Apple MacBook Pro 13: è lui il primo Pro con processore M1 ''fatto in casa''. Prezzi e specifiche

Apple MacBook Pro 13: è lui il primo Pro con processore M1 ''fatto in casa''. Prezzi e specifiche

Arriva anche un nuovo MacBook Pro da 13 pollici con processore M1 creato in casa da Apple. E' un prodotto esteticamente non nuovo ma al suo interno è completamente rivoluzionario, a detta dell'azienda, con un'autonomia da 20 ore. I dettagli.

di pubblicata il , alle 20:31 nel canale Apple
macOSMacBookApple
 

Apple annuncia il suo primo laptop MacBook Pro da 13 pollici che verrà consegnato agli utenti con il nuovo processore progettato a Cupertino nei laboratori di Apple Park e presentato all'evento "One More Thing", inaugurando una nuova era per i computer Mac. Non è solo un nuovo Apple MacBook Pro basato su chipset ARM, è una vera rivoluzione per Apple sta specificamente realizzando un prodotto che si rivolgerà anche e soprattutto ad un pubblico di professionisti creativi come anche quelli tecnici.

MacBook Pro 13: ecco come è fatto il nuovo laptop con il chip M1

Il nuovo MacBook Pro è disponibile in una sola dimensione da 13 pollici e partirà da un prezzo di 1.479€ nella versione con 256GB di memoria di archiviazione SSD. Come detto il protagonista sarà il nuovo processore M1 di Apple, che secondo la società presenta il "core CPU più veloce del mondo" ma anche la grafica integrata più veloce e grandi vantaggi in termini di potenza e prestazioni rispetto ai chip Intel che aveva utilizzato in precedenza. Il nuovo MacBook Pro verrà lanciato con macOS 11 Big Sur, che Apple afferma sia stato progettato per funzionare alla perfezione sul nuovo hardware.

Per le prestazioni del nuovo MacBook Pro da 13 pollici, Apple, dichiara di essere di fronte ad un prodotto 2,8 volte più veloce, con una grafica che è addirittura fino a cinque volte più veloce rispetto alla generazione precedente. E a differenza del nuovo MacBook Air, presenta qui un sistema di ventole di raffreddamento attivo. C'è ancora l'ormai conosciuta Touch Bar, insieme a due porte Thunderbolt 4 (situate sul lato sinistro del laptop).

Apple MacBook Pro: autonomia fino a 20 ore!

Se parliamo di prestazioni però non possiamo non parlare che della batteria e dell'autonomia. Soprattutto in questo caso visto che l'azienda ha creato il nuovo MacBook Pro con chip M1 per renderlo fortemente efficiente da questo punto di vista. Il salto prestazionale, a detta di Apple, è impressionante visto che con MacBook Pro gli utenti potranno raggiungere fino a 17 ore di navigazione su Web e addirittura fino a 20 ore di riproduzione video. Apple afferma uno step di 10 ore in più rispetto a prima e chiaramente una durata della batteria più lunga mai offerta su di un Mac.

È un grande balzo in avanti, non solo per i chip interni di Apple, ma per i laptop basati su ARM in generale visto che la concorrenza come Lenovo Flex 5G, Samsung Galaxy Book S o Surface Pro X non raggiungono queste cifre. Nessuno ha realizzato un laptop basato su ARM che promette le prestazioni sostenute da Apple con questi nuovi MacBook Pro. E vedremo se le prove sul campo confermeranno proprio questo.

Apple ha già mostrato come applicazioni quali Microsoft Office e Adobe Photoshop e Lightroom in esecuzione su chip Apple mostrino prestazioni di rilievo. Ci vorrà chiaramente del tempo per implementarli: Lightroom non sarà disponibile il mese prossimo e altre app chiave, come Photoshop, non verranno lanciate fino al 2021. Naturalmente chi vorrà provare un MacBook Pro per il proprio lavoro potrà contare su app di livello ''made in Cupertino'' come Final Cut Pro o Logic che sono già state completamente trasformate per funzionare su Mac e il suo chip M1.

Il rilascio di oggi segna un cambiamento considerevole, che porterà gli stessi chip pensati e progettati per iPhone e iPad, sui computer macOS con le dovute modifiche. E il fatto che l'azienda si senta abbastanza sicura nel fare questo passaggio addirittura già con un MacBook Air, un MacBook Pro e un Mac Mini, la dice lunga sul fatto che queste macchine sia state testati a dovere anche a livello professionale e pronte per il vero professionista. Certo ci sarà davvero tanto lavoro da fare ancora e abbiamo visto anche alcuni errori in passato fatti da Apple nella valutazione errata delle esigenze dei dispositivi professionali, Mac Pro 2015 in primis. Ma è possibile che in questo Apple abbia imparato dai suoi errori e che il nuovo MacBook Pro possa ribaltare e far dimenticare proprio quell'episodio.

Apple MacBook Pro 13: ecco i prezzi e la disponibilità

I nuovi MacBook Pro da 13 pollici arrivano in una doppia versione che vede solo una differenza puramente di memoria. In quesrto caso ci sarà un MacBook Pro da 13 pollici con 8GB di RAM e SSD da 256GB ed una seconda versione in cui avremo sempre 8GB di RAM ma 512GB di storage interno. Ecco i prezzi dei nuovi MacBook Pro 13:

  • Apple MacBook Pro 13'' - 8GB di RAM + 256GB di SSD prezzo di 1.479€
  • Apple MacBook Pro 13'' - 8GB di RAM + 512GB di SSD prezzo di 1.709€
140 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxVIXI10 Novembre 2020, 20:41 #1
Mah...
ghiltanas10 Novembre 2020, 20:56 #2
solo con 8 giga di ram? ma perchè?
unnilennium10 Novembre 2020, 20:57 #3
ottimi, sicuramente, am anche i prezzi... certo qui almeno c'è innovazione, e se la fanno pagare cara... le controparti arm windows sono sicuramente molto più grezzi, e infatti il mercato on li ha certo premiati... vedremo cosa riusciranno a fare... l'autonomia resta la chiave, però sta pandemia ci chiude in casa, dove te ne vai... manco al parco, figurarsi a lavoro, in aereo o altrove, se non puoi uscire
pengfei10 Novembre 2020, 21:00 #4
Originariamente inviato da: ghiltanas
solo con 8 giga di ram? ma perchè?


Sono configurabili entrambi fino a 16 giga e 2TB, non ho capito perché li distinguono, sembrano identici, per l'air almeno cambia la GPU, il base 7 core l'altra 8
MotionDesign10 Novembre 2020, 21:06 #5
Penso che saranno ottime macchine in ambito consumer, tirare
in ballo Cinema 4D mi è sembrato un pò una forzatura...
2.8 x cpu....significa tempi più che dimezzati nei render 3d,
ma rispetto a cosa?
pronto a ricredermi quando usciranno test affidabili
Comunque bella presentazione, da punto di vista del montaggio
e del vfx.
igiolo10 Novembre 2020, 21:11 #6
Originariamente inviato da: MotionDesign
Penso che saranno ottime macchine in ambito consumer, tirare
in ballo Cinema 4D mi è sembrato un pò una forzatura...
2.8 x cpu....significa tempi più che dimezzati nei render 3d,
ma rispetto a cosa?
pronto a ricredermi quando usciranno test affidabili
Comunque bella presentazione, da punto di vista del montaggio
e del vfx.


tutto rapportato all'I5 di decima gen precedente.
acerbo10 Novembre 2020, 21:16 #7
Sono appastanza perplesso, Apple dichiara prestazioni quasi doppie rispetto a non si sa bene quale prodotto concorrente, aspetto dei benchmark indipendenti anche se sarà difficile trovarne di attendibili a causa della differente piattaforma hw.
Per me il salto di architettura ci sta, ma trovo azzardato spendere oltre 1500Euro per avere piu' autonomia in navigazione ma meno compatibilità software.
Come tutte le nuove tecnlogie credo che darà il meglio di se tra qualche anno, come al solito apple applica la sua politica del caxxo sui prezzi facendoti pagare piu' di 200 euro 8 giga di ram o 128gb in piu' di disco ...
ThE cX MaN10 Novembre 2020, 21:19 #8
Quindi nuova CPU, tre modelli di Mac e hanno sbaragliato tutto il mercato esistente di pari fascia. Dire che non è male.
\_Davide_/10 Novembre 2020, 21:21 #9
Mi incuriosisce questa nuova piattaforma: dato che ho due pc separati per Windows e Mac, qualora fosse effettivamente performante tra 2/3 anni potrei pensare al cambio!
MotionDesign10 Novembre 2020, 21:25 #10
Originariamente inviato da: igiolo
tutto rapportato all'I5 di decima gen precedente.


si ok ma in quale ambito? e con quali software?
Attendo i primi test con cinebench20

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^