Apple, in arrivo la nuova Pencil 2 per i nuovi iPad Pro con supporto magnetico

Apple, in arrivo la nuova Pencil 2 per i nuovi iPad Pro con supporto magnetico

Le indiscrezioni parlano di una nuova "penna magica" che permetterà agli utenti di raggiungere precisioni ancora più elevate durante il proprio utilizzo sugli iPad. Tra le sue caratteristiche la presenza di un aggancio magnetico come sui Surface di Microsoft.

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Apple
AppleiPad
 

Steve Jobs ha sempre ripudiato l'utilizzo di una penna, o come diceva lui di una "stylus",sui suoi prodotti Apple. Eppure con l'introduzione del grande iPad Pro, l'azienda capitanata da Tim Cook, ha deciso che fosse giunto il momento di realizzarla ed associarla proprio al tablet rendendolo il più possibile "pro" almeno per gli utenti designer. L'arrivo dei nuovi iPad, previsto per il prossimo mese di marzo, potrebbe vedere l'introduzione di una seconda generazione di Pencil pronta a prendere spunto da Microsoft soprattutto per la presenza di un aggancio magnetico.

Secondo quanto riferito da alcuni fonti, infatti, Apple avrebbe progettato in gran segreto una Pencil di nuova generazione capace di interfacciarsi con un numero maggiore di applicazioni rispetto a quanto riesce a fare oggi e soprattutto possderà un livello di accuratezza ancora maggiore permettendo quindi la massima precisione in fase di utilizzo. Non è tutto perché le ultime indiscrezioni parlano, finalmente, della presenza di un magnete all'interno della Pencil 2, capace di far agganciare la penna alla cornice del tablet proprio come avviene con i Surface dalle prime generazioni di qualche anno fa.

Tecnicamente la nuova Pencil potrebbe possedere anche alcuni elettrodi e sensori tattili capaci di percepire la posizione delle dita dell'utente e dunque ottenere maggiore precisione e controllo durante l'utilizzo. Sappiamo bene come ogni persona tenda ad impugnare in modo diverso una penna o una matita e proprio a causa di questo si determini poi un diverso tipo di tratto. Per questo Apple ha pensato di trovare il modo di riprodurre tali situazioni sulla Pencil 2 permettendo un nuovo tipo di utilizzo.

Le indiscrezioni, chiaramente, parlano di un arrivo della nuova penna digitale in concomitanza con la presentazione dei nuovi iPad Pro. Proprio sui nuovi tablet si sta parlando da tempo e tutte le fonti dichiarano un arrivo di ben tre diverse versioni riconducibili tutte alla nuova linea Pro introdotta per la prima volta proprio con il più grande iPad da 12 pollici. In questo caso si parla di un rinnovamento generale per l'intera linea dei tablet di mamma Apple con l'introduzione di nuovi chip sempre più potenti, un design leggermente rivisto e la presenza di display sempre più borderless.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Syk19 Gennaio 2017, 17:07 #1
dopo qualche anno e diverse critiche al surface apple si adatta senza borbottare
incredibile
cosa se ne faccia su un tablet è altro discorso
inited19 Gennaio 2017, 17:34 #2
Che sia una penna e non uno stilo è una distinzione ormai vecchia, non occorrerebbe nemmeno ripeterla.

Invece è per i tablet che ho maggior perplessità. Il mio Pro da 12.9" è così di nicchia che gli sviluppatori di giochi non ottimizzano per esso, sicché tutto quel che esce dalle mani di Telltale o non ci gira o ci gira male, roba diffusa come gli Infinity Blade o gli Asphalt scatta, e non è che pretenda la risoluzione nativa, ma già che ci siamo non parliamo di cose come Facebook che ancora non ha inserito il supporto per la tastiera nativa e usa ancora quella ingigantita. Preferirei che Apple spingesse sul supporto.
giuliop19 Gennaio 2017, 18:46 #3
Originariamente inviato da: Syk
dopo qualche anno e diverse critiche al surface apple si adatta senza borbottare
incredibile
cosa se ne faccia su un tablet è altro discorso


A parte che non c'è niente di ufficiale: ti stai stupendo di comportamenti di Apple presunti, il che è abbastanza surreale.

Comunque: secondo me queste critiche non sono mai esistite, se non nella testa delle persone. Quello che Apple ha detto è che non vuole portare macOS sui tablet, o viceversa iOS sui Mac; e sinceramente come criticarla, da quando ha lanciato iOS il successo è stato enorme, mentre gli innumerevoli tentativi di Microsoft di unificare gli ambienti sono stati dei flop continui.

Riguardo al borbottare cosa ti aspetterai, una comunicato stampa col broncio, "Sì adesso mettiamo in commercio una penna ma non siamo mica contenti!". Ma LOL.
toni.bacan20 Gennaio 2017, 09:50 #4
Se si guarda all'iPad come ad un iPod gigante, quindi mail, e-book, netflix, internet, giochini, Facebook, whatsapp, fotografie (non so voi ma vedo un sacco di turisti che fotografano con un tablet apple o non apple che sia ) e relative mini apps per modificare le foto, etc...
beh, concordo con il pensiero di Jobs, il pennino è decisamente inutile, unitamente al fatto che l'esperienza d'uso era/è di relativa qualità.

Se si guarda invece al iPad come uno strumento professionale, una specie di tavoletta grafica con cui poter lavorare con una delle tantissime app di painting (che stanno sfornando ogni giorno) allora il pennino è d'obbligo. E' impensabile poter disegnare con un dito.
Vero è che la penna/stilo deve offrire una esperienza d'uso con un buon livello di qualità, altrimenti cade il palco.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^