Galaxy Note 7, Samsung invita a spegnerlo e a sostituirlo

Galaxy Note 7, Samsung invita a spegnerlo e a sostituirlo

Nuovo invito ufficiale ad aderire al programma di richiamo del Galaxy Note 7, dopo i recenti casi di esplosione della batteria. L'azienda invita a spegnere il terminale e a chiedere immediatamente la sostituzione.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
GalaxySamsung
 

Samsung, all'inizio di settembre, ha annunciato la campagna di richiamo relativa al Galaxy Note 7, dopo i 35 incidenti documentati riconducibili ad un lotto di batterie difettose. Gli acquirenti dell'attuale top gamma Samsung possono restituire il phablet ottenendo un modello sostitutivo. Una possibilità che, nel nuovo intervento ufficiale del produttore sud coreano, assume il tono di un vero proprio obbligo determinato dalla necessità di evitare il verificarsi di ulteriori incidenti.

galaxy note 7

Come sottolineato da DJ Koh, Presidente Mobile Communications Business di Samsung Electronics:

La nostra priorità numero uno è la sicurezza dei clienti. Stiamo chiedendo agli utenti di spegnere i loro Galaxy Note 7 e di sostituirli al più presto possibile.

Samsung ha aggiunto che sta accelerando la spedizione dei modelli sostitutivi e rinnova l'invito a recarsi presso i rivenditori per chiedere la sostituzione. L'azienda sta inoltre collaborando con vari organismi nazionali di regolamentazione per gestire il caso. Nel mercato statunitense, ad esempio, Samsung ha sottoscritto e ribadito l'importante pronuncia della CPSC (Consumer Product Safety Commission) che la settimana scorsa ha dichiarato:

Questi incidenti si sono verificati in fase di ricarica o durante il normale utilizzo, ciò ci porta a chiedere ai consumatori di spegnere i Note 7

Nel frattempo, aumenta il numero di segnalazioni relativi all'esplosione della batteria. Il New York Post ha riportato nelle scorse ore uno degli incidenti più gravi, visto che nel caso specifico è stato coinvolto un bambino di 6 anni riportando alcune ustioni a seguito dell'esplosione della batteria del terminale. L'episodio si è verificato sabato sera a Brooklyn, la nonna del bambino ha dichiarato: il bambino stava guardando i video sul telefono quando la batteria è esplosa. Non è chiaro se il terminale fosse o meno sotto carica e Samsung non si è ancora pronunciata sul caso. 

Tra i provvedimenti che Samsung sta adottando per prevenire il verificarsi di nuovi episodi potrebbe rientrare la disattivazione remota dei Galaxy Note 7 che devono essere sostituiti. Tale notizia non è stata ancora confermata da un comunicato ufficiale del produttore, ma è riconducibile ad un recente intervento di un utente francese di Reddit che sostiene di aver appreso tali informazioni durante una conversazione telefonica con un rappresentante dell'azienda. Il provvedimento entrerebbe in vigore a partire dal 30 settembre prossimo - quanto meno in Francia. 

Il caso, lato utente, è piuttosto semplice: in ogni mercato in cui ha preso il via la commercializzazione del terminale è altamente consigliato recarsi presso il proprio rivenditore e chiedere la sostituzione. La vicenda resta molto delicata per Samsung che sta intensificando gli inviti a prendere parte alla campagna di richiamo con l'evidente scopo di scongiurare il verificarsi di nuovi incidenti. Per completezza, si ricorda il recente intervento di Samsung Australia che ha fornito importanti informazioni su come individuare i modelli immuni dal difetto esaminando la confezione di vendita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Madcrix12 Settembre 2016, 11:49 #1
Qualcosa di positivo c'è, finalmente l'hanno presa in quel posto per il vizio di mettere la batteria non rimovibile.
Anziché un salatissimo richiamo mondiale di tutte le unità, l'avrebbero sfangata regalando chili di batterie sostitutive per un costo infinitamente inferiore.
Speriamo cambia qualcosa in futuro...
NighTGhosT12 Settembre 2016, 12:20 #2
Non saprei se per una multinazionale come Samsung sia poi cosi' tanto piu' costoso........i costi di trasporto da utenze a casa madre per le batterie piu' o meno equivale a quello di tutto il telefono spedito.

Loro non faranno altro che sostituire le batterie interne e rimandarli ai legittimi proprietari con le batterie nuove.
]Rik`[12 Settembre 2016, 12:28 #3
ma nel caso di sostituzione batteria magari non c'era bisogno di rimandare indietro il terminale, ti mandavano quella sostitutiva e dopo ti avrebbero richiesto indietro l'altra, così chissà quanto rimani senza cellulare...
NighTGhosT12 Settembre 2016, 12:34 #4
Originariamente inviato da: ]Rik`[
ma nel caso di sostituzione batteria magari non c'era bisogno di rimandare indietro il terminale, ti mandavano quella sostitutiva e dopo ti avrebbero richiesto indietro l'altra, così chissà quanto rimani senza cellulare...


Si' questo si'....avrebbero risparmiato sullo smontaggio dei terminali.

Non so se faranno attendere....o se daranno subito un terminale gia' modificato con la batteria a norma quando ritirano il difettoso.....secondo me, con quel che costa, penso optino per la seconda.......altrimenti sarebbe piuttosto scandaloso.

L'errore e' LORO comunque nel non aver testato le batterie come Dio comanda.
Bazzu12 Settembre 2016, 12:43 #5
teoricamente se ti danno un terminale sostitutivo quello che rimandi a samsung verrà ricommercializzato come rigenerato..
giljevic12 Settembre 2016, 14:20 #6
non capisco perche questa notizia e nel canale "APPLE"????
djfix1312 Settembre 2016, 14:23 #7
sfoghi apparte un terminale che viene ritirato in tutto il mondo non credo che fidelizzerà le utenze...
gabrybody12 Settembre 2016, 14:28 #8
provo un gusto pazzesco nei confronti di quello che sta succedendo a samsung (ben gli sta) sono un possessore fin dal primo galaxy note1 , mi sono fermato al 4 (e sarà l'ultimo fino a quando avranno il vizio di avere la batteria fissa, in un cellulare è la prima cosa che conta) dopo aver saputo che dal 5 in poi la batteria sarebbe stata fissa ho deciso che non ne avrei mai più comprato uno ma non pensavo che la cosa gli si rivoltasse contro in questo modo, qualcuno di loro pagherà questa scelta, sarebbe una soddisfazione vedere la faccia di chi al tempo aveva deciso x la batt. fissa!!!!
floc12 Settembre 2016, 15:06 #9
io capisco l'odio per la batteria fissa ma se vogliamo impermeabilita' e dimensioni contenute al massimo la batteria fissa e' un male necessario, ormai anche un connettore e una chiusura fanno la differenza.

In ogni caso la sostituzione sara' 1:1 quindi non sostituiranno le batterie a quelli che ritirano per poi restituirli, piu' probabilmente finiranno alle compagnie telefoniche nella seconda ondata.
Blake8612 Settembre 2016, 18:59 #10
Originariamente inviato da: floc
io capisco l'odio per la batteria fissa ma se vogliamo impermeabilita' e dimensioni contenute al massimo la batteria fissa e' un male necessario, ormai anche un connettore e una chiusura fanno la differenza.

In ogni caso la sostituzione sara' 1:1 quindi non sostituiranno le batterie a quelli che ritirano per poi restituirli, piu' probabilmente finiranno alle compagnie telefoniche nella seconda ondata.


non vedo cosa possa centrare con la batteria fissa, in ogni caso il terminale deve potersi aprire in qualche maniera con un cacciavite. e quando l'hai aperto la batteria fissa è tale quale a quella mobile. Per mio conto un telefono non è che deve per forza aprirsi in 2 con un "clac", non mi scandalizza un modello che rende meno immediato accedere alla batteria, mi scandalizza il fatto di non poterlo fare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^