In arrivo il primo dispositivo e-ink

In arrivo il primo dispositivo e-ink

Sony annuncia il primo dispositivo commerciale basato sulla nuova tecnologia dell'inchiostro digitale. Permetterà di leggere libri elettronici come se fossero stampati su carta tradizionale

di pubblicata il , alle 16:11 nel canale Uncategorized
Sony
 

Da qualche tempo si sente parlare della tecnologia e-ink, ovvero inchiostro elettronico. Si tratta di una particolare tecnologia per la realizzazione di display che abbiano caratteristiche simili a quelle della carta tradizionale, ovvero elevato contrasto e buona leggibilità da tutte le angolazioni, assieme ad una completa programmabilità.

Questa tecnologia permettere di arrivare alla realizzazione di veri e propri "libri elettronici" oltre a venire impiegata in futuro per la realizzazione dei display di cellulari e palmari. Informazioni sui principi di funzionamento di questa tecnologia possono essere trovati sulle pagine di Lithium in questo articolo.

Intanto è stato annunciato il primo prodotto commerciale sviluppato da Philips e E Ink e commercializzato a marchio Sony, si tratta del LIBRIé e-Book reader. Il dispositivo è provvisto di sufficiente memoria per poter contenere fino a 500 libi oltre alla possibilità di aggiungere memory stick per avere ancora maggiore capacità di stoccaggio.

Il display ha un'area effettiva di 6 pollici ed utilizza una risoluzione di 800x600 con 170 pixel per pollice; l'intero dispositivo è caratterizzato da dimensioni di 126 x 190 x 13 mm e peso di 300 grammi con batterie e fodero. LIBRIé dovrebbe essere commercializzato ad un prezo di circa 400 dollari.

Ancora non è noto se il dispositivo potrà avere anche funzioni di palmare e non è chiaro quale sarà il formato utilizzato per i libri elettronici. Secondo alcune indiscrezioni, comunque, il LIBRIé potrà essere utilizzato con un servizio e-Book per 5-10 dollari mensili.

Purtroppo non sono ancora disponibili foto del prodotto.

Fonte: Ars Technica

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
[IlD4nX]25 Marzo 2004, 16:23 #1
Ho visto cose che voi umani neanche immaginate : "sviluppato da Philips e E Ink e commercializzato a marchio Sony"... AH PERO' !!!

A quando un bambino come quello di A.I. ?
avvelenato25 Marzo 2004, 16:31 #2

bene, ci siamo giocati un'altra tecnologia

bene, ora sapremo chi incolpare per la morte degli e-books (che oltretutto non sono mai veramente nati).

le aziende non lo capiscono che cercare di fare il colpaccio del monopolio è improduttivo?? nel campo dell'informatica è palese che gli standard aperti hanno portato sempre a vantaggi maggiori rispetto a quelli chiusi (come le memorystick e strani formati per e.book a scadenza).

spero solo che l'e-ink sia utilizzabile anche da altre case apparte sony, altrimenti abbiamo davvero perso una tecnologia.
ziozetti25 Marzo 2004, 16:38 #3
Lunga vita al libro di carta!!!
Dalcor25 Marzo 2004, 16:58 #4
pokestudio25 Marzo 2004, 17:00 #5
eheeh le hanno rubate da Impress Watch, che le ha pubblicate tipo due giorni fà...

che maleducati!
Carpix25 Marzo 2004, 19:52 #6
Però come idea non è malvaggia solo penso che la utilizzeranno solamente i secchioni ma vi immagginate un ragazzo delle medie o elementari che va a scuola con un aggeggio del genere, se mia madre e mio padre me lo avessero comprato oltre a non averlo mai acceso, penso che mi sarebbe bastato un giorno di scuola per distrugerlo, in 10 pezzi.
Non sanno più cosa inventarsi.
.-)))
kaioh25 Marzo 2004, 20:09 #7
"800x600 con 170pixel per pollice "
170 ?? altro che lo schermo del pc che ne ha sulle 70-80 , credo che sarebbe ottima per vederci le fotografie
dragunov25 Marzo 2004, 20:32 #8
che bello display flessibili.
io sono favorevolissimo è quasi incredibile
sliver8025 Marzo 2004, 20:39 #9
non sono totalmente d'accordo con chi denigra questo prodotto.

Se da un lato è molto + gratificante leggere un bel libro in formato cartaceo a letto o in poltrona con una bella sigaretta e una birra ghiacciata sul comodino, dall'altro lato un oggetto del genere risulta utilissimo proprio nel campo dello studio, sopratutto quello universitario.

A me capita spesso e volentieri di dover stampare centinaia e centinaia di pagine delle dispense dei professori disponibili in pdf per poter seguire a lezione (sostenendo ingenti spese).
Stesso discorso per tutti i vari testi degli esercizi o per qualche manuale di programmazione (solitamente di ingenti dimensioni) che è sempre utile avere dietro.

In definitiva.....non so per voi, ma per uno studente di ingegneria informatica un oggetto simile è molto comodo e utile.
avvelenato26 Marzo 2004, 02:40 #10
sliver, sono totalmente d'accordo con te, oltretutto penso che la risoluzione di questa tecnologia, e la sua "passività" alla luce, lo renderà alla lunga conveniente anche al libro di narrativa.

Anche se primariamente l'oggetto è pensato per lo studio (pensate che comodità in un manuale, vi serve un'informazione, fate "cerca: " e vi trovate subito alla pagina giusta!)

solo che quando c'è in mezzo Sony c'è sempre da temere...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^