Cooler Master Cosmos C700P, case senza compromessi per veri appassionati

Cooler Master Cosmos C700P, case senza compromessi per veri appassionati

Cooler Master Cosmos C700P è il nuovo case della compagnia taiwanese, che punta a divenire uno dei punti di riferimento nella fascia alta della categoria

di Nino Grasso pubblicata il , alle 19:21 nel canale Apple
Cooler Master
 

La famiglia Cosmos è da parecchi anni uno dei punti di riferimento indissolubili nella fascia alta dei case per PC, e il nuovo Cooler Master Cosmos C700P vuole essere l'ennesima conferma in tal senso. Si tratta di un case per PC di grosse dimensioni pensato - a detta del produttore - per chi desidera "assemblare una dream machine" con un prodotto che unisce estetica, funzionalità e tecnologia. Cosmos C700P prende come riferimento il MasterConcept, usandone alcuni elementi.

Uno dei pilastri del nuovo case è la flessibilità, con l'assemblatore che è stato messo in primo piano nelle fasi di progettazione. Si parte dal vassoio della scheda madre, che è rimovibile e rotante di 90°: facendolo si può posizionare la scheda video in verticale per ottimizzare il flusso d'aria all'interno del telaio, permettendo quindi all'aria calda di spostarsi naturalmente verso l'alto trovando minori interferenze per uscire dal case e consentire un buon flusso dell'aria fredda.

Il vassoio può essere addirittura posizionato sul lato opposto per creare un layout inverso. Rimuovendolo si libera spazio per installare l'hardware su una superficie piana prima di posizionarlo all'interno del case. Non mancano ovviamente i caratteri distintivi della famiglia Cosmos, come le maniglie in alluminio adesso ridisegnate con un aspetto più moderno. L'obiettivo è sempre lo stesso: consentire un comodo trasporto nonostante le dimensioni pachidermiche del case.

Lateralmente troviamo un pannello in vetro temperato lavorato in modo da presentare due bordature curve, capace di offrire un'ampia visione dei componenti interni del sistema pur ottenendo una grande resistenza rispetto al plexiglass tradizionale. Sulla parte superiore troviamo infine alcune fasce LED RGB e una retroilluminazione interna integrata controllabili attraverso l'interruttore sul pannello I/O, che contiene anche una porta USB 3.1 di Tipo C.

Leggendo la lista delle specifiche tecniche troviamo dati molto interessanti: le dimensioni di 639 x 306 x 651 millimetri e il peso (senza componenti) di ben 26,2 chilogrammi fanno capire che Cosmos C700P non è uno chassis per tutti. Supporta le motherboard più diffuse sul mercato (Mini-ITX, Micro-ATX, ATX, E-ATX), di 8 slot d'espansione, un bay da 5,25" che, se rimosso, può espandere i bay integrabili per i dischi da 8 a 9. Le porte USB 3.0 Tipo A sono quattro.

Nel pannello I/O troviamo infine un tasto per controllare la velocità delle ventole. Preinstallate ne troviamo tre, tutte da 140 millimetri, di cui due sul frontale e una sul posteriore. Il case ne supporta un totale di 9 e può integrare diversi radiatori per kit di raffreddamento a liquido da 360 millimetri o anche uno da 420 millimetri. I dissipatori a torre per la CPU sono anch'essi supportati, a patto che non superino i 198 millimetri di altezza.

Cooler Master Cosmos C700P sarà disponibile al pubblico a partire dalla fine del mese di ottobre ad un prezzo consigliato al pubblico, certamente non popolare, di 334 euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13528 Settembre 2017, 19:27 #1
26 kili a vuoto? HAHAHHAHAHAHAHAH
luigi.lucca28 Settembre 2017, 19:37 #2
E' sicuramente un errore che pesa 26kg senza componenti dai,in un altro sito dicono 22kg vuoto
Rubberick28 Settembre 2017, 19:54 #3
qui si cominceranno a vedere sempre + sistemi dual socket da un pò di tempo a questa parte credo..
Bestio28 Settembre 2017, 20:44 #4
Per me l'era dei PC enormi e pesanti è passata da un pezzo.
Oramai MoBo, CPU, RAM, GPU, SSD M.2 bastano ed avanzano, percui basta un case Micro ATX o Mini ITX per fare un PC estremamente potente.
LucaLindholm28 Settembre 2017, 20:55 #5

Plagio!

Il design è parzialmente copiata dai cabinet della Be Quiet! (che ho).

v1nline28 Settembre 2017, 21:36 #6
con quegli sci che ha pare una slitta
johnp198329 Settembre 2017, 01:58 #7
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Il design è parzialmente copiata dai cabinet della Be Quiet! (che ho).



Ma plagio cosa che il design è tutto ereditato dal primo Cosmos di 10 anni fa
kamon29 Settembre 2017, 01:59 #8
26kg mi pare davvero eccessivo, ci deve essere un'errore... Esteticamente sembra molto bello, ma appare un pò troppo "convenzionale" per costare così tanto (ammesso che esista un design che possa legittimare un prezzo del genere per un cabinet).

Originariamente inviato da: johnp1983
Ma plagio cosa che il design è tutto ereditato dal primo Cosmos di 10 anni fa


Esatto, infatti ha un design piuttosto vecchio (anche se il primo cosmos resta uno dei case più belli che si siano mai visti).
BeRsErKeR2600+29 Settembre 2017, 13:03 #9

errore sito coolermaster

dev'essere per forza un errore (già presente nel sito Cooler Master).

probabilmente sono 26.2 libbre, non kilogrammi .. -> circa 12 kg
maxsy29 Settembre 2017, 13:41 #10
Originariamente inviato da: BeRsErKeR2600+
dev'essere per forza un errore (già presente nel sito Cooler Master).

probabilmente sono 26.2 libbre, non kilogrammi .. -> circa 12 kg


12kg mi sembrano pochi, sopratutto con la presenza del vetro temperato.

il CM cosmos II:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
appunto senza la presenza di vetro temperato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^