Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Mobile > Portatili > Portatili - Discussioni generali

Recensione F1 2019: grafica migliorata, e non solo
Recensione F1 2019: grafica migliorata, e non solo
F1 2019 è finalmente disponibile, con il suo nuovo sistema di illuminazione che ha già fatto parlare molto di sé in fase di pre-rilascio. Driver transfers, riproduzione fedele del regolamento e delle auto della Formula 1, accuratezza fisica e supporto eSport sono altri argomenti di discussione molto interessanti. Vediamo com'è F1 2019
Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione
Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione
Xiaomi continua a sfornare smartphone. Ultimo in ordine cronologico è lo Xiaomi Mi 9T che prende quanto di buono fatto con la serie Mi 9, ne propone il design, i materiali, ma sperimenta una fotocamera a pop-up ed una nuova tripla fotocamera di qualità. Il tutto a soli 329€. Ecco la nostra recensione.
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa
Bello, costoso, originale nelle soluzioni e con un ottimo display: Microsoft Surface Studio 2 è un prodotto difficile da capire ma che si fa apprezzare con il tempo. Ecco il nostro percorso, alla scoperta di pregi, difetti, potenzialità e limiti per un prodotto attualmente con pochissimi concorrenti diretti
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-08-2018, 22:23   #1
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
[Thread Ufficiale] Xiaomi Mi Notebook Pro/GTX

Xiaomi Mi Notebook Pro/GTX


Regole del Thread ufficiale, sono fuori thread ed esplicitamente vietati post che parlano di:

- Offerte, prezzi, coupon, store vari. Andate su web e vari gruppi telegram per trovare quante offerte volete, questo è uno spazio tecnico di informazioni non un mercatino.

- Garanzia, al momento Xiaomi è su territorio Italiano con la telefonia (e mi notebook air da 13.3" cpu 8va gen e con tastiera ita), ma non con prodotti come questo notebook, questo significa che la garanzia ha validità Cina. Ogni shop offre garanzia in modo più o meno vantaggioso, resta il fatto che se avete problemi, su questo thread potete discutere per risolverli. Se si tratta di hardware difettoso dovete far valere la garanzia presso lo shop, quindi tale argomento è escluso dal thread.

- Iva, importazione, dazi e tasse in generale. Assolutamente fuori tema. Quando, dove e come avete comprato il notebook non è argomento di questo thread.

- Hackintosh, regolamento vieta chiaramente di trattare questo tema.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Notebook del brand cinese Xiaomi presentato a metà settembre 2017 in tre varianti:

- Versione base con i5-8250U e 8GB di ram DDR4 2400MHz
- Versione media con i7-8550U e 8GB di ram DDR4 2400MHz
- Versione top con i7-8550U e 16GB di ram DDR4 2400MHz

Refresh del 16 agosto 2018:

- Versione GTX base con i5-8250U e 8GB di ram DDR4 2400MHz e NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q da 4 GB GDDR5
- Versione GTX top con i7-8550U e 16GB di ram DDR4 2400MHz e NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q da 4 GB GDDR5.

Le specifiche tecniche:

Quote:
Scheda tecnica Mi Notebook Pro (Timi TM1701)

• Display: 15.6'' FHD IPS 16:9 / Pannello BOE0747 / Rapporto telaio 81.5% 142 PPI, 300 nits, contrasto 800:1 e protezione Gorilla Glass 3.
• Processore Intel Core i5-8250U oppure i7-8550U / GPU Nvidia MX150 con 2 GB GDDR5
• Memorie: 8/16 GB RAM DDR4 2400 MHz Dual Channel
• Archiviazione: SSD 256 GB NVMe (4x) Samsung PM961 / Slot M.2 NVMe(2x)+SATA libero
• Connettività: Wi-Fi ac Intel 8265 / Bluetooth 4.1
• Porte: 2x USB-C 3.1 (usa solo dati) / 2x USB 3.0 / HDMI / Jack 3.5 mm / SDHC
• Altro: lettore di impronte digitali Elan / Camera 720p / Audio Harman 2x 2.5 watt
• Dimensioni: 360.7 x 243.6 x 15.9 mm / Peso 1950 grammi / Telaio magnesio
• Batteria: 60 Wh / Alimentatore USB-C 65 watt 5-20V max 3.25 A
• Raffreddamento: Due ventole di aerazione ed un heatpipe in rame per la dissipazione del calore.
Quote:
Scheda tecnica Mi Notebook Pro GTX (Timi TM1707)

• Display: 15.6'' FHD IPS 16:9 / Pannello BOE0747 / Rapporto telaio 81.5% 142 PPI, 300 nits, contrasto 800:1 e protezione Gorilla Glass 3.
• Processore Intel Core i5-8250U oppure i7-8550U / GPU NVIDIA GeForce GTX 1050 Max-Q da 4 GB GDDR5
• Memorie: 8/16 GB RAM DDR4 2400 MHz Dual Channel
• Archiviazione: SSD 256 GB NVMe (4x) Samsung PM981 / Slot M.2 NVMe(2x)+SATA libero
• Connettività: Wi-Fi ac Intel 8265 / Bluetooth 4.1
• Porte: 2x USB-C 3.1 (usa solo dati) / 2x USB 3.0 / HDMI / Jack 3.5 mm / SDHC pcie
• Altro: lettore di impronte digitali Elan / Camera 720p / Audio Harman 2x 2.5 watt
• Dimensioni: 360.7 x 243.6 x 15.9 mm / Peso 1950 grammi / Telaio magnesio
• Batteria: 60 Wh / Alimentatore USB-C 90 watt 5-20V max 4.5 A
• Raffreddamento: Due ventole di aerazione metalliche ed un heatpipe in rame per la cpu e due heatpipe sulla gpu .


DRIVERS


BIOS UPDATES Timi TM1701 con mx150


Quote:

old:

XMAKB5R0P0300
XMAKB5R0P0401
XMAKB5R0P0502
XMAKB5R0P0603


Latest avaible:

Version XMAKB5R0P0906
source: http://bbs.xiaomi.cn/t-36660609

Download: http://www.filedropper.com/xmakb5r0p0906
md5 44A9CCA7ABA13ADE91FB9E0066B37F61

screens:









new bios distribuito con ultimi batch:

XMAKB5R0P0A07

non disponibile al download per il momento


BIOS UPDATES Timi TM1707 GTX



Quote:
0805 for GTX mi notebook pro

http://bbs.xiaomi.cn/t-36731082
XMAKB5RRP0804.zip
Recensioni


Ricambi e accessori (originali o compatibili)


Quote:
SSD:
Samsung PM961 (pro)
Samsung PM981 (gtx)

batteria originale (pro e GTX):
XIAOMI R15B01W

Scocca inferiore e superiore mi notebook pro:
link


schermo (pro e GTX):
NV156FHM-N61

ventolina (pro):
DELTA ND55C05-15F01 5V 0.50A
ND55C05-17E22 or ND55C05-17E23
NC55C04
Set due ventoline originali

ventoline GTX mi notebook pro GTX fan:
SUNON EG50040S1-CE60-S9A
6033B0063501 6033B0063601

Dissipatore originale, original mi notebook pro heatsink:
SN: TDQT3ZSK3B0AKC 6043B0233201 SPS: NA DC: 951835


Alimentatore Compatibile (pro):
TOPVORK USB C 87W Caricabatterie da Muro, Power Delivery 3.0
Trusda PD-65W power delivery 3
TOPVORK USB C 65W Caricabatterie da Muro, Power Delivery 3.0
Pregi e difetti PRO vs GTX:
Quote:
I pregi della versione con mx150:

- Qualità materiali e costruttiva, tastiera e trackpad.
- Vetro gorilla glass 3
- Audio dolby e speaker di ottima resa.
- Design top, sottile e compatto.
- Rapporto qualità-prezzo
- Prestazioni CPU e SSD
- Nessun throttling termico (cpu e gpu ottimamente raffreddate).
- Slot m.2 libero
- Autonomia
- buona dotazione di porte (card reader, hdmi, 2x usb3 a, 2x usb c dove 1 full feature)
- Ricarica veloce da usbc
- schermo lucido (per me è un pregio, se uso maggiore all'interno)

Difetti della versione mx150:

- No thunderbolt
- No schermo 4k (full hd va bene, ma poteva essere una opzione da rendere disponibile per un 15.6'')
- Card reader lento
- solo casual gaming (gira tutto, ma non è un notebook gaming)
- difetti noti frequenti come ventoline che possono fare del crepitio
- caricabatterie spina cinese (serve adattatore buono o nuovo caricabatterie)
- arriva in cinese (serve installazione di windows ita)
- garanzia ufficiale solo Cina, garanzia dello shop solo gearbest offre Europa.

Per la versione gtx1050 vale la stessa tabella, ma con queste differenze:

pregi:
- Hanno migliorato il sistema di dissipazione (+ ventole metalliche).
- Migliore card reader.
- Consente del gaming di miglior livello.

Difetti:
- minore autonomia (sia in 3d per via della gtx1050, sia 2d perchè il tdp default della cpu è settato a 25W anzichè 15W)
- sistema di dissipazione (anche se migliorato) non più in grado di evitare il throttling termico con temperature molto più alte.
- Prezzo molto più alto per un semplice upgrade gpu.
FOTO DETTAGLI


Ventolina metallica del GTX:



Work in progress...

Ultima modifica di Giux-900 : 02-07-2019 alle 07:56.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2018, 22:23   #2
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
GUIDE


MOD Ventoline GTX sul Mi Notebook PRO - MOD GTX fan blades on Mi Notebook PRO version:
(Photo e mod by sonictrain)


Quote:

Breve guida e considerazioni sulla mod:

- Si possono usare le ventoline del mi notebook GTX originali in quanto le due viti, spinotto e dimensioni corrispondono perfettamente.
Può essere una ottima soluzione per chi ha il difetto delle ventole originali che producono crepitio ''rattling''.

- Nelle foto è stato sollevato anche il dissipatore, ma in realtà basta sollevare la ventola GPU che ha uno spigolo coperto da heatpipe,
semplicemente sollevando la ventola e staccandola dai due pezzettini di biadesivo.

- La ventolina GPU necessita di un piccolo intervento (vedi foto), è necessario aumentare lo spigolo tagliato. Ma facendo attenzione pare sia possibile inserirla senza modificarla o tagliare nulla.

- Le ventoline GTX garantiscono una portata di aria maggiore di circa il 30%, ma non sembrano essere meno rumorose, anzi.. pare siano molto più rumorose... quindi se vi avventurate nella mod valutate la possibilità di un ricambio delle ventole originali.



Galleria foto intervento:
https://postimg.cc/gallery/li4gknic/




Mod completata:

Alternativa, Fix rattling fan, senza comprare ventole nuove:


Battery drain in gaming e Comparativa Alimentatori Power Delivery 3:


Quote:
Alimentatori Power Delivery 3.0 e Xiaomi Mi Notebook Pro i7


Capita di comprare un notebook discretamente potente e guardare con perplessità l’alimentatore fornito, compatto, piccolo, leggero. Ma sarà anche in grado di funzionare senza problemi?
Occorre prima di tutto definire cosa si intende per funzionamento, senza entrare nel merito del protocollo power delivery, ma spiegando per grandi linee cosa deve fare un alimentatore per essere considerato compatibile col dispositivo.

1- Deve essere in grado di ricaricare il notebook.
2- Deve essere in grado di fornire un voltaggio stabile.
3- Sotto sforzo si scalda ma non troppo.
4- Deve essere dimensionato come wattaggio al valore di picco.

Protezione Batteria e alimentazione ibrida

La protezione della batteria si ottiene facendo funzionare il pc sopra il 95% di carica collegato alla rete elettrica.
La batteria verrà esclusa dalla ricarica ed il pc sarà alimentato solo dal caricatore.
Questo perché la batteria si scarica da sola molto lentamente se il pc è alimentato dalla linea elettrica. In questo modo si evitano frequenti mini cicli di ricarica molto dannosi e si ricarica la batteria pochissime volte se connessi al caricatore.

Quando si scende sotto il 95% si ha un evento trigger riconosciuto in automatico dal chip EC, a questo punto inizia la ricarica fino al 100%. Una volta raggiunto il 100% il pc sarà nuovamente alimentato solo "ac line" dal caricatore.
Molti notebook usano questo sistema per preservare la batteria, con le dovute differenze, si può leggere un documento Dell dove è illustrato questo sistema, ovviamente Xiaomi può averlo implementato diversamente, ma la sostanza non cambia:

link

Nei giochi (full load) il notebook con i7 arriva a consumare 67W. Recentemente ho misurato l'efficienza del caricatore originale, non eroga i 65W necessari per un tempo sufficientemente lungo da coprire qualche ora di gioco. Ma al massimo 58-60W reali.
Questa mancanza di watt determina l'entrata in modalità di alimentazione ibrida "ac line" e "battery" contemporaneamente, per consentire al pc di ricevere energia a pieno regime.
Allora la batteria inizia lentamente a perdere qualche punto percentuale di ricarica (è normale anche un 5% in un’ora di gioco).
L'entrata in modalità ibrida è anche un evento trigger, questo significa che se sei "collegato, ma non in carica" al 98%, ed avvii un gioco, appena la batteria entra in alimentazione ibrida si innesca contemporaneamente la ricarica.
Questo spiega perché in uscita da un gioco (anche al 99%) in windows rileverai che la batteria entrata in caricamento.
Se si usa spesso il pc per giocare questo determinerà mini cicli di scarica e ricarica che portano ad un deterioramento precoce della batteria.
Per evitare l’entrata in modalità di alimentazione ibrida durante le sessioni di gioco è necessario avere a disposizione un alimentatore in grado di coprire anche il consumo di picco.

Test di 3 alimentatori Power Delivery USB Type-C:

Xiaomi originale 65W, Trusda PD-65W, Topvork PD-87W.

Metodologia di test:



Per ciascun alimentatore ho testato tramite tester usb-c della Satechi i valori di voltaggio ed amperaggio per tre condizioni: Idle(non in carica), In carica (dal 40%), in gaming. Test eseguiti con cavo originale fornito xiaomi e cavo Tiegem 5A da 1m.

Risultati test tabellati:


Note:
- Durante le fasi di rilevamento si riscontra una normale variabilità nel voltaggio. Ho riportato il valore visualizzato con più frequenza per ciascun alimentatore.
- Gli amperaggi in full si riferiscono al valore di picco raggiunto.
- Xiaomi sia idle che gaming ha un voltaggio leggermente più alto e stabile, attorno a 20.1V.
- Il cavo originale ha un drop di circa 0.1V rispetto al cavo Tiegem.
- Solo il Topvork è in grado di assecondare il wattaggio di picco con punte tra 3.35A e 3.40A, che corrispondono a circa 67W. (valore in linea con quanto ampiamente verificato dai vari recensori online come notebook check).
- In full si ha battery drain ed entrata in alimentazione ibrida sia con alimentatore Xiaomi che con Trusda, a prescindere dal cavo.
- Nessun battery drain, neanche dopo qualche ora di gioco con alimentatore Topvork, che si dimostra la scelta migliore.
Gli slot M.2:
Quote:

I socket (basta contare i pin sul pcb) sono di tipo M ''keyed'' cioè hanno contatti mappati o registri compatibili con diverse tipologie di comunicazione su key type M e B+M. Ad esempio:

''keyed'' o piedinatura tipo B supporta: PCIe x2 / SATA /USB 2.0 / USB 3.0 / HSIC / SSIC / Audio / UIM / I2C
''keyed'' tipo M supporta: PCIe x4

I due slot/socket sono di tipo M (host side) sono indicati sul pcb della scheda madre come SSD.0 ed SSD.D3
SSD.0 è in configurazione socket 3, mette a disposizione fino a 4 linee pci-e.
SSD.D3 è in configurazione socket 2, è compatibile sata e mette a disposizione fino a 2 linee pci-e. (quindi probabilmente non ci sarà nessun aggiornamento bios per farlo andare a 4x)

Il socket può essere di tipo M misto o puro.
Il primo slot SSD.0 in configurazione socket 3 fa andare a 4x un ssd m.2 key M, ma non so dirti se è anche di tipo misto e quindi consente di installare anche m.2 sata B+M.
Il secondo slot SSD.D3 è di sicuro di tipo misto, ma essendo in configurazione socket 2 anche installando un ssd m.2 key M nvme, lo farà andare comunque al massimo 2x.

FIX INTERNAL_POWER_ERROR BSOD by sbronzo87

Quote:
Ho risolto completamente il probelma di "INTERNAL POWER ERROR"vche mi capitava.
Inizialmente avevo risolto ripassando dalla versione 1809 di Win10Home alla 1803, e così il sistema era stabile, finchè l'aggiornamento alla 1809 è arrivata e non riuscivo a bloccarla, così ho deciso di comprare una licenza di Win10Pro e bloccare gli aggiornamenti.

Formattando, però, ho voluto provare se con Win10Pro fosse possibile risolvere il problema installando nativamente la 1809.

Per puro caso, installando via via un driver alla volta, provavo ad aprire HWMonitor e fancendo un giro di sleep ho notato che il problema lo avevo con il driver NVMe di Samsung! Quindi son rimasto qualche settimana con l driver Microsoft.
Dopo aver aggiornato all'ultimo BIOS (ora mi sfugge il codice) ho riprovato ad installare i driver NVMe Samsung, e tutto fila liscio!

Quindi, ricapitolando, nel mio caso con

Win 10 Pro 1809
Ultimo BIOS
Installato tutti i driver Xiaomi
Aggiornato all'ultima versione i driver NVIDIA e gli eventuali INTEL con Intel Driver & Support Assistant
Installato i driver NVMe di Samsung

il PC non ha più problemi di INTERNAL POWER ERROR quando esce dalla modalità di sleep cn HWMonitor in esecuzione, né dopo aver caricato il pc oltre il 90% e risvegliandolo dallo sleep.


- Backup seriale di Windows 10 Home:
Quote:
Da windows ancora in cinese:
Da cmd come admin:
wmic path SoftwareLicensingService get OA3xOriginalProductKey

Se invece avete già formattato ed avete dimenticato di conservare il seriale sarà necessario andare a leggerlo nella uft del bios:

da linux:
sudo strings /sys/firmware/acpi/tables/MSDM

oppure usare il tool nirsoft firmwareTablesView:
https://www.nirsoft.net/utils/firmware_tables_view.html



E' possibile leggere il seriale anche tramite il noto software Aida64:
nella sezione scheda madre/acpi/MSDM (microsoft data management table)
- Conservare l'attivazione di Office per successive installazioni:
Quote:
- Questa non sarà una guida dettagliata passo passo:
L'obbiettivo è collegare il seriale con l'account microsoft.
Al primo avvio di word2016 in cinese si avvierà tutta una procedura per l'attivazione.
La procedura mostrerà una finestra con 3 step:
- il primo con il seriale
- il secondo con un link che avvierà il browser per login
- il terzo per conferma attivazione.
Questa procedura fallirà allo step 2, in quanto il seriale regionale non sarà attivato al di fuori della regione Cina (funziona in tanti altri paesi tranne Italia). A questo punto ci sono due vie:
- Proseguire con l'assistenza Microsoft via browser, e nella chat con l'addetto Microsoft chiedere la cortesia di scambiare il seriale Cina con un seriale Ita.
- Oppure riavviare il sistema con la suite office non registrata, aprire word e nelle impostazioni account (in cinese, ma si capisce dove)
visualizzare il pulsante dove attivare la suite. A differenza del primo avvio, ora ci sarà una finestra con 3 sezioni, in alto a sinistra la trial 30gg, alto a destra link acquisto, in basso lo spazio per inserire il seriale. Ora per attivare con successo da questo punto in poi è necessario essere fisicamente in una nazione di appartenenza del seriale, oppure completare la procedura tramite un qualsiasi software vpn (esempio tunnelbear su India).
Come risultato vedrete nel vostro account MS tra i prodotti acquistati la suite "Office Home e Student 2016 for PC"
- Come installare Windows 10 ITA

Quote:

1) Estrazione Product Key

Si può recuperare il seriale originale dell'intallazione in Cinese. Alcune cose da tenere in considerazione:
La prima: Se avete attivato windows in cinese appena avviato il pc connessi ad internet verrà legata all'hardware una licenza digitale.
Quindi sarà possibile attivare windows senza inserire alcun seriale in fase di installazione.
Inoltre se avrete fatto l'accesso con account microsoft anche il pc con la copia di windows10 farà parte dei dispositivi in vostro possesso.

La seconda: il seriale è single language home. Non funziona su installazioni windows10pro.

Fare click sinistro sull'icona di Windows in basso a sinistra;
Digitare il comando “cmd“;
Nel prompt dei comandi copia/incollare questo comando e premere invio:
wmic path SoftwareLicensingService get OA3xOriginalProductKey
Segnarsi il product key mostrato dal sistema.

2) Creazione di una usb avviabile:

- Il modo piu' semplice è usare rufus:
https://rufus.ie/en_IE.html

- Scaricate la .iso da questa pagina usando Edge browser:
https://www.microsoft.com/it-it/soft...load/windows10

nota bene: la pagina vi farà scaricare la iso, senza il media creation tool.
Bisogna però andare sulle opzioni di Edge, strumenti di sviluppo, emulazione, stringa agente
utente "apple safari".

La pagina verrà ricaricata automaticamente mostrando il dowload della .iso ufficiale.

- scrivere la .iso in pendrive usb, semplicemente in GPT e fat32 usando rufus.

3) Boot usb:

- riavviare il pc con la usb inserita e premere f12.
non è necessario disattivare il secure boot.

update: usando la iso di windows1809 è necessario disattivare il secure boot, in quanto è obbligatorio ntfs per il pendrive.
(la iso contiene file singolo più grande superiore a 4GB).
link

Selezionare “Boot Order Device“;
Sulla destra tra le posizioni Windows Boot Manager e la chiavetta USB, posizionare quest'ultima che deve stare in prima posizione;
(ma se ben ricordo è possibile avviare direttamente, altrimenti salvare e riavviare.)

4) Partirà quindi la procedira di installazione di windows10.

step:
- "Installa"
- "Non ho codice product key"
- Accettare le condizioni di licenza
- Scegliere “Windows 10 Home” o altro windows a seconda se avete altri seriali oltre a quello recuperato con wmic.
- Cliccare su “Personalizzata: installa solo Windows (opzione avanzata)“
- Nello schema partizioni è possibile procedere in due modi: Il primo, formattare la partizione piu grande ed installare windows nella stessa.
Il secondo, eliminare tutte le partizioni, cliccare "nuovo" sullo spazio non allocato e lasciar ricreare le partizioni di sistema all'installer.
Dopodiché installare windows nella partizione piu' grande.

5) Completamento:

- A completamento installazione verificare nelle proprietà sistema la corretta attivazione di windows.
- Applicare aggiornamenti cumulativi manualmente, o avviare windows update.
- Installare i seguenti driver:

Lista drivers timi1701:

1- chipset 10.1.1.45
2- il management engine ME_SW_11.7.0.1068 da pacchetto gtx, che corrisponde all'ultima versione (agosto 2018).
3- SerialIO_30.100.1725.1_KabyLake_HF5_PV_RS3_v2
4- intel(r)_hideventfilterdriver_rs3 signed_v2.2.1.364
5- efd 1.23.5.1101
6- vga mx150 nvidia e uhd620 25.20.100.6323 intel ultimi drivers disponibili
7- card reader ultimo disponibile da pacchetto xiaomi mi pro
8- audio da pacchetto mi pro gtx che comprende Dolby (vedi link driver sopra)
9- wifi e bluetooth da windows update
10- Samsung_NVM_Express_Driver_3.0

6) Opzionale:

- usare l'oem configurator per rimettere il logo MI nella pagina di proprietà.
oppure editare a mano:
Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\OEMInformation
seguendo varie istruzioni disponibili su web.
- Cambiare pasta termica:

- Aggiornare BIOS

Quote:
Instructions from Tech Tablet:

Step0 - Ensure Laptop is at 80% battery or more and that it is PLUGGED IN.
Step1 - Download Rufus (https://rufus.akeo.ie/) and format a usb to be “GPT Partitioning scheme for UEFI” and Filesystem set as “FAT32.” USB must be in the top USB port; usb boot does not work on the other.
Step2 – Copy files from extracted file (use winrar or 7zip to extract) then copy all files and make sure there is an EFI folder at the root of the drive. Shutdown laptop.
Step3 – Switch on and keep pressing F2 to enter BIOS. Once there, disable secure boot and clear keys, then go an enable USB boot. You need to set a supervisior password first (keep it handy for future reference). Look at other guides on how to use the BIOS. Press F10 to save changes and restart. Shutdown PC.
Step4 – Switch on and keep pressing F12 to enter boot selection menu. You will find the usb there. The UEFI shell should load until you see a fs: .
Step5 – Type unlockme in the to unlock bios. This is will boot into windows but there is a high chance you wont be able to login. Shut down the PC.
Step6 – Repeat Step4 and then type flash to begin flashing. This will reboot and start flashing. BE PATIENT and let it finish. It will boot into windows finally.
Step7 – Fingerprint might not work, you will need to type in your password to log in.
Step8 – Use same instructions as Step3 and enable secure boot and other settings you may want. Press F10 to save and reboot.
Step9(optional) – Login to PC and then right click start menu and then settings. Go to Accounts then sign in options. Remove fingerprint and then add it back again. Ensure that you have ENOUGH POWER on the laptop as flashing disables charging momentarily.
------------------------------------------------------------------------------- GUIDE TRADOTTE DA 4PDA :

- Sbloccare voltage offset in Intel XTU (by _Cyb_ ):
per bios 502 e 603 (solo versione pro, non testato su GTX)

Patch per sbloccare voltaggio, modifica valore attivazione ventole e attivazione Intel SST (speedshift technology): (by _Cyb_ )
SOLO PER BIOS 603(solo versione pro, non testato su GTX) Questa patch è stata testata (con successo) solo da pochi utenti su 4pda, se qualcosa va storto avrete il bios corrotto e il notebook brickato. Recuperabile solo con programmatore hardware tipo ch341a + soic8 clip. SEGUITE LE ISTRUZIONI A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO


Quote:
http://4pda.ru/forum/index.php?showt...#entry76102206

[Instructions for installing custom EC firmware (coolers patch)]
Your BIOS version should be XMAKB5R0P0603! Upgrade before next steps.
The default version to flash is +12°, if you need version +20°, replace ec604.bin with the corresponding one from the EC folder
0) Make a full dump of your BIOS firmware: backup.cmd, save file mybackup.bin outside of laptop
1) Remove write protection BIOS: bios_unlock.cmd, be sure to reboot
2) Save your EC: readEC.cmd, the ec.bin file will appear, this is your EC backup
3) Flash new EC: flashEC.cmd, will be flashed ec604.bin
4) First pull out the power cable, then completely turn off the laptop (Start->Shutdown, not just close the lid), wait a minute, insert the cable, wait 5 seconds, turn on the laptop
5) Put back write protection for BIOS: bios_lock.cmd

[Possible errors and how to fix them]
1) The firmware dump utility reports:
Error 318: The host CPU does not have read access to the target flash area. To enable read access for this operation you must modify the descriptor settings to give host access to this region.
FPT Operation Failed.
Solution:
- it is necessary at least once to start BIOS update procedure, until the "unlockme" step inclusive, after that the procedure can be interrupted
2) Problems with security policies and the inability to run PowerShell scripts, for example:
"The .\Patchscript_bue.ps1 file does not have a digital signature. The script can not be run bla bla bla"
Solutions:
- enter the following from the command line: powershell set-executionpolicy remotesigned
- in more advanced cases, in group security policies, you must enable scripting for powershell
- if nothing helped, then my knowledge is over, look for the solution here: https://docs.microsoft.com/en-us/pow....security/set- execution_policy?view=powershell-6
3) Coolers after the patch are still kicked at 42°
- Repeat step number 4, sometimes you need to juggle the cable several times (almost always more than one)
- If it does not help, check that the firmware update was successful: run again readEC.cmd, compare new ec.bin and ec604.bin, now they should be binary same
- If the firmware update was successful, but all manipulations with the power cable was unsuccessful, then it remains only to throw off the battery cable for a couple of minutes, or just wait, sooner or later the EC will read new firmware, after one of the reboots or after a night's sleep
4) The laptop after patch did not turn on, the power indicator is always orange
- this means that you did something completely wrong, and now only one way: backup "mybackup.bin" flash by an external programmer (for example ch341a + soic8 clip, or at any service on laptops)

[How to roll back]
1. Flash the original BIOS
2. Flash only the EC from backup ec.bin, by the instructions above, also the original file can be found in the archive (EC\Orig\ec603.bin)

[Additionally]
I found a way to enable Intel SpeedShift. This is a new technology to control the frequency of the processor.
Read more about this technology here: https://www.anandtech.com/show/9751/...ive-processors
You can enable it using the script speedshift_unlock.cmd

Troubleshooting Ubuntu 18.10 by snk26

Quote:
Troubleshooting Ubuntu 18.10 by snk26


I did not install Ubutnu 18.10 from scratch, but was updated from 18.04. Perhaps some of the problems flew due to incorrect updates. I’ll say right away that I installed it for the sake of a fingerprint, I set everything up and even works, so I am satisfied with the result.

1. Set up a fingerprint scanner
After installing the package, the user appears "Entry by fingerprint". The interface for adding fingerprints is of course buggy, I pressed the “Next” button to navigate through the menu items.
The fingerprint must be added as follows - smoothly swiping your finger over the scanner for 2 seconds, preferably grabbing most of the finger cushion. In my mode, it works at 90%.

- Thank you so much for the help and silent participation of Igor Filatov. He finalized libfprint for our scanner and sent a patch to the developer, which should be included in the new version of libfprint 0.8.3.
https://github.com/iafilatov/libfprint
I will attach the library I collected from the source code https: //gitlab.freedes...rg/libfprint/libfprint and really hope for the appearance of libfprint 0.8.3 in Ubuntu 18.10. Then the last line will not need to be executed. Just ask to check and inform what packages are needed for installation, because After the experiments, I could skip the required package.


Installation
sudo apt install fprintd fingerprint-gui policykit-1-fingerprint-gui libbsapi
gunzip libfprint.so.0.0.0.gz && sudo cp -y libfprint.so.0.0.0 / usr / lib / x86_64-linux-gnu /



2. Gesture management
Why are they and how it works.
Swipe. Put 3 fingers on the touch and all three fingers at the same time quickly hold up - this is a svayp up and, accordingly, similar to the svaypy down, left and right. A really convenient thing, for example, in the browser, the right swipe returns to the previous page, and the left swipe opens the next page in the history (if there is one). Svayp up switches to the upper workspace, and svayp down to the bottom.

# There is also a pinch in / out type of increase / decrease, but it is impossible to use them on our tache (although this gesture works without problems on a Mac on their tache)
See for comparison how it works on Mac
https://lifehacker.ru/...mac-trackpad-gestures/

There are also additionally custom gestures, which can be read about from the developer https://github.com/bulletmark/libinput-gestures
I turned off as unnecessary pinch in / out, but turned on the increase. Decrease the volume with a gesture like rotating the volume knob in the /etc/libinput-gestures.conf config


gesture pinch clockwise xdotool key --clearmodifiers XF86AudioRaiseVolume
gesture pinch anticlockwise xdotool key --clearmodifiers XF86AudioLowerVolume


Installation
sudo gpasswd -a $ USER input
sudo apt install xdotool wmctrl libinput-tools
git clone https://github.com/bulletmark/libinput-gestures.git
cd libinput-gestures
sudo make install (or sudo ./libinput-gestures-setup install)
libinput-gestures-setup autostart
libinput-gestures-setup start


3. We solve the problem with the brakes
The problem with the drivers on the video card that need to be updated.

# Installation
apt-add-repository ppa: graphics-drivers / ppa
apt install nvidia-driver-410



4. We solve the problem with sound
After installation, I lost the sound. The problem is solved by installing timidity.

# Installation
apt purge timidity timidity-daemon


5. Problem with apt
In the console, apt swears and the problem as I see it in localization.

2018/10/27 11: 06: 39.884075 main.go: 158: argument "abort" 's "<change ID> s" should not be wrapped in <> s

Solutions is to run apt c LANG = C

LANG = C sudo apt autoremove

either hard-code the apt and apt-get files as done here



6. Installing Nvidia Optimus via Bumblebee by theZest

We use Nvidia Optimus technology through Bumblebee on distributions that are based on Ubuntu 18.04

A couple of reservations to start:
1. Yes, you can stupidly install the Nvidia driver and use the acceleration by default, but it is strong and in most cases senselessly loads the laptop, since the whole graphics starts to be drawn with a discrete video card, the whole is ALL: desktop, terminal, file manager and so on. Why is this at all? And the battery eats much more actively than the built-in graphics of Intel, and causes unpleasant consequences such as reducing fonts in KDE - completely inconvenience.
2. Using nano is quite simple: CTRL + O - save (press Enter), CTRL + X - exit. No need to know anything else.
3. Everything was checked for elementary OS 5.0 Juno, for ubunt and minta should also be appropriate. But ideally the bumblebee works in Manjaro! There you don’t need to do anything of the following, just install the distribution itself.

• To begin, we will add a repository with drivers and update the system:
sudo apt install software-properties-common && sudo add-apt-repository ppa: graphics-drivers / ppa && sudo apt update && sudo apt upgrade

• (Optional) Remove the nouveau open source driver:
sudo apt remove xserver-xorg-video-nouveau

• Install the nvidia driver and the bumblebee itself:
sudo apt install bumblebee-nvidia primus nvidia-driver-415 nvidia-dkms-415

• Disable nvidia’s nasty services:
sudo sh -c "systemctl disable nvidia-fallback && systemctl disable nvidia-persistenced && systemctl disable gpu-manager"

• Add the Nvidia driver and other insidious modules to the "sanctions list" so that they do not load when the system starts:
echo -e 'blacklist nouveau \ nblacklist nvidia \ nblacklist nvidia-drm \ nblacklist nvidia-modeset \ nalias nouveau off \ nalias nvidia-drm off \ nalias nvidia-modeset off' | sudo tee -a /etc/modprobe.d/nvidia-bl.conf

• Rule the bumblebee config for our needs:
sudo nano /etc/bumblebee/bumblebee.conf

Below are the parts where you need to make changes:
...
...
# The Driver used by Bumblebee server. If this value is not set (or empty),
# auto-detection is performed. The available drivers are nvidia and nouveau
# (See also the driver-specific sections below)
Driver = nvidia
...
## Section with driver driver options nvidia, only parsed if Driver = nvidia
[driver-nvidia]
# Module name to load, defaults to Driver if empty or unset
KernelDriver = nvidia
PMMethod = auto
# colon-separated path to the nvidia libraries
LibraryPath = / usr / lib / x86_64-linux-gnu: / usr / lib / i386-linux-gnu
# comma-separated path of the directory containing nvidia_drv.so and the
# default Xorg modules path
XorgModulePath = / usr / lib / x86_64-linux-gnu / nvidia / xorg, / usr / lib / xorg / modules, / usr / lib / xorg / modules / input
XorgConfFile = / etc / bumblebee / xorg.conf.nvidia
...


• Rule the primus script, because Nvidia’s last firewood broke it:
sudo nano / usr / bin / primusrun

# "Accelerating" libGL
export PRIMUS_libGLa = $ {PRIMUS_libGLa: - '/ usr / $ LIB / libGL.so.1'}
# "Displaying" libGL
export PRIMUS_libGLd = $ {PRIMUS_libGLd: - '/ usr / $ LIB / libGL.so.1'}

• Set one useful variable:
echo -e '__GLVND_DISALLOW_PATCHING = 1' | sudo tee -a / etc / environment

• We remove nvidia-prime traces of its activities:
sudo sh -c "prime-select intel && apt remove nvidia-prime && rm /lib/modprobe.d/blacklist-nvidia.conf"

• Final touches: we bring the bootloader parameters to mind:
sudo nano / etc / default / grub

There are 2 parameters that need to be added (just in case):
GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT = "quiet splash modprobe.blacklist = nouveau nogpumanager "

• We give meaning to what we have just done:
sudo update-grub

Since I’ve deleted the nouveau in my office, you’ll see if you need the first parameter.
• Reboot:
systemctl reboot


Well, check the on-off (switching!) Of our MX150:
cat / proc / acpi / bbswitch; primusrun glxinfo | grep vendor; cat / proc / acpi / bbswitch; sleep 5; cat / proc / acpi / bbswitch

If this happens, then everything is in order:
0000: 01: 00.0 OFF
server glx vendor string: NVIDIA Corporation
client glx vendor string: primus
OpenGL vendor string: NVIDIA Corporation
0000: 01: 00.0 ON
0000: 01: 00.0 OFF

Now you can run everything that requires serious graphic efforts, with commands like primusrun% command% or optirun% command%

PS: For those who have Secure Boot enabled (during installation or after, manually):
Most likely, when performing one of the first points, namely, when installing nvidia-dkms-415, you will have a password request window so that later on the nvidia modules are signed with the key and loaded on demand. We must agree! There is nothing complicated: enter a temporary password of 9 characters (stupidly 123456789), confirm when you restart we get into the utility menu that adds your personal generated key to sign the modules to the “white list” for Secure Boot, act the same as when you installed the OS . If something went wrong and the nvidia module still doesn’t load, try reinstalling nvidia-dkms-415. There are several methods to solve this problem, I personally preferred the second one.

But best of all, it's stupid not to update the driver anymore, that is, after installation, simply disable the third-party repository with driver 415, but since There is no such version of the driver in standard turnips, then there should be no problems with possible updates.

Post has been by theZest -

Audio su Linux: by Mixanic1997

Quote:
al posto del Dolby si può usare il ladspa-bs2b plugin
https://wiki.archlinux.org/index.php...ples_(Italiano)

Via pacmd list-sinks | grep -e 'name:' we look at the name of the audio output, I have it alsa_output.pci-0000_00_1f.3.analog-stereo and then execute:
pacmd load-module-module-ladspa-sink sink_name = binaural master = alsa_output.pci-0000_00_1f.3.analog-stereo plugin = bs2b label = bs2b control = 700,4.5
where Sink_Name is any arbitrary name, and "master" is the name of the audio output.
After the last command, another audio output will appear in the sound settings, with the signature LADSPA Plugin, which you will need to select.

pulse config:

default-sample-format = float32le
default-sample-rate = 48000
alternate-sample-rate = 44100
default-sample-channels = 2
default-channel-map = front-left, front-right
default-fragments = 2
default-fragment-size-msec = 125
resample-method = soxr-vhq
enable-lfe-remixing = no
high priority = yes
nice-level = -11
realtime-scheduling = yes
realtime priority = 9
rlimit-rtprio = 9
daemonize = no





work in progress...

Ultima modifica di Giux-900 : 25-06-2019 alle 21:47.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2018, 23:04   #3
unnilennium
Senior Member
 
L'Avatar di unnilennium
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: ichnusa
Messaggi: 13372
Bello... Perché non mettere anche gli altri modelli visto che ci sei? Tanto la base e bella che fatta...

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
unnilennium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2018, 23:13   #4
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da unnilennium Guarda i messaggi
Bello... Perché non mettere anche gli altri modelli visto che ci sei? Tanto la base e bella che fatta...

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
Parli del modello gaming o dei 13.3" 2018 che sono simili al pro da 15.6" ?

Non vorrei mettere troppe cose in un unico thread potrebbe risultare dispersivo.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-08-2018, 06:58   #5
unnilennium
Senior Member
 
L'Avatar di unnilennium
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: ichnusa
Messaggi: 13372
Io li avrei messi tutti, tanto sono molto simili, cbia davvero poco. E non credo avranno un loro thread dedicato

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
unnilennium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-08-2018, 07:42   #6
hfish
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: utonto franchiddese
Messaggi: 1352
Ordinato il mio, i5 8Gb, una 20ina di gg fa. In attesa che arrivi

Edit: ordinato 10gg prima che uscisse la versione con la nuova scheda grafica

Ultima modifica di hfish : 27-08-2018 alle 08:19.
hfish è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-08-2018, 00:27   #7
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
prima recensione online su youtube del pro GTX:

https://www.youtube.com/watch?v=yflVhb9_bRM

la scheda video va un buon +80% ma temperature troppo alte ! fino a 98°C in gaming.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-09-2018, 12:29   #8
Darde
Member
 
L'Avatar di Darde
 
Iscritto dal: Nov 2009
Messaggi: 67
Sono indeciso se aspettare qualche settimana per prendere l'ultima versione, o buttarmi sul modello precedente che ora costa davvero poco.

Per un uso leggero, senza troppe pretese, voi cosa mi consigliereste?
__________________
 MacBook Pro 13" 2.26 GHz 160Gb 2Gb DDR3 NVIDIA GeForce 9400M + LG 320Gb 2,5"
Darde è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-09-2018, 18:04   #9
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da Darde Guarda i messaggi
Sono indeciso se aspettare qualche settimana per prendere l'ultima versione, o buttarmi sul modello precedente che ora costa davvero poco.

Per un uso leggero, senza troppe pretese, voi cosa mi consigliereste?
L'ultimo modello ha una vga migliore, però perde rispetto al precedente sulla dissipazione del calore.
Diciamo che scalda molto di più e senza intervenire riapplicando la pasta termica e undervolt su xtu (ed anche riportando da 25 a 15W la cpu) è probabile che giocando si arriva al limite del thermal throttling. Cosa che con la versione mx150 non succede. Poi c'è da considerare la differenza di prezzo, e che se trovi delle buone offerte le versioni con mx150 hanno un miglior rapporto qualità/prezzo.

Se non hai esigenza di grande quantitativo di ram, prendi i5 con mx150 e 8GB ddr4.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-09-2018, 19:07   #10
gabriele.lib
Junior Member
 
Iscritto dal: Feb 2017
Messaggi: 18
gpu perf limiter

Scusate, se vado fuori tema, ho il mio portatile asus rog gl703gm che ha il rog gaming center su utilization. mica sapete come lo posso mettere su power?
i vostri portatili con la 1060 li hanno questi problemi?
gabriele.lib è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-09-2018, 06:03   #11
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da gabriele.lib Guarda i messaggi
Scusate, se vado fuori tema, ho il mio portatile asus rog gl703gm che ha il rog gaming center su utilization. mica sapete come lo posso mettere su power?
i vostri portatili con la 1060 li hanno questi problemi?
ciao, non so aiutarti, non mi è capitato di usare il rog center.
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-09-2018, 09:01   #12
hfish
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: utonto franchiddese
Messaggi: 1352
Arrivato venerdi'

Recuperata, con qualche difficiolta' dovuta alla lingua, la product key di Windows cinese.

Piallato tutto ed instalalto al volo Debian tramite net install.
Il touchpad non funziona durante il processo di installazione, e bisogna copiare a mano il pacchetto iwlwifi, per il resto tutto fila liscio come l'olio e tutto funziona out-of-the-box, eccezion fatta per il lettore di imprente digitali, che ha bisogno di dirver proprietari non disponibili su linux.

Secondo SSD gia' ordinato.

Per ora direi che e' davvero una gran bella macchina!
hfish è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-09-2018, 09:34   #13
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da hfish Guarda i messaggi
Arrivato venerdi'

Recuperata, con qualche difficiolta' dovuta alla lingua, la product key di Windows cinese.

Piallato tutto ed instalalto al volo Debian tramite net install.
Il touchpad non funziona durante il processo di installazione, e bisogna copiare a mano il pacchetto iwlwifi, per il resto tutto fila liscio come l'olio e tutto funziona out-of-the-box, eccezion fatta per il lettore di imprente digitali, che ha bisogno di dirver proprietari non disponibili su linux.

Secondo SSD gia' ordinato.

Per ora direi che e' davvero una gran bella macchina!
Molto bene, alla fine è arrivato

Ma usi solo Debian oppure hai un dual boot ? Hai preso un ssd sata o nvme ?

Concordo, è veramente un ottimo notebook
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-09-2018, 10:17   #14
hfish
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: utonto franchiddese
Messaggi: 1352
Per ora ho solo Debian, appena arrivera' l'altro SSD ( NVME, https://www.amazon.fr/gp/product/B01M211K53 ) ci mettero' anche windows per fare girare qualche giochino
hfish è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2018, 21:42   #15
stefano.p
Member
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 52
Ho acquistato da 2 gg il mi notebook pro i5. Oggi è stato spedito e sto aspettando con ansia...

Trovo questo thread utilissimo e completo. Grazie.0
stefano.p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2018, 21:44   #16
stefano.p
Member
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 52
Quote:
Originariamente inviato da hfish Guarda i messaggi
Arrivato venerdi'

Recuperata, con qualche difficiolta' dovuta alla lingua, la product key di Windows cinese.

Piallato tutto ed instalalto al volo Debian tramite net install.
Il touchpad non funziona durante il processo di installazione, e bisogna copiare a mano il pacchetto iwlwifi, per il resto tutto fila liscio come l'olio e tutto funziona out-of-the-box, eccezion fatta per il lettore di imprente digitali, che ha bisogno di dirver proprietari non disponibili su linux.

Secondo SSD gia' ordinato.

Per ora direi che e' davvero una gran bella macchina!
Dove lo hai acquistato? Se su gearbest con It express, quanto tempo ci ha messo dalla spedizione?

Quote:
Originariamente inviato da hfish Guarda i messaggi
Per ora ho solo Debian, appena arrivera' l'altro SSD ( NVME, https://www.amazon.fr/gp/product/B01M211K53 ) ci mettero' anche windows per fare girare qualche giochino
Scusa, ma avevo letto che il secondo slot è SSD SATA e non PCIe, vero?

Ultima modifica di stefano.p : 21-09-2018 alle 21:47.
stefano.p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-09-2018, 23:01   #17
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da stefano.p
Ho acquistato da 2 gg il mi notebook pro i5. Oggi è stato spedito e sto aspettando con ansia...

Trovo questo thread utilissimo e completo. Grazie.0
Ciao, ti ringrazio



Quote:
Originariamente inviato da stefano.p Guarda i messaggi
Scusa, ma avevo letto che il secondo slot è SSD SATA e non PCIe, vero?

Il secondo slot m.2 sia sata che pcie.
Puoi usare m.2 sata oppure m.2 nvme. Unica difetto con nvme che funziona 2x e non 4x. Come succedeva al primo slot con i bios vecchi prima che attuassero il fix per farlo andare 4x.

Si spera che con le prossime release del bios faranno il fix pure sul secondo slot.
Diciamo che se ti serve spazio è meglio prendere sata m.2, se invece il secondo m.2 ti serve per altri o.s. allora può essere una buona scelta. Di sicuro è un po' uno spreco prendere un ssd performante e farlo andare la metà (in lettura).
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2018, 10:22   #18
unnilennium
Senior Member
 
L'Avatar di unnilennium
 
Iscritto dal: Jan 2005
Città: ichnusa
Messaggi: 13372
Se aspetti BIOS aggiornato da xiaomi stai fresco, praticamente non ne ha rilasciato mai... Ne per bug ne per sicurezza Spectre e simili a, sono tutti fermi. Mi dispiace dirlo, ma se e per risparmiare ok, altrimenti no si può certo pretendere che facciano chissà cosa

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
unnilennium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2018, 11:09   #19
Giux-900
Senior Member
 
L'Avatar di Giux-900
 
Iscritto dal: Nov 2005
Città: Припять
Messaggi: 3589
Quote:
Originariamente inviato da unnilennium Guarda i messaggi
Se aspetti BIOS aggiornato da xiaomi stai fresco, praticamente non ne ha rilasciato mai... Ne per bug ne per sicurezza Spectre e simili a, sono tutti fermi. Mi dispiace dirlo, ma se e per risparmiare ok, altrimenti no si può certo pretendere che facciano chissà cosa

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
Dalla data di rilascio (1 anno) del notebook conto 5 aggiornamenti bios (200, 300, 401, 502, 603), che di per se non è male, diciamo che sistemano un po' come e quando pare a loro...
Aspettavo anche io un nuovo bios con microcode aggiornato per il fix di spectre. Al momento nulla. (ed aggiungo che ci mette la pezza windows all'avvio quindi bene o male si è coperti).

In realtà non credo al discorso risparmio uguale scarsa attenzione e aggiornamenti tardivi, ho anche uno smartphone xiaomi ed è già da mesi con android 8.1 aggiornato all'ultima patch di agosto. E tutti i bug grossolani sono stati sistemati sempre in tempi accettabili.

Vedremo col prossimo bios cosa faranno
Giux-900 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2018, 13:58   #20
stefano.p
Member
 
Iscritto dal: Dec 2011
Messaggi: 52
Quote:
Originariamente inviato da unnilennium Guarda i messaggi
Se aspetti BIOS aggiornato da xiaomi stai fresco, praticamente non ne ha rilasciato mai... Ne per bug ne per sicurezza Spectre e simili a, sono tutti fermi. Mi dispiace dirlo, ma se e per risparmiare ok, altrimenti no si può certo pretendere che facciano chissà cosa

Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
Ho contattato l'assistenza e mi hanno detto che arriverà con il bios aggiornato alla 0502. Vedremo. Almeno con quello il primo è a posto.
stefano.p è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione F1 2019: grafica migliorata, e non solo Recensione F1 2019: grafica migliorata, e non so...
Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 329 euro. La recensione Xiaomi Mi 9T: quando si fa sul serio ma a soli 3...
Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design per una nicchia ben precisa Microsoft Surface Studio 2: contenuti e design p...
Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è questo il miglior tablet Android? Samsung Galaxy Tab S5e, recensione: è que...
Motorola One Vision: display 21:9 e foro possono bastare? La recensione  Motorola One Vision: display 21:9 e foro possono...
ASUS ROG Phone 2: i primi benchmark e nu...
Schede Sony SD SF-M TOUGH: le più resist...
Enterprise Defender, la nuova soluzione ...
Computer controllati con la mente e sens...
Instagram rimuove il numero di Mi Piace:...
Rimodulazioni telefonia Estate 2019: qua...
Apple pronta a riproporre il logo iconic...
Sony MRW-S3: nuovo smart hub USB per i p...
Maggiolino: dopo 21 milioni di esemplari...
Samsung e Android Q: quali smartphone si...
Windows 10, aggiornamento automatico all...
Le app che stanno cambiando la lotta al ...
Vodafone: ecco chi può attivare l...
Windows 10, nuove patch cumulative a sor...
Lotus Evija: il primo modello elettrico ...
CCleaner Portable
ACDSee Ultimate
CCleaner Standard
VirtualBox
Process Lasso
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
Google Chrome Portable
NTLite
SuperRam
Chromium
SmartFTP
Paint.NET
Dropbox
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:49.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v