
AppleiOS
 

Mai dire Taiwan o almeno mai scriverlo su di un dispostivo Apple con iOS. Sì, perché la vicenda che è spuntata fuori solo ora riguarda un bug che colpiva il sistema operativo di Apple con iOS 11.3, il quale nel momento in cui si scriveva la parola "Taiwan" mandava letteralmente in crash l'intero device. Al momento il tutto è stato risolto da Apple grazie al rilascio del nuovo aggiornamento di iOS 11.4.1 ma di fatto il motivo di tale situazione sembra doversi ricondurre alle richieste da parte del governo cinese alle quale l'azienda di Cupertino ha dovuto piegarsi introducendo però, involontariamente, questo bug.

Curioso il fatto che Apple sia stata in qualche modo obbligata a dare riscontro ad alcune imposizione da parte del governo cinese che da tempo rivendica il proprio potere nei confronti dell'isola, non riconoscendole l'indipendenza. Ecco che nei paesi della Cina Popolare gli smartphone, in questo caso l'iPhone o anche l'iPad, hanno il divieto di utilizzare la parola Taiwan, come anche l'ideogramma che rappresenta la stessa o addirittura la bandiera.

Da qui la necessità di aggiornare il sistema operativo di Apple togliendo appunto tale nominativo nelle versioni per la Cina. Di fatto però in tale operazione qualcosa deve essere andato male e il sistema operativo non appena si digitava Taiwan tendeva ad andare completamente in crash. La scoperta di tale situazione è giunta da Patrick Wardle, ex hacker della National Security Agency, il quale si occupa proprio della sicurezza in iOS e macOS per la Digital Security. Il problema si presentava con qualsiasi applicazione che fosse iMessage, WhatsApp, Telegram o anche Facebook Messenger e chiaramente solo nei dispositivi in cui era impostata la lingua cinese.

Tecnicamente la problematica sembra essere sorta involontariamente a causa appunto della modifica di iOS da parte di Apple per ottemperare alle richieste cinesi. In questo caso l'azienda di Cupertino sembra aver realizzato male l'operazione "creando" appunto il bug nel momento in cui ha implementato alcuni comandi tra cui il "removeEmoji" che avrebbero permesso al sistema di verificare la regione d'uso del device e abilitare o meno in modo automatico la parola o la bandiera.

Insomma tutto risolto con l'aggiornamento al nuovo sistema operativo nella versione 11.4 ma di fatto forse rimane per molti discutibile l'approccio dell'azienda di Cupertino nei confronti della Cina. In questo caso l'azienda ha ottemperato alle richieste, in qualche modo politiche, della stessa "forse" con la volontà di mantenere alta la propria presenza anche in quel mercato che sappiamo risulta fortemente in espansione proprio per Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IlCosta12 Luglio 2018, 17:18 #1
"Il problema si presentava con qualsiasi applicazione che fosse iMessage, WhatsApp, Telegram o anche Facebook Messenger e chiaramente solo nei dispositivi in cui era impostata la lingua cinese."

E nella gif si vede un telefono con la lingua inglese che si "spegne"...
lcfr12 Luglio 2018, 18:17 #2
E' circa mezz'ora che sto ridendo…

Qui il post originale dello scopritore del bug (interessante ed a tratti molto divertente):

https://objective-see.com/blog/blog_0x34.html

Interessante notare come Apple sia tetragona alla richieste del Governo USA (mercato già conquistato con ormai pochi margini di crescita per Cupertino) e sia invece prona alle richieste di quello della Cina (mercato dove la Mela ha quote risibili e quindi - solo in teoria… - ampi margini di crescita)...
Phoenix Fire12 Luglio 2018, 18:35 #3
Originariamente inviato da: lcfr
E' circa mezz'ora che sto ridendo…

Qui il post originale dello scopritore del bug (interessante ed a tratti molto divertente):

https://objective-see.com/blog/blog_0x34.html

Interessante notare come Apple sia tetragona alla richieste del Governo USA (mercato già conquistato con ormai pochi margini di crescita per Cupertino) e sia invece prona alle richieste di quello della Cina (mercato dove la Mela ha quote risibili e quindi - solo in teoria… - ampi margini di crescita)...


interessante la tua osservazione, comunque già da tempo apple si è piegata al mercato cinese (4" sono anche troppi, poi Cina e india chiedevano i "padelloni" e ecco che si cambia) ma piegarsi al governo cinese non me l'aspettavo, specialmente dopo i casini con FBI.

comunque io devo ancora capire chi è che ha progettato il sistema di gestione input di iOS, non può essere che ogni tot esce una news di un bug di un simbolo o una combinazione di emoticon/lettere che mandi in crash il telefono
maxy0412 Luglio 2018, 19:40 #4
ma questi sono pazzi!
pretendono che venga eliminata una [B][I][U]parola[/U][/I][/B]?
certe cose le ho lette solo in "1984"!
Wonder13 Luglio 2018, 08:57 #5
Ma perchè hanno messo una grande gif animata palesemente FAKE? Non hanno letto il loro stesso articolo? Che schifo
AlexSwitch13 Luglio 2018, 09:18 #6
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
interessante la tua osservazione, comunque già da tempo apple si è piegata al mercato cinese (4" sono anche troppi, poi Cina e india chiedevano i "padelloni" e ecco che si cambia) ma piegarsi al governo cinese non me l'aspettavo, specialmente dopo i casini con FBI.

comunque io devo ancora capire chi è che ha progettato il sistema di gestione input di iOS, non può essere che ogni tot esce una news di un bug di un simbolo o una combinazione di emoticon/lettere che mandi in crash il telefono


Business... se vuoi vendere in PRC, se vuoi produrre in PRC, alle loro regole devi soggiacere!!! Quindi terminali con chili di crittografia aperte e paroline magiche che se digitate mandano in bomba il telefono!!!

Pecunia non olet!!!!
yeppala13 Luglio 2018, 11:02 #7
La cosa sconvolgente è vedere che un errore a livello utente si ripercuote nel kernel fino a mandare KO l'intero telefono. L'OS sembra progettato coi piedi
TrudTilp13 Luglio 2018, 11:31 #8
Originariamente inviato da: Wonder
Ma perchè hanno messo una grande gif animata palesemente FAKE? Non hanno letto il loro stesso articolo? Che schifo


Perché se non ho capito male dall'articolo originale, è sufficiente impostare come seconda lingua della tastiera il "Cinese" per mandare in crash il sistema.
thewebsurfer15 Luglio 2018, 15:45 #9
Originariamente inviato da: yeppala
La cosa sconvolgente è vedere che un errore a livello utente si ripercuote nel kernel fino a mandare KO l'intero telefono. L'OS sembra progettato coi piedi


ma che dici? gli OS apple sono famosi per essere i migliori al mondo..
ad esempio mi viene in mente come in Sierra spesso se scarichi un file da browser in una directory che hai già aperta nel Finder, il contenuto della directory non si aggiornerà (e non vedrai il file) finché non selezioni "Trova nel Finder"..neanche navigando la gerarchia delle directory ripetutamente (ed ovviamente non esiste "aggiorna" per refreshare il contenuto della directory)

però, apparte un file system explorer ridicolo, macOS li vale tutti quei 1500 euro che paghi in più rispetto ad un pc windows di pari configurazione, tanto a che serve un fs explorer..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^