Apple rilascia iOS 13.3, iPad OS 13.3, watchOS 6.1.1 e tvOS 13.3: ecco tutte le novità

Apple rilascia iOS 13.3, iPad OS 13.3, watchOS 6.1.1 e tvOS 13.3: ecco tutte le novità

Apple ha rilasciato le nuove versioni dei sistemi operativi supportati per smartphone, tablet, smartwatch e TV Box. Ecco tutte le novità

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Apple
AppleiOSiPadOSWatch
 

Apple ha appena rilasciato iOS 13.3 insieme agli aggiornamenti per tutte le piattaforme ad oggi supportate, fra cui anche iPad OS 13.3. I nuovi aggiornamenti software arrivano a sole due settimane di distanza dal rilascio di iOS 13.2.3, e a oltre un mese dopo iOS 13.2 che aveva portato con sé nuove emoji. Gli aggiornamenti sono disponibili fra le Impostazioni, in qualità di Update OTA (Over-The-Air) e possono essere forzati manualmente sui device compatibili. Sui dispositivi più vecchi non compatibili a iOS 13 è stato rilasciato iOS 12.4.4.

I nuovi update introducono, oltre a diversi fix di sicurezza, stabilità e ottimizzazioni alle prestazioni, anche alcune funzionalità aggiuntive. Fra queste ad esempio i Communication Limits all'interno della schermata Screen Time: la nuova opzione consente ai genitori di consentire ai figli l'uso di determinate app con restrizioni, scegliendo ad esempio chi possono contattare su FaceTime, Telefono, Messaggi e Contatti iCloud. Sono sempre disponibili invece le chiamate ai numeri di emergenza: anzi, chiamando a uno di questi verranno sbloccati tutti i limiti per 24 ore in modo da non imporre alcuna restrizione nel caso di emergenze.

Le novità di iOS 13.3 e iPadOS 13.3

iOS 13.3 e iPadOS 13.3 portano inoltre il supporto delle chiavi di sicurezza compatibili con lo standard FIDO2 (via NFC, USB e Lightning) su Safari. Cosa significa? Che le chiavi di sicurezza, come ad esempio la YubiKey, possono essere utilizzate anche sul browser nativo di iPhone al fine di offrire un sistema di autenticazione affidabile (e hardware) a due fattori. Nella sezione Tastiere dell'app Impostazioni, inoltre, c'è un nuovo toggle che rimuove gli adesivi Animoji e Memoji dalle opzioni della Tastiera Emoji.

Sulla nuova versione, infine, c'è una nuova opzione di editing video, che consente di salvare la clip modificata in un nuovo file invece che sostituendo l'originale. Di seguito le release note ufficiali di iOS 13.3 in lingua originale:

Screen Time

  • New parental controls provide more communication limits over who their children can call, FaceTime, or Message
  • Contact list for children lets parents manage the contacts that appear on their children’s devices

Apple News

  • New layout for ‌Apple News‌+ stories from The Wall Street Journal and other leading newspapers
  • Easily like or dislike stories with a tap

Stocks

  • Stories from ‌Apple News‌ are now available in Canada in English and French
  • Continue reading with links to related stories or more stories from the same publication
  • “Breaking” and “Developing” labels for Top Stories

This update also includes bug fixes and other improvements. This update:

  • Enables the creation of a new video clip when trimming a video in Photos
  • Adds support for NFC, USB, and Lightning FIDO2-compliant security keys in Safari
  • Fixes issues in Mail that may prevent downloading new messages
  • Addresses an issue that prevented deleting messages in Gmail accounts
  • Resolves issues that could cause incorrect characters to display in messages and duplication of sent messages in Exchange accounts
  • Fixes an issue where the cursor may not move after long pressing on the space bar
  • Addresses an issue that may cause screenshots to appear blurry when sent via Messages
  • Resolves an issue where cropping or using Markup on screenshots may not save to ‌Photos‌
  • Fixes an issue where Voice Memos recordings may not be able to be shared with other audio apps
  • Addresses an issue where the missed call badge on the Phone app may not clear
  • Resolves an issue where the Cellular Data setting may incorrectly show as off
  • Fixes an issue that prevented turning off Dark Mode when Smart Invert was enabled
  • Addresses an issue where some wireless chargers may charge more slowly than expected

Le novità di watchOS 6.1.1 e tvOS 13.3

Ci sono alcune novità anche per quanto riguarda tvOS 13.3, mentre su watchOS 6.1.1 abbiamo solo miglioramenti nelle prestazioni e ottimizzazioni generiche. Il sistema operativo di AppleTV ha adesso una home screen riprogettata con anteprime panoramiche a pieno schermo nell'area Top Shelf, che adesso non mostra più i contenuti con la coda "Up Next" personalizzata in base allo storico dell'utente, ma una selezione di video e anteprime suggeriti dal servizio. Attraverso un'opzione nelle impostazioni, però, è possibile tornare alla modalità di visualizzazione precedente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lcfr11 Dicembre 2019, 17:21 #1
E c'è chi si lamenta di Windows Update…
al13511 Dicembre 2019, 22:03 #2
Originariamente inviato da: lcfr
E c'è chi si lamenta di Windows Update…


cioe non devono fare gli aggiornamenti?
paranoic12 Dicembre 2019, 00:37 #3
Scusate...sapete se esiste qualche trick per aggiornare un iOS 12 alla versione 13.3 su un iPhone XR senza Wi-Fi?

Ho già provato con i consigli da vari forum, come ad esempio quello della data da spostare in avanti. Suggerimenti?
aqua8412 Dicembre 2019, 07:40 #4
Originariamente inviato da: paranoic
Scusate...sapete se esiste qualche trick per aggiornare un iOS 12 alla versione 13.3 su un iPhone XR senza Wi-Fi?

Ho già provato con i consigli da vari forum, come ad esempio quello della data da spostare in avanti. Suggerimenti?


- iTunes...
- HotSpot con un altro dispositivo...
lcfr12 Dicembre 2019, 09:27 #5
Originariamente inviato da: al135
cioe non devono fare gli aggiornamenti?


Assolutamente si, così come ovviamente correggere i pur numerosi bug.

Osservo solamente che la quantità di (giusti e necessari) aggiornamenti cui sono sottoposti i dispositivi della piattaforma della mela è ormai diventata assolutamente equiparabile (se non maggiore) a quella di altre (Windows, Android).

Solo che mentre nel caso delle altre piattaforme ciò viene indicato come prova evidente della loro cattiva qualità a causa dei numerosi bug, nel caso della mela è invece prova evidente della certosina cura di Cupertino per i propri prodotti...
al13512 Dicembre 2019, 11:32 #6
Originariamente inviato da: lcfr
Assolutamente si, così come ovviamente correggere i pur numerosi bug.

Osservo solamente che la quantità di (giusti e necessari) aggiornamenti cui sono sottoposti i dispositivi della piattaforma della mela è ormai diventata assolutamente equiparabile (se non maggiore) a quella di altre (Windows, Android).

Solo che mentre nel caso delle altre piattaforme ciò viene indicato come prova evidente della loro cattiva qualità a causa dei numerosi bug, nel caso della mela è invece prova evidente della certosina cura di Cupertino per i propri prodotti...


la malizia sta negli occhi di chi guarda.
qualsiasi aggiornamento va bene che sia microsoft, apple, android, nvidia o amd
Saturn12 Dicembre 2019, 11:34 #7
Originariamente inviato da: al135
la malizia sta negli occhi di chi guarda.
qualsiasi aggiornamento va bene che sia microsoft, apple, android, nvidia o amd


laxoc12 Dicembre 2019, 11:57 #8
Originariamente inviato da: al135
la malizia sta negli occhi di chi guarda.
qualsiasi aggiornamento [B][U](NON FORZATO[/U][/B]) va bene che sia microsoft, apple, android, nvidia o amd


Specifichiamolo...perché purtroppo non tutti gli aggiornamenti sono uguali...
Saturn12 Dicembre 2019, 12:08 #9
Originariamente inviato da: laxoc
Specifichiamolo...perché purtroppo non tutti gli aggiornamenti sono uguali...


Verissimo, amd o meglio ati una volta barava sull'applicazione dell'anisotropico con un release di driver, nvidia sui benchmark 3dmark con un'altra ancora e addirittura piantava la ventola di alcuni modelli di schede video arrostendole, sempre con un update di driver, quelli della mela abbassavano la frequenza della cpu per mascherare il deterioramento della batteria e lo spacciavano per "feature" introdotta, etc....

É vero, non tutti gli aggiornamenti sono uguali...

Per Microsoft tanto ci pensi tu a far notare i problemi !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^