Apple presenta la nuova serie di iPhone 13: display a 120Hz e nuove fotocamere! Ecco specifiche, funzionalità e prezzi

Apple presenta la nuova serie di iPhone 13: display a 120Hz e nuove fotocamere! Ecco specifiche, funzionalità e prezzi

Arrivano finalmente i nuovi iPhone 13 di Apple. Quattro diverse versioni che vedono differenze per dimensioni display, fotocamere e anche memorie e batterie. iPhone 13, 13 Mini, 13 Pro e 13 Pro Max: ecco tutto quello che dovete sapere su di essi.

di pubblicata il , alle 20:17 nel canale Apple
AppleiPhoneiOS
 

Apple toglie finalmente qualsiasi tipo di velo sui nuovi iPhone 13. Come lo scorso anno sono quattro: iPhone 13, iPhone 13 Mini, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Si differenziano per specifiche tecniche, dimensioni ma anche per numero di sensori, caratteristiche degli stessi ma anche per amperaggio della batteria e molto altro ancora. Non cambiano nel loro design ma di fatto riducono notevolmente la notch che nasconde il Face ID, ora di nuova generazione e dunque ancora più veloce nello sblocco. A cambiare sono anche i colori e molto altro ancora. Ecco allora tutto quello che riguarda i nuovi iPhone 13 di Apple appena presentati.

iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max

Sono loro i veri protagonisti della scena di questo nuovo evento: iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max che cambiano poco a livello di design ma che introducono novità a livello hardware capaci di elevare ancora una volta Apple rispetto ad altri device sulla scena mondiale. Come detto i due iPhone non cambiano a livello estetico se non per quanto concerne i colori con cui vengono presentati che sono 4: Nero, Oro, Argento e il nuovo Sierra che altro non è se non un azzurro tenue.

Quello che però cambia sul serio in iPhone 13 Pro e Pro Max riguarda il display. Per la prima volta su di un iPhone arriva la tecnologia ProMotion ossia gli schermi OLED su entrambi i modelli, cone le stesse dimensioni dell'anno scorso ossia 6,1 e 6,7 pollici, posseggono ora non solo una notch leggermente più piccola che dovrebbero consentire più spazio di visione ma anche e soprattutto un refresh rate fino a 120Hz (da 10 a 120Hz) adattivo in base ai contenuti. Cambia anche la sua luminosità con un pannello tra i più luminosi di sempre: all'aperto fino al 25% superiore, a 1000 nit.

Internamente, entrambi i dispositivi utilizzano il nuovo chip A15 Bionic di Apple, che offre aumenti di velocità di CPU e GPU rispetto allo scorso anno. Apple afferma anche che il chip dovrebbe essere più veloce soprattutto sulle attività di apprendimento automatico.

A cambiare però c'è anche un nuovo sistema a tre fotocamere. Tutti i sensori sono nuovi così come gli obiettivi. Cambiano per risultare ottimizzati e funzionare perfettamente con iOS 15 e le nuove funzionalità. In questo caso sono alimentati dal nuovo processore (ISP) presente in A15 Bionic capace di una migliore riduzione del rumore e mappatura dei toni. Nuova la fotocamera Wide con un sensore più grande con pixel da 1,9 µm, il più grande di sempre su iPhone, capace di ridurre il rumore conseguentemente ad un aumento della velocità dell'otturatore necessarie in tutte le condizioni di illuminazione, producendo foto ancora più dettagliate.

 

Abbinata all'apertura ƒ/1,5 più ampia, la fotocamera Wide su iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max offre miglioramento in situazioni di scarsa illuminazione, fino a 2,2 volte rispetto a iPhone 12 Pro e quasi 1,5 volte rispetto a iPhone 12 Pro Max. La stabilizzazione ottica dell'immagine con spostamento del sensore (OIS), unica per iPhone, è disponibile su entrambi i modelli, stabilizzando il sensore anziché l'obiettivo, in modo che le immagini siano fluide e il video sia stabile, anche quando l'utente non lo è.

E non finisce qui perché la nuova fotocamera Ultra Wide presenta un'apertura ƒ/1.8 molto più ampia e un nuovo sistema di messa a fuoco automatica, che apporta un miglioramento del 92% per ambienti con scarsa illuminazione, producendo immagini più luminose e nitide. Il nuovo design dell'obiettivo, la capacità di messa a fuoco automatica per la prima volta nell'Ultra Wide su iPhone e il software avanzato permetteranno, per la prima volta su iPhone, si effettuare foto macro. Gli utenti potranno ingrandire i soggetti con una distanza minima di messa a fuoco di 2 centimetri. La macro si estende anche al video, inclusi Slo-mo e Time-lapse. iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max vantano anche una nuova fotocamera con teleobiettivo da 77 mm, che consente agli utenti di avvicinarsi ai propri soggetti durante la registrazione di video e ottenere ritratti con cornice ancora più naturale, offrendo uno zoom ottico 3x per una gamma di zoom ottico totale 6x sulla fotocamera sistema.

A muovere tutto questo c'è chiaramente un motore neurale più veloce gestito dal processore A15 Bionic, un nuovo ISP e progressi nella fotografia computazionale. Per la prima volta in assoluto, la modalità notturna arriva su tutte le fotocamere di iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, inclusa la fotocamera con teleobiettivo, e con Smart HDR 4, gli utenti possono catturare colori, contrasto e illuminazione migliori per i soggetti, anche nelle foto di gruppo o situazioni di illuminazione difficili, rendendo le immagini più realistiche. iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max offrono anche funzionalità popolari come Deep Fusion, Apple ProRAW e la modalità Ritratto con illuminazione verticale.

Lato video c'è la novità della modalità Cinematica su iPhone che permette di registrare video di persone, animali domestici e oggetti con un nuovo effetto di profondità, con modifiche automatiche della messa a fuoco, in modo che chiunque possa catturare momenti in stile cinematografico. La messa a fuoco può essere modificata durante e dopo l'acquisizione e gli utenti possono anche regolare il livello di bokeh nell'app Foto e in iMovie per iOS, e presto in iMovie per macOS e Final Cut Pro. In questo caso la modalità Cinematica registra in Dolby Vision HDR. iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max introducono anche ProRes, un codec video avanzato ampiamente utilizzato come formato di consegna finale per spot pubblicitari, lungometraggi e trasmissioni, per offrire una maggiore fedeltà dei colori e una minore compressione. Questo nuovo potente flusso di lavoro professionale è abilitato dal nuovo hardware della fotocamera, codificatori e decodificatori video avanzati in A15 Bionic e pipeline di archiviazione flash. iPhone è l'unico smartphone al mondo a fornire un flusso di lavoro end-to-end: cattura, modifica e condividi in Dolby Vision o ProRes.

iPhone 13 e iPhone 13 Mini

iPhone 13 e 13 Mini è il nuovo iPhone di riferimento che Apple presenta continuando sulla falsa riga di quanto fatto con iPhone 12. Un iPhone che si posiziona in una fascia di prezzo media per Apple e, ultimamente anche per gli altri brand. iPhone 13 possiede praticamente il medesimo design di prima con uno corpo in alluminio ed una back cover invece in vetro. A cambiare esteticamente è invece il posizionamento delle fotocamere che sono ora in diagionale e non più in posizione semaforica come precedentemente fatto su iPhone 12 e iPhone 12 Mini. Arriveranno in cinque colori caratterizzati da un resistente design a bordo piatto in alluminio. Entrambi i modelli hanno una classificazione IP68 per la resistenza all'acqua.

A cambiare e migliorare però in questo nuovo iPhone 13 e iPhone 13 Mini è intanto il display. Abbiamo un device con il 28% in più di luminosità con un picco addirittura di oltre 1200 nits in HDR e di 800 nits in automatico. Le dimensioni sono le medesime con iPhone 13 da 6.1 pollici mentre iPhone 13 Mini con un pannello da 5.4 pollici entrambi con Ceramic Shield per la resistenza ai colpi e i graffi. In questo caso il pannello è ulteriormente migliorato rispetto a prima: OLED con supporto al Dolby Vision, HDR10 ma anche al HLG. È un pannello ''costumizzato'' da Apple nella sua interezza e chiaramente garantisce P3 wide color ma anche il classico True Tone per migliorare le immagini e i contenuti. Oltretutto l'intelligenza artificiale creata da Apple permetterà di migliorare l'apprendimento del display anche con app di terze parti per garantire ancora di più contenuti perfetti.

Quello che migliora in questi nuovi iPhone 13 e 13 Mini riguarda il processore: ecco che Apple inserisce il nuovissimo Apple A15 Bionic. Un processore da 5nm con una CPU a 6 Core (con due core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza), capace di avere nuovi codificatori, il doppio della cache di sistema rispetto a prima. È senza dubbio il chip più veloce di sempre per Apple anche se forse si è giunti ad un punto in cui anche Apple stessa inizia ad avere difficoltà a spiegare cosa significhi veramente "più veloce" quando i chip sono stati così veloci per così tanto tempo. Tecnicamente A15 Bionic è molto più veloce della concorrenza a detta di Apple, offre maggiori prestazioni e una migliore efficienza energetica, rendendo tutto ancora più fluido nella gamma di iPhone 13. Dispone di quasi 15 miliardi di transistor per affrontare le attività più impegnative, comprese le funzionalità di fotografia computazionale. Il nuovo Neural Engine a 16 core è in grado di eseguire 15,8 trilioni di operazioni al secondo, consentendo calcoli di machine learning ancora più veloci per esperienze di app di terze parti, nonché funzionalità come Live Text in Camera con iOS 15.

Cosa cambia ancora? C'è una nuova tecnologia per quanto concerne la fotocamera posteriore. iPhone 13ottiene ora la stessa fotocamera che Apple ha fatto debuttare con il suo smartphone più grande nel 2020 ossia con iPhone 12 Pro Max. C'è un sensore più grande per la fotocamera grandangolare che risulta del 47% più ampio rispetto allo scorso anno, consentendo di catturare più luce in ambienti più bui con meno rumore. Questo nuovo sensore grandangolare è un obiettivo da 12MP con apertura f/1.6, mentre la nuova fotocamera ultrawide da 12MP presenta un obiettivo f/2.4 più veloce e con un campo visivo di 120 gradi. E non finisce qui perché iPhone 13 possiede una nuova tecnologia di stabilizzazione del sensore di spostamento che Apple ha introdotto l'anno scorso su iPhone 12 Pro Max, che sposta fisicamente l'ampio sensore per ridurre le vibrazioni.

Questo permette di introdurre una nuova "modalità cinematografica" per i video che consente di realizzare un effetto di messa a fuoco e di cambiare la stessa durante un video proprio come se si stesse manovrando una macchina professionale. Durante la registrazione di un video, la modalità cinematografica cambia automaticamente la messa a fuoco durante le riprese in tempo reale, spostando in modo intelligente la stessa quando le persone entrano nell'inquadratura o distolgono lo sguardo dalla fotocamera. Gli utenti saranno anche in grado di modificare manualmente la messa a fuoco o bloccarla su un particolare oggetto per un controllo più preciso. Anche la fotocamera frontale supporterà la modalità cinematografica. Entrambi i modelli offrono anche la registrazione video HDR con Dolby Vision, dall'acquisizione all'editing e alla condivisione, ora supportata per 4K fino a 60 fps su tutte le fotocamere.

 

Apple promette anche prestazioni 5G migliorate rispetto ad iPhone 12, con un maggiore supporto della banda per migliori esperienze 5G a livello mondiale. Apple supporterà 200 operatori in oltre 60 paesi e regioni entro la fine dell'anno.

A migliorare c'è anche la batteria sia per iPhone 13 che per iPhone 13 Mini, resi possibili da A15 Bionic, ma anche da una batteria più grande e integrazione di hardware e software. iPhone 13 offre una durata della batteria per tutto il giorno garantendo fino a due ore e mezza in più al giorno rispetto a iPhone 12 e iPhone 13 mini offre fino a un'ora e mezza in più al giorno rispetto a iPhone 12 mini.

iPhone 13, 13 Mini, 13 Pro e 13 Pro Max: specifiche, prezzi e disponibilità

I nuovi iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max saranno venduti da Apple in quattro diverse colorazioni Azzurro Sierra, Argento, Oro e Grafite e saranno disponibili al preordine da venerdì 17 settembre con un lancio ufficiale a partire dal prossimo 24 settembre. Ecco i prezzi:

  • iPhone 13 Pro da 128GB al prezzo di 1.189€
  • iPhone 13 Pro da 256GB al prezzo di 1.309€
  • iPhone 13 Pro da 512GB al prezzo di 1.539€
  • iPhone 13 Pro da 1TB al prezzo di 1.769€

  • iPhone 13 Pro Max da 128GB al prezzo di 1.289€
  • iPhone 13 Pro Max da 256GB al prezzo di 1.409€
  • iPhone 13 Pro Max da 512GB al prezzo di 1.639€
  • iPhone 13 Pro Max da 1TB al prezzo di 1.869€

I nuovi iPhone 13 e iPhone 13 Mini saranno venduti da Apple in cinque diverse colorazioni Rosa, Blu, Mezzanotte, Galassia e PRODUCT(RED) e saranno disponibili al preordine da venerdì 17 settembre con un lancio ufficiale a partire dal prossimo 24 settembre.

Ecco i prezzi:

  • iPhone 13 Mini da 128GB al prezzo di 839€
  • iPhone 13 Mini da 256GB al prezzo di 959€
  • iPhone 13 Mini da 512GB al prezzo di 1.189€
  • iPhone 13 da 128GB al prezzo di 939€
  • iPhone 13 da 256GB al prezzo di 1.059€
  • iPhone 13 da 512GB al prezzo di 1.289€
49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
voodooFX14 Settembre 2021, 20:19 #1
Whooo Apple ha appena inventato l'autofocus!
nyo9014 Settembre 2021, 20:33 #2
Originariamente inviato da: voodooFX
Whooo Apple ha appena inventato l'autofocus!


Ah, se qualcuno inventasse la comprensione del testo!
quartz14 Settembre 2021, 20:47 #3
Alla fine quindi la connessione satellitare era una bufala o un grosso fraintendimento...
Sp3cialFx14 Settembre 2021, 21:13 #4
Prima di tradurre trillions in trilioni si può:
a) chiedersi cosa accipicchia siano i "trilioni" in italiano dato che non è un termine che si sente
b) in 5 secondi con Google scoprire che "trilione" in italiano significa 10 alla 18 mentre "trillion" significa 10 alla 12.

Ok sono stato acido, dovevate fare l'articolo in fretta e c'erano tantissimi dati da snocciolare, siete ampiamente scusati :*
metalfreezer14 Settembre 2021, 21:33 #5
dei dispositivi veramente straordinari. Nessuno ne potrà fare a meno
ethan8614 Settembre 2021, 21:34 #6
la cinematic version è grandiosa!!

io però ho iphone 12 pro, non ha senso prendere questo, sono pressocché uguali.
emahwupgrade14 Settembre 2021, 21:58 #7
L’iPhone più caro di sempre?😆

Ma sbloccarlo senza mascherina? Ho un iPhone 11 ed un iPhone 7, il secondo in questo periodo è davvero una goduria (lo era già prima senza swipe ma ora è proprio super)

Ho anche in Apple Watch, se hai una qualunque notifica attiva sul watch - cioè il pallino rosso - lo sblocco combinato non funziona.

E non ti dico le volte che ti richiede AppleID!!!
Therinai14 Settembre 2021, 22:11 #8
Originariamente inviato da: Sp3cialFx
Prima di tradurre trillions in trilioni si può:
a) chiedersi cosa accipicchia siano i "trilioni" in italiano dato che non è un termine che si sente
b) in 5 secondi con Google scoprire che "trilione" in italiano significa 10 alla 18 mentre "trillion" significa 10 alla 12.

Ok sono stato acido, dovevate fare l'articolo in fretta e c'erano tantissimi dati da snocciolare, siete ampiamente scusati :*


Sei tu in errore, per chi si interessa a un telefono da 1200€ in trilioni si misura lo sberluciccare degli occhi nel leggere aifon+trilioni, ed è uguale per tutti gli esseri umani a quanto pare
Simonex8414 Settembre 2021, 22:31 #9
Originariamente inviato da: ethan86
la cinematic version è grandiosa!!

io però ho iphone 12 pro, non ha senso prendere questo, sono pressocché uguali.


Se funziona come hanno fatto vedere nell’evento è da pelle d’oca, strabiliante.
MaxVIXI14 Settembre 2021, 22:31 #10
Molto bene… a giugno ho comprato il mio primo iPhone (12 pro 256 in promo) e temevo di dovermi fare del cretino per non aver aspettato… e invece… grazie Apple, questo sì che è un bel servizio al cliente ahahahaha

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^