AirPods, se ne perdi una Apple te la sostituisce a 69 dollari

AirPods, se ne perdi una Apple te la sostituisce a 69 dollari

Apple ha rilasciato le prime informazioni sui costi di sostituzione del singolo AirPods, con l'errore di smarrirlo che può essere molto costoso in Italia

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

Negli Stati Uniti Apple sostituisce uno dei due AirPods al prezzo di 69 dollari, nel caso in cui si smarrisca. A riportarlo originariamente è stato Apple Insider, che cita la pagina del servizio d'assistenza ufficiale della Mela. La garanzia di un anno copre parecchie tipologie di problemi, come ad esempio una delle batterie difettose, la cui riparazione viene effettuata gratuitamente. Dopo l'anno la sostituzione della batteria costa 49 dollari, l'intero auricolare 20 dollari in più.

Non conosciamo ancora il costo della sostituzione del singolo AirPod in Italia, mentre quello per la batteria è di 67,20 euro. Lo smarrimento può essere un errore molto costoso nel Belpaese, con la cifra richiesta che potrebbe essere anche superiore a 90€. Le AirPods sono entrate in commercio nel corso di questa settimana e sono disponibili online e nei negozi in quantità piuttosto limitate, al punto di essere vendute su eBay anche ad oltre 1500 dollari.

Per i più furbi: no, non è più conveniente acquistare gli auricolari in maniera separata per formare un kit completo. Le AirPods costano negli Stati Uniti 159 dollari e acquistando le singole cuffiette - nel caso riusciste a convincere i dipendenti dell'Apple Store a vendervele - si spendono 138 dollari, 18 in meno del prezzo di listino. Per l'abbinamento iniziale, oltre che per ricaricarle, è tuttavia necessario anche il piccolo case di ricarica che costa 69 dollari. Per tutto il pacchetto servono quindi 207 dollari.

Ad oggi le AirPods sono piuttosto rare. Se si comprano online in Italia, in cui costano 179 euro, l'attesa per la consegna è fissata oggi a sei settimane. Assolutamente impossibile riceverle prima di Natale, ed anche la consegna entro la fine di gennaio sembra difficile. Al lancio Apple prometteva l'arrivo delle cuffie entro le vacanze natalizie, ma la promessa non è durata molto con l'attesa per il prodotto che è ormai diventata ben più lunga di quanto previsto inizialmente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

172 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
_nick_17 Dicembre 2016, 10:38 #1
Questi ormai sono fuori di testa. Ho amato i prodotti apple della seconda era Jobs ma morto lui non c'è veramente più qualcuno che li tenga dallo sbrocco. Pensare che ai tempi dicevano tutti che quello fuori era lui. Chissà per quanto ancora il mercato li premierà.
Bivvoz17 Dicembre 2016, 11:05 #2
Apple batte la crisi
LorenzAgassi17 Dicembre 2016, 11:05 #3
Originariamente inviato da: _nick_
Questi ormai sono fuori di testa. Ho amato i prodotti apple della seconda era Jobs ma morto lui non c'è veramente più qualcuno che li tenga dallo sbrocco. Pensare che ai tempi dicevano tutti che quello fuori era lui. Chissà per quanto ancora il mercato li premierà.




Un semplice laccetto dal costo industriale di 2$ e da sbatter nella confezione da 180€, per tenerli assieme alla bisogna passandolo (il laccetto) dietro al collo come fanno anche gli altri produttori di auricolari Bluetooth, a quanto pare gli costava troppo metterlo sempre per i "soli" 180€.

Meglio aver adottato "questa scelta" ..cosi' appunto se ne si perde anche uno, gli si mollano altri 70€ da sommarsi a tutto il resto.

Non a caso l'interesse principale di Tim Cook è solo mantenere il prezzo delle azioni sul Nasdaq e non farlo scendere, grazie ai presunti utili che non calerebbero mai.
inkpapercafe17 Dicembre 2016, 11:27 #4
LOL
Rubberick17 Dicembre 2016, 11:42 #5
Per me la apple da un punto di vista informatico era quella dei vecchi power mac, quando c'erano dentro i PowerPC etc.. ora è altro
ninja75017 Dicembre 2016, 11:43 #6
e intanto vanno a ruba

LOL
LorenzAgassi17 Dicembre 2016, 11:48 #7
Originariamente inviato da: ninja750
e intanto vanno a ruba

LOL




Già sanno come gira col loro Brand, altrimenti non lo farebbero
Meglio spremere lo spremibile finchè ci si riesce.
acerbo17 Dicembre 2016, 12:02 #8
per la serie, abbiamo progettato un prodotto inutilizzabile per il suo scopo, ma ti offriamo un paracadute a soli 69 euro
TheQ.17 Dicembre 2016, 12:07 #9
Ci sono medici apple che li innestano sottocutanei nelle orecchie per 59$. Il problema è cambiare le batterie.
(^_^)
maxsy17 Dicembre 2016, 12:39 #10
Originariamente inviato da: ninja750
e intanto vanno a ruba

LOL


concordo LOL

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^