Apple ottiene il brevetto per il connettore nano SIM

Apple ottiene il brevetto per il connettore nano SIM

L'ufficio brevetti USA riconosce alla Mela il brevetto che copre i metodi di inserimento ed espulsione della SIM card, in maniera che non vengano arrecati danni anche nel caso di uso improprio da parte dell'utente

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso di questa settimana Apple si è vista riconoscere un brevetto per il progetto dei connettori di SIM card presenti nella maggior parte dei dispositivi mobile. Si tratta di un punto cruciale non solo in ottica futura per i propri dispositivi mobile ma anche per la capacità di allentare l'ostracismo dei rivali della Mela sull'evoluzione della tecnologia.

In particolare sono la stessa Apple e Nokia ad essere impegnate in una battaglia sul futuro dei connettori SIM card da quando l'ETSI (European Telecommunications Standards Institute) ha acconsentito alla definizione di una serie di politiche che governino le modalità di fornitura, da parte dei propri membri, delle licenze d'uso dei brevetti legati alla tecnologia. Apple si è sempre mostrata attiva nell'appoggiare quest'iniziativa, con l'ETSI che nel corso dei mesi passati ha riconosciuto come standard il progetto nano-SIM della Mela.

Il brevetto riconosciuto ad Apple copre vari metodi per l'inserimento e la rimozione di una SIM card in e da un dispositivo, in maniera tale che l'eventuale errato inserimento della stessa da parte dell'utente non causi danni alla SIM card o al dispositivo che la ospita. In particolare il brevetto illustra il sistema di espulsione del cassettino mediante un punzone, implementato nei vari dispositivi portatili della Mela.

Nella documentazione viene citato esplicitamente il piccolo utensile che Apple fornisce assieme ad iPad e iPhone, anche se questi due dispositivi non sono gli unici cui la documentazione si riferisce. Apple cita infatti la possibilità di applicare il medesimo sistema ad altri dispositivi come MacBook, display di grandi dimensioni e media center.

La vittoria di Apple sulla scia della decisione dell'ETSI potrebbe avere la conseguenza di scoraggiare l'opposizione di Nokia e delle altre realtà del settore, che potrebbero anche decidere di ritirare le varie proposte legate ai progetti di nanon-SIM che ancora sono in attesa di brevetto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
k52n27 Dicembre 2012, 20:16 #1
che roba inutile la nano sim...che la apple se la tenga pure...
Hulk910327 Dicembre 2012, 20:31 #2
Originariamente inviato da: k52n
che roba inutile la nano sim...che la apple se la tenga pure...


Guarda che è uno standard Europeo non è che Apple si è inventata la nano SIM, ha solo brevettato il connettore dove poi mettere la nano SIM.

E' solamente in anticipo di 1 anno rispetto gli altri produttori ma con tutta probabilità soprattutto nei device top gamma prima o poi verrà adottata la nano SIM com'è già successo per le micro SIM.
Dcromato27 Dicembre 2012, 20:50 #3
Ancora 2 anni e spariranno le sim.

Comunque mi pare di leggere
metodi di inserimento ed espulsione della SIM


Quindi il modo di agire è brevettato?
Goofy Goober28 Dicembre 2012, 08:33 #4
Originariamente inviato da: Dcromato
Quindi il modo di agire è brevettato?


più che modo di agire sarà il "meccanismo" di inserimento-espulsione. come ora c'è il "click" che fa incastrare e rilascia le microsim (e anche sd e quant'altro).
androidiano198328 Dicembre 2012, 09:31 #5
Originariamente inviato da: Hulk9103
Guarda che è uno standard Europeo non è che Apple si è inventata la nano SIM, ha solo brevettato il connettore dove poi mettere la nano SIM.

E' solamente in anticipo di 1 anno rispetto gli altri produttori ma con tutta probabilità soprattutto nei device top gamma prima o poi verrà adottata la nano SIM com'è già successo per le micro SIM.


ah bè è questa la vera rivoluzione dell' ifon 5
JackZR28 Dicembre 2012, 10:07 #6
Allora io brevetto il pulsante e il premerlo...
Salvatopo28 Dicembre 2012, 10:30 #7
Quel meccanismo di espulsione col "punzone" c'era nel Telital che presi nel lontano 1997...
Hulk910328 Dicembre 2012, 10:50 #8
Originariamente inviato da: androidiano1983
ah bè è questa la vera rivoluzione dell' ifon 5


Non ho detto questo

Una cosa è sicura, l'ingegnerizzazione Apple è avanti anni rispetto la concorrenza, e chi ha smontato un iphone, un macbook, un mac ecc ecc... capisce cosa intendo.
androidiano198328 Dicembre 2012, 11:09 #9
Originariamente inviato da: Hulk9103
Non ho detto questo

Una cosa è sicura, l'ingegnerizzazione Apple è avanti anni rispetto la concorrenza, e chi ha smontato un iphone, un macbook, un mac ecc ecc... capisce cosa intendo.


Avanti anni luce ma non la producono loro. Apple è brava a copiare e poi brevettare cosi dicono che è loro. Ifon 5 e uni schifo di telefono
Hulk910328 Dicembre 2012, 11:14 #10
Originariamente inviato da: androidiano1983
Avanti anni luce ma non la producono loro. Apple è brava a copiare e poi brevettare cosi dicono che è loro. Ifon 5 e uni schifo di telefono


Designed in California by Apple and made in China.

In USA c'è la mente in Cina le braccia, che piaccia o no in Cina fanno quello che gli dicono in USA altrimenti pensi che l'iphone 5 o tutti gli altri prodotto Foxcoon sarebbero così?

Dai stai qui a trollare e non sai nemmeno di cosa stiamo parlando, almeno evita no?

E ripeto hai mai smontato un prodotto Apple? Evidentemente NO.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^