Apple presenta AirTag: come ritrovare i vostri oggetti con iPhone

Apple presenta AirTag: come ritrovare i vostri oggetti con iPhone

Dopo due anni di rumor e indiscrezioni, AirTag è finalmente realtà: il piccolo accessorio della Mela aiuterà gli utenti di iPhone a rintracciare gli oggetti più preziosi, come il proprio zaino o le chiavi di casa. Ecco come funzioneranno in accoppiata con l'app "Dov'è".

di pubblicata il , alle 19:52 nel canale Apple
Apple
 

Se ne vociferava già da un paio di anni, ma con l'ultimo Apple Event abbiamo la conferma di Cupertino: AirTag è realtà! Il piccolo accessorio può essere abbinato a un mazzo di chiavi, a una borsa o a un qualsivoglia oggetto quotidiano, che potrà così essere rintracciato e ritrovato facilmente tramite l'app installata sui dispositivi della Mela. Ecco tutte le caratteristiche del device.

Arrivano finalmente i piccoli AirTag: ecco come funzionano

Presentati tramite una scenografica presentazione degna di Hollywood, AirTag è stato concepito come un accessorio piccolo ed elegante che aiuterà gli utenti dell'ecosistema Find My di tenere sotto controllo gli oggetti a loro più chiari, che si tratti di un semplice zaino o delle chiavi di casa.

apple airtags

"Con il suo design [...] e le funzionalità integrate di privacy e sicurezza, AirTag offrirà ai clienti un altro modo per sfruttare la potenza dell'ecosistema Apple e la versatilità di iPhone", ha dichiarato Kaiann Drance, vicepresidente del reparto Worldwide iPhone Product Marketing.

A prima vista, AirTag ha le dimensioni di una spilla: è realizzato in acciaio inossidabile e offre resistenza all'acqua e alla polvere (con certificazione IP67). Ogni accessorio è dotato di uno speaker integrato che riproduce un segnale audio per aiutare l'utente a rintracciare AirTag e l'oggetto a cui è agganciato. Per connettere il device al proprio iPhone si passa per la stessa procedura prevista per AirPods: basterà avvicinare AirTag al telefono e la connessione avverà in automatico.

Una volta stabilita la connessione, sarà possibile tenere traccia degli oggetti legati a AirTag tramite l'app Dov'è, già disponibile su iOS (per iPhone, iPad e Mac) per rintracciare i dispositivi Apple. La posizione esatta del proprio AirTag apparirà in una mappa digitale, finché l'accessorio potrà essere rintracciato tramite Bluetooth. In alternativa, sarà possibile rivolgersi a Siri per riprodurre il segnale sonoro tramite l'altoparlante di AirTag e ritrovare l'oggetto smarrito.

apple airtags

Apple offre un'ampia personalizzazione per i futuri acquirenti di AirTag: è possibile inciderli scegliendo tra 31 emoji disponibili e linee di testo, proprio come per altri dispositivi acquistabili sullo store online del colosso americano. C'è anche una prima gamma di accessori dedicati esclusivamente a AirTag, ovvero: Polyurethane Loop, Leather Loop e Leather Key Ring.

Venendo a prezzi e disponibilità, AirTag sarà disponibile in Italia al prezzo consigliato di 35 euro. È inoltre possibile acquistare una confezione contenente quattro AirTag al prezzo di 119 euro, con un risparmio di circa 20 euro. I preordini saranno aperti dalle 14:00 del 23 aprile.

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
386DX4020 Aprile 2021, 20:47 #2
Gli effetti a lungo termine dei tanti "assistenti" mnemonici chissà se saranno davvero positivi per l'evoluzione umana. Non mi stupirebbe se ci sarà prima o poi chi per tornare a casa dopo decadi avrà bisogno di un assistente, una mappa digitale, un faro stile Batman sopra casa etc...
Riky197920 Aprile 2021, 20:48 #3
E se cerchi con google ne trovi a bizzeffe in commercio oggi!
Beh l'unica cosa che spero di questa newentry è che faccia abbassare un po' i prezzi degli altri prodotti già in commercio! Li trovo comodissimi, ma ne servirebbero una vagonata!
Riky197920 Aprile 2021, 20:55 #4
@386DX40 Dipende sempre come li usi! Sinceramente non li uso per trovare oggetti ma per tenere sotto controllo alcune cose per il mio lavoro. Li ho usati anche in combinazione con un drone e mi ha permesso di trovarlo quando ho dovuto farlo atterrare in fretta, in mezzo all'erba alta ci avrei messo molto più tempo senza il ciondolo.
Se li usi bene sono utilissimi, ho qualche dubbio su come li userà una fetta degli utenti della mela, ma quello è un altro problema.
386DX4020 Aprile 2021, 21:07 #5
Immagino sia soggettivo, molta tecnologia moderna e' teoricamente eccezionalmente utile e nella realtà comunemente usata come sostitutivo di un qualcosa che gia' prima era fatto altrimenti. Se un navigatore gps oggigiorno non lo si ha in macchina molti che conosco non andrebbero nemmeno fuori dalla propria città; che sia utile non lo discuto ma la differenza e' che chi si sposta con la propria capacità visiva di riferimenti, segnaletica verticale etc.. riuscirà a tornarci con qualsiasi mezzo anche fosse a piedi, chi ci arriva con il gps nel caso ho i miei dubbi che la memoria sarebbe la stessa. Vale per tutto, persino per la cucina. E' piu' facile comprarsi una lasagna surgelata o ordinata via app che farsela ovvio. Ma quanti sapranno fra un po' di decadi farsi una lasagna da soli? Resteranno quelle conoscenze? Ho i miei dubbi.
canislupus20 Aprile 2021, 21:22 #6
Originariamente inviato da: 386DX40
Immagino sia soggettivo, molta tecnologia moderna e' teoricamente eccezionalmente utile e nella realtà comunemente usata come sostitutivo di un qualcosa che gia' prima era fatto altrimenti. Se un navigatore gps oggigiorno non lo si ha in macchina molti che conosco non andrebbero nemmeno fuori dalla propria città; che sia utile non lo discuto ma la differenza e' che chi si sposta con la propria capacità visiva di riferimenti, segnaletica verticale etc.. riuscirà a tornarci con qualsiasi mezzo anche fosse a piedi, chi ci arriva con il gps nel caso ho i miei dubbi che la memoria sarebbe la stessa. Vale per tutto, persino per la cucina. E' piu' facile comprarsi una lasagna surgelata o ordinata via app che farsela ovvio. Ma quanti sapranno fra un po' di decadi farsi una lasagna da soli? Resteranno quelle conoscenze? Ho i miei dubbi.


Sono parzialmente d'accordo.
Io uso tantissimo il navigatore GPS e onestamente lo trovo estremamente utile (anche se a volte si reinventa le strade )... ben diverso questo AirTag.
Prima che venisse presentato, avevo ipotizzato un prezzo di 50 euro (invece costa "solo" 35 euro).. ma a mio avviso è abbastanza assurdo che le persone debbano avere SEMPRE qualcosa che gli ricordi dove ha messo le chiavi o lo zaino (cavolo non è così piccolo)...
Piccolo particolare... funziona con il bluetooth... quant'è il raggio di azione?
megamitch20 Aprile 2021, 21:45 #7
Non lo comprerei, ma avere un oggetto che mi permetta di ritrovare le chiavi che magari cadono in un parcheggio non è male. Mi pare ci siano già in giro oggetti che fanno la stessa cosa comunque
canislupus20 Aprile 2021, 21:51 #8
Originariamente inviato da: megamitch
Non lo comprerei, ma avere un oggetto che mi permetta di ritrovare le chiavi che magari cadono in un parcheggio non è male. Mi pare ci siano già in giro oggetti che fanno la stessa cosa comunque


Ce ne sono e da diverso tempo (almeno un paio di anni, ma anche di più.
Il problema è il raggio di azione.
T dimentichi le chiavi da qualche parte... ti allontani di un km quando ti accorgi di non averle... hai perso sia le chiavi che il tag perchè il bluetooth non ci arriva tanto distante.
oatmeal20 Aprile 2021, 21:57 #9
Originariamente inviato da: canislupus
Ce ne sono e da diverso tempo (almeno un paio di anni, ma anche di più.
Il problema è il raggio di azione.
T dimentichi le chiavi da qualche parte... ti allontani di un km quando ti accorgi di non averle... hai perso sia le chiavi che il tag perchè il bluetooth non ci arriva tanto distante.


se ho capito bene dovrebbe funzionare con l'ultralow band dell'iPhone...qualunque iPhone, Quindi, cito

Se gli utenti non riescono a trovare un elemento, possono attivare l’AirTags in una “Modalità smarrita“. Con questa modalità attiva, se un altro utente iPhone si imbatte nell’oggetto perso sarà in grado di visualizzare le informazioni di contatto del proprietario per contattarlo via telefono o SMS. Come detto prima, quando una persona estranea si imbatte in un oggetto smarrito e attiva il sistema, il proprietario riceverà una notifica su iPhone.
canislupus20 Aprile 2021, 22:02 #10
Originariamente inviato da: oatmeal
se ho capito bene dovrebbe funzionare con l'ultralow band dell'iPhone...qualunque iPhone, Quindi, cito


Interessante il discorso relativo alla possibilità che qualcuno ti informi che ha trovato le tue chiavi...

Questo potrebbe essere interessante soprattutto se si attacca a qualche animale domestico (io non ce l'ho, però quando vedo quegli annunci di cani/gatti dispersi ci rimango sempre male a non poter far nulla e non è una battuta).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^