iOS 10, adozione fulminea: sul 14,5% dei dispositivi in un giorno

iOS 10, adozione fulminea: sul 14,5% dei dispositivi in un giorno

Secondo i dati di Mixpanel iOS 10 è già stato scaricato su quasi il 15% dei dispositivi ad un solo giorno dal rilascio

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:31 nel canale Apple
AppleiPhoneiOSiPadiPod
 

A sole 24 ore dal lancio ufficiale iOS 10 è stato installato sul 14,45% dei dispositivi Apple. La società è riuscita a battere la velocità di adozione di iOS 9 e iOS 8 che nei loro rispettivi primi giorni d'adozione erano stati installati sul 12% circa dei dispositivi. I dati che riportiamo sono stati raccolti in tutti i casi da Mixpanel e sottolineano che il tasso d'adozione dell'ultima major release di iOS è la più veloce a diffondersi fra gli utenti della piattaforma e fra le ultime tre versioni principali.

iOS 10 adozione

È probabile che iOS 10 sia stato accolto in maniera più calorosa per via del fatto che quest'anno le novità sono più corpose, a cominciare ad esempio dall'attesa integrazione di Siri con le applicazioni di terze parti. Il lancio del sistema operativo è stato inoltre ostacolato da alcuni problemi con l'installazione durante la prima ora di diffusione: molti utenti hanno riportato tentativi falliti e di dispositivi andati in "brick" con conseguente ripristino forzato.

Apple ha sistemato il problema lato server nel giro di un'ora, con le procedure di download che si sono mostrate senza altri impuntamenti. Differentemente da alcune fra le precedenti major release sono pochi i bug riportati su iOS 10, con l'ultima versione che si mostra già particolarmente stabile ed affidabile. È inoltre probabile che l'adozione del nuovo sistema operativo subisca una grossa impennata nel week-end per due motivi principali, fra cui l'arrivo dei nuovi smartphone.

La gente avrà più tempo per effettuare il download e tutte le procedure necessarie per l'installazione sui propri dispositivi, e sono attese milioni di vendite per i prossimi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, che arriveranno sul mercato a partire dal 16 settembre. A parecchie ore dal rilascio ci sono già i primi potenziali acquirenti in coda fuori dagli Apple Store, che attendono il proprio turno per essere fra i primi a possedere il dispositivo. Il tutto passando una notte all'addiaccio.

iOS 10 è un aggiornamento gratuito disponibile per iPhone 5, iPad mini 2, iPad 4, iPod di sesta generazione e tutti i modelli successivi delle varie line-up. Per conoscerne tutti i dettagli vi rimandiamo a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil15 Settembre 2016, 16:46 #1
poco prima del rilascio twitter era pieno di adolescenti che non vedevano l'ora di installare iOS 10 per avere la nuova app messaggi e scambiarsi puttanate, te credo che ha un'adozione rapidissima
Mandopa15 Settembre 2016, 16:52 #2
"Il tutto passando una notte all'addiaccio."
Sempre molto professionali
Antostorny15 Settembre 2016, 17:38 #3
Complice il fatto che gira bene pure sui dispositivi più vecchi (iPhone 5 in primis).
peronedj15 Settembre 2016, 18:06 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Il lancio del sistema operativo è stato inoltre ostacolato da alcuni problemi con l'installazione durante la prima ora di diffusione: molti utenti hanno riportato tentativi falliti e di dispositivi andati in "brick" con conseguente ripristino forzato.


Ancora questa questione del brick... se si riesce a ripristinarlo non e` brick, quando un device e` brickato non e` piu` utilizzabile, diventa appunto un mattoncino inutile

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^