Apple aggiunge 11 nuove auto alla sua flotta di veicoli a guida autonoma

Apple aggiunge 11 nuove auto alla sua flotta di veicoli a guida autonoma

Apple non si tira indietro rispetto al settore della guida autonoma: anzi, proseguono a pieno ritmo le sue sperimentazioni in California

di pubblicata il , alle 08:12 nel canale Apple
Apple
 

Project Titan, ovvero il programma di Cupertino dedicato alla guida autonoma, è in espansione, stando alle ultime notizie provenienti dalla California. Secondo MacReports, infatti, sono stati aggiunte alla flotta per gli esperimenti sulla guida autonoma 11 nuove auto, che portano il numero complessivo di veicoli del programma a 66.

Project Titan è un progetto non ufficiale con cui Apple vuole entrare nel settore della guida autonoma con lo sviluppo di una piattaforma proprietaria da fornire alle case automobilistiche. Però, al momento ha richiesto al Dipartimento dei Trasporti della California l'autorizzazione per i test su strade pubbliche solo per un numero limitato di veicoli, nella fattispecie tre SUV di tipo Lexus RX 450h. Inoltre, l'ultimo allargamento della flotta risale all'inizio dell'anno.

Apple

Il percorso di sviluppo di Project Titan è stato lungo e tortuoso. Dal momento in cui i lavori sono iniziati nel 2014, il progetto ha cambiato più volte orientamento: se in un primo momento avrebbe dovuto concentrarsi su veicoli autonomi a tutto tondo, successivamente il focus è stato spostato sullo sviluppo di una piattaforma da fornire alle case automobilistiche per dotare i veicoli di funzionalità di intelligenza artificiale.

Secondo i report, Apple ha lavorato su porte motorizzate che si aprono e chiudono silenziosamente, su display interni di realtà virtuale o aumentata, sul software CarOS, su un sensore Lidar a basso profilo e su ruote capaci di migliorare il movimento laterale rispetto alle ruote convenzionali. Ma nessuno di questi progetti è poi sfociato su qualcosa di completamente rifinito.

Steve Zadesky, responsabile iniziale di Project Titan, si è dimesso a gennaio 2016, quando è stato sostituito dal veterano Bob Mansfield. Project Titan ha visto un massimo di mille impiegati tra i suoi ranghi, ma con Mansfield si è proceduto a un forte sfoltimento.

Sembra però che le cose stiano migliorando e il progetto ingrana di nuovo, soprattutto dopo l'assunzione di Jamie Waydo, un ingegnere con alle spalle oltre ad un trascorso in Waymo anche la responsabilità dello sviluppo dei rover per le missioni NASA su Marte. Waydo sta curando la parte di test che Apple intende avviare in Arizona.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^