AMD Ryzen 3 1200 AF sul mercato: architettura Zen+ e 12 nanometri

AMD Ryzen 3 1200 AF sul mercato: architettura Zen+ e 12 nanometri

Dopo il Ryzen 5 1600, anche il Ryzen 3 1200 è passato all'architettura Zen+ e al processo produttivo a 12 nanometri con la declinazione AF. Questo Ryzen 2000 "mascherato" si può già trovare in vendita all'estero e alcuni test sono comparsi su YouTube. A breve anche in Italia.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Apple
AMDRyZen
 

Dallo scorso dicembre si può trovare sul mercato il Ryzen 5 1600 in versione "AF" (Amazon), un processore "particolare" perché seppur appartenente alla prima generazione è basato sull'architettura Zen+ ed è prodotto a 12 nanometri, come il Ryzen 5 2600. Fondamentalmente si tratta di processori molto simili, con il 2600 leggermente più veloce a causa delle frequenze di clock superiori.

A quanto pare, il Ryzen 5 1600 non è l'unica CPU a godere di questo inaspettato lifting: anche il Ryzen 3 1200 è stato rinnovato con l'architettura Zen+ e i 12 nanometri. Per il resto le altre specifiche non cambiano: anche in questo caso abbiamo quattro core senza SMT e una frequenza di 3,1 / 3,4 GHz, con un TDP di 65 watt.

cpu_1.jpg

Il passaggio da Zen a Zen+ consente alla nuova versione del processore di godere di qualche miglioramento sul fronte della memoria, quindi il raffronto con il modello originario dovrebbe vederlo uscire vincitore, anche se non di molto (su YouTube si trova già qualche test). Al momento il nuovo Ryzen 3 1200 non è ancora disponibile in Italia, ma all'estero è già rintracciabile allo stesso prezzo dell'originale.

Per distinguerli basta guardare l'identificativo del prodotto, YD1200BBAFBOX per la nuova versione boxata e YD1200BBAEBOX per quella vecchia. Insieme ai processori otterrete anche il dissipatore Wraith Stealth. Per concludere, ricordiamo che nei giorni scorsi sono emerse informazioni sul possibile arrivo di nuovi quad-core basati su architettura Zen 2 a 7 nanometri chiamati Ryzen 3 3100 e 3300X.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy21 Aprile 2020, 09:51 #1
beh, costerà meno di produzione ed avrà rese + alte col processo a 12nm...

e dovrebbe essere protetto in hw da meltdown, no?
Totix9221 Aprile 2020, 17:06 #2
Originariamente inviato da: zappy
beh, costerà meno di produzione ed avrà rese + alte col processo a 12nm...

e dovrebbe essere protetto in hw da meltdown, no?


L'architettura Zen a differenza di quella Intel non è mai stata vulnerabile a Meltdown.
zappy21 Aprile 2020, 19:21 #3
Originariamente inviato da: Totix92
L'architettura Zen a differenza di quella Intel non è mai stata vulnerabile a Meltdown.

allora era spectre..., che è stata risolto se non erro con zen+
Totix9222 Aprile 2020, 01:03 #4
Originariamente inviato da: zappy
allora era spectre..., che è stata risolto se non erro con zen+


Con Zen2, e Zen e Zen+ soffrono solo per alcune delle varianti di Spectre, e a differenza di Intel non porta a cali di prestazioni.
zappy22 Aprile 2020, 11:25 #5
Originariamente inviato da: Totix92
Con Zen2, e Zen e Zen+ soffrono solo per alcune delle varianti di Spectre, e a differenza di Intel non porta a cali di prestazioni.

ok, grazie di avermi rinfrescato la memoria

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^