Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Giochi > Giochi per PC > Thread ufficiali

AMD è tornata: annunciate le nuove Radeon (Navi) e Ryzen fino a 12 core fisici (sotto i 500$)
AMD è tornata: annunciate le nuove Radeon (Navi) e Ryzen fino a 12 core fisici (sotto i 500$)
Al Computex 2019 di Taipei AMD annuncia i primi 5 processori Ryzen 3000, con il modello Ryzen 9 che si spinge sino a 12 core per un prezzo di 499 dollari. Prossime al debutto anche le schede video Radeon RX 5000 basate su architettura Navi, basate su tecnologia produttiva a 7 nanometri con un boost del 25% nelle prestazioni a parità di clock. In venduta dal 7 luglio.
Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina
Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina
Three Kingdoms è il dodicesimo capitolo della serie principale di Total War che, come sanno bene gli appassionati, sono strategici in tempo reale realistici per numero di unità coinvolte nel conflitto e dimensioni della battaglia. Qui c'è un attento lavoro di ricostruzione dello scenario dell'Antica Cina: vediamo come è andata...
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione
Tante nuove caratteristiche per il sistema di videosorveglianza di Arlo di nuova generazione, come la funzionalità Spotlight e la rilevazione intelligente delle intrusioni
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-08-2016, 12:23   #1
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
[Thread ufficiale] Stellaris

S t e l l a r i s





Developer: Paradox Development Studio
Publishers: Paradox Interactive
Data di uscita: 9 Maggio 2016
Genere: 4X, Strategia in tempo reale con "pausa tattica" (Single-Player, Multi-Player)
Piattaforma: Windows PC, MacOS, Linux
Motore di gioco: Clausewitz Engine
Localizzazione: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Polacco, Portoghese brasiliano, Russo
Prezzo base: 39,99 € (Steam)
ESRB Rating: n.a.
PEGI Rating: 7








Directors: Henrik Fåhraeus, Rikard Åslund
Producer: Anna Norrevik
Designers: Henrik Fåhraeus, Joakim Andreasson, Daniel Moregård, Johan Andersson
Artist: Fredrik Toll
Composer: Andreas Waldetoft



NOVA EDITION



Prezzo base: 49,99 € (Steam)


GALAXY EDITION



Prezzo base: 69,99 € (Steam)
Il costo base di DLC ed Espansioni è riportato nella sezione 5 del topic.


INDICE DEL THREAD

1. OVERVIEW
● Panoramica generale
● Requisiti di sistema
● Social Media e link utili
● Recensioni

2. GAMEPLAY
● Introduzione
● Elementi di base
● Costruire, Esplorare, Espandersi
● Interfaccia di gioco

3. MEDIA
● Immagini
● Video

4. SEZIONE TECNICA
● In costruzione

5. CENTRO INFORMAZIONI
● FAQ
● Patch, aggiornamenti
● DLC, espansioni



T-NETIQUETTE (Regolamento Thread)

1. Funzione [ SPOILER ]

Pur essendo un gioco di strategia basato prettamente sul gameplay e privo di una vera trama e storia, si ricorda di usare SEMPRE la funzione Spoiler disponibile grazie alle "mirabolanti" tecnologie del forum di Hardware Upgrade. A volte basta molto poco per evitare di rovinare l'esperienza altrui e, nel dubbio, sfrutta questo mezzo a tua disposizione.


Avendolo già fatto più di una volta, penso di non dover più ringraziare michelgaetano per il furto perpetrato a questa sua immagine. Sono buono, ma non sono un santo (ma soprattutto sono un bastardo)


2. Leggere sempre le FAQ

Lo so io, lo sai tu, lo sanno tutti: nessuno legge la prima pagina di un topic ufficiale. Quindi lo so io, lo sai tu, lo sanno tutti che ho solo perso tempo a scrivere queste pagine
Ma il dovere mi impone di ricordarlo: prima di porre delle domande intasando senza alcun motivo il thread, consulta le FAQ del gioco. Spesso permettono di risolvere molti dei problemi più comuni che si incontrano, o di evitare dilemmi amletici. E soprattutto, non fanno venire l'orticaria a chi legge sempre le stesse domande ripetute ciclicamente, alle quali (ma pensa un po' te) la risposta è stranamente sempre la stessa.

3. Postate immagini di dimensioni adeguate

Evitate di postare immagini di dimensioni troppo elevate, perché possono spaginare tutto il forum (soprattutto a chi legge su schermi dalla risoluzione ridotta). Riducete quindi le immagini prima di postarle, oppure sfruttate la funzione di Thumbnails fornita con numerosi hosting di immagini sparsi per la rete, quali ad esempio IMGUR.

4. Segui le regole del forum

Ricordati di seguire scrupolosamente le regole scritte che vigono su questo forum, ricordati di seguire quanto riportato dalla Netiquette e ricordati di scrivere in italiano corretto e comprensibile. Un forum è una comunità di discussione, ed è quindi importante portare il giusto rispetto SIA verso chi fornisce il servizio, SIA verso qualunque altro utente che partecipa alla discussione.


Vai all'inizio della discussione




Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5" con relativo link alla licenza.
__________________

Ultima modifica di cronos1990 : 17-10-2016 alle 10:11.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:24   #2
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
(1) Overview



PANORAMICA GENERALE

Da anni la Paradox, Software House svedese operante dal 1998 sia come sviluppatore che come publisher di videogiochi, si è ritagliata una precisa fetta di mercato grazie alla produzione di numerosi titoli strategici. Si tratta di videogiochi che, rispetto alla concorrenza, hanno un livello di profondità e complessità notevolmente superiore alla media, che se da un lato non permette certo di ottenere un numero di vendite come quelle di un Civilization, dall'altro ha permesso la formazione di una solida ed ampia base di appassionati, che ricercano elementi strategici di un certo tipo.

Partendo da questa filosofia di base, la Paradox ha sviluppato diversi filoni di videogiochi, i più famosi dei quali sono Hearts of Iron, Crusader Kings e ovviamente Europa Universalis, tutti titoli che offrono una curva di apprendimento ripida e tantissimi elementi di gameplay da tenere sotto controllo e sfruttare, ma che offrono una profondità ed una complessità che non si riscontra in alcun altro gioco del genere, ed ognuno con le proprie peculiarità che lo distingue dagli altri.
Tutti questi titoli hanno però un aspetto in comune: tutti sono ambientati in periodi storici del passato, ben definiti e facilmente riconducibili alle nostre conoscenze, oltre che arricchiti di numerosi elementi reali. Per questo motivo, Stellaris si distacca completamente da questa tradizione: per la prima volta, la SH svedese propone sul mercato uno strategico ambientato nel futuro in un universo basato per forza di cose sulla fantasia, proponendo a tutti gli effetti un vero 4X (eXplore, eXpand, eXploit, eXterminate. Esplora, Espandi, Sfrutta, Stermina).



Stellaris si basa sull'esperienza accumulata in tutti questi anni e ripropone alcune delle meccaniche tipiche dei giochi Paradox, come ad esempio il sistema di avanzamento temporale continuo ma con la possibilità di metterlo in pausa in ogni momento per studiare al meglio la situazione e fare le nostre mosse. Il gioco si inserisce in un ambito che sul mercato propone, a ben vedere, tantissimi titoli di questo genere (molti dei quali indie) ma che, per un motivo o per un altro, in pochissimi sono di buona qualità, oppure sono semplici versioni riadattate di altri strategici noti ma che per questo offrono ben poco di nuovo, come ad esempio Civilization: Beyond Earth.
In Stellaris è evidente la tipica mano di Paradox, ma al tempo stesso ha il pregio di distaccarsi sia dagli altri suoi titoli che da quelli del suo stesso genere, proponendo tutta una serie di elementi e particolarità che lo distinguono da tutti gli altri.

Il pregio più evidente è l'immensa libertà d'azione concessa al giocatore, che si nota fin dall'inizio: il gioco ci da la possibilità di creare la nostra razza e fazione attraverso innumerevoli parametri, di fatto le 8 di base sono dei semplici preset dai quali partire per la nostra creazione, e tutte le nostre decisioni avranno un impatto sulla partita che andremo a giocare. Una varietà che si presenta in tutti gli elementi del gioco, dalle diverse tipologie di pianeti alla possibilità di modificare in ogni aspetto le navi che andremo ad usare.
Stellaris si basa su un sistema di scoperte tecnologiche che si discosta dalla "massa", perché non esistono i classici alberi evolutivi; il gioco ci propone di volta in volta la scelta tra 3 o più tecnologie tra le quali scegliere nei vari settori di ricerca (che sono Fisica, Ingegneria, Società) che possono essere comuni, rare o pericolose, ed il gioco propone una varietà e vastità incredibile. Grande varietà anche per quanto riguarda la diplomazia, con la presenza pressoché unica in questo tipo di giochi di creare delle Federazioni vere e proprie tra più civiltà planetarie con un presidente a capo ed una flotta comune contro le invasioni.
Tutto questo immerso nei marchi di fabbrica della Paradox: dal livello di microgestione delle fazioni che ricorda gli altri suoi titoli per vastità e profondità, alla generazione di eventi che possono risolversi in breve tempo o portare a conseguenze su larga scala.



Stellaris si propone quindi prepotentemente come uno dei migliori, se non il migliore, titoli 4X in commercio.


REQUISITI DI SISTEMA

PC Windows
REQUISITI MINIMI
CPU: AMD Athlon II X4 640 @ 3.0 Ghz / or Intel Core 2 Quad 9400 @ 2.66 Ghz
RAM: 2 GB RAM
GPU: AMD HD 5770 / or Nvidia GTX 460, with 1024MB VRAM. Latest available WHQL drivers from both manufacturers
DX Version: Version 9.0c
OS: Windows 7 x86 or newer
Store: 4 GB available space
Suono: Direct X 9.0c- compatible sound card
Rete:Broadband Internet connection
Periferiche: 3-button mouse, keyboard and speakers. Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer Controller support: 3-button mouse, keyboard and speakers


REQUISITI CONSIGLIATI
CPU: AMD Phenom II X4 850 @ 3.3 Ghz or Intel i3 2100 @ 3.1 Ghz
RAM: 4 GB RAM
GPU: AMD HD 6850 / or Nvidia GTX 560TI, with 1024MB VRAM
DX Version: Version 9.0c
OS: Windows 7 x64 or newer
Store: 4 GB available space
Suono: Direct X 9.0c- compatible sound card


Mac OS X
REQUISITI MINIMI
CPU: Intel Core i5 @ 2.5Ghz
RAM: 4 GB RAM
GPU: ATI Radeon HD 6750 / NVIDIA GeForce 320 or higher with 1024MB VRAM
OS: OS X 10.8.5 or newer
Store: 4 GB available space
Periferiche: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


REQUISITI CONSIGLIATI
CPU: Intel Core i5 @ 2.9Ghz
RAM: 4 GB RAM
GPU: Nvidia GTX 750M or AMD R9 390M with 1024 VRAM
OS: OS X 10.11 or newer
Store: 4 GB available space
Periferiche: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


Linux
REQUISITI MINIMI
CPU: AMD Athlon II X4 640 @ 3.0 Ghz or Intel Core 2 Quad 9400 @ 2.66 Ghz
RAM: 2 GB RAM
GPU: AMD HD 5770 or Nvidia GTX 460 with 1024MB VRAM. Latest available proprietary drivers from both manufacturers
OS: Ubuntu 14.04 x86
Store: 4 GB available space
Periferiche: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


REQUISITI CONSIGLIATI
CPU: AMD Phenom II X4 850 @ 3.3 Ghz or Intel i3 2100 @ 3.1 Ghz
RAM: 4 GB RAM
GPU: AMD HD 6850 or Nvidia GTX 560TI with 1024MB VRAM. Latest available proprietary drivers from both manufacturers
OS: Ubuntu 14.04 x64
Store: 4 GB available space
Periferiche: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer



SOCIAL MEDIA E LINK UTILI

STELLARIS (Pagina ufficiale)
Paradox

Pagina Steam
Pagina Wiki
Pagina Reddit
Pagina Facebook
Pagina Twitter
Traduzione in italiano



RECENSIONI

METACRITIC (78, Voto utenti 8,0)

IGN
9 Maggio 2016 - Italiano
Voto: 9,3/10
● ● ● ● ● ● ●
Multiplayer
9 Maggio 2016 - Italiano
Voto: 9,2/10
● ● ● ● ● ● ●
Spaziogames
9 Maggio 2016 - Italiano
Voto: 8,5/10
● ● ● ● ● ● ●
Eurogamer.it
10 Maggio 2016 - Italiano
Voto: 8/10
● ● ● ● ● ● ●
Everyeye
15 Maggio 2016 - Italiano
Voto: 90/100
● ● ● ● ● ● ●
Game informer
20 Maggio 2016 - Inglese
Voto: 8,5/10
● ● ● ● ● ● ●
PC World
9 Maggio 2016 - Inglese
Voto: 4/5
● ● ● ● ● ● ●
PC Gamer
9 Maggio 2016 - Inglese
Voto: 70/100
● ● ● ● ● ● ●
IGN
9 Maggio 2016 - Inglese
Voto: 6,3/10



Vai all'indice iniziale
Vai all'inizio della discussione




Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5" con relativo link alla licenza.
__________________

Ultima modifica di cronos1990 : 16-05-2019 alle 09:47.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:26   #3
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
(2) Gameplay



INTRODUZIONE



La prima fase consiste nella creazione del nostro impero. Partendo dagli 8 preset di base, possiamo plasmare la nostra civiltà galattica attraverso una numerosa serie di parametri: Species, Ethos (la risultante delle credenze e degli ideali della nostra civiltà), Traits, Government type. In seguito, dopo aver scelto una bandiera ed un nome per il nostro impero, potremmo stabilire le nostre preferenze sul tipo di mondo e il tipo di FTL, cioè la tecnologia di base che useremo per i viaggi spaziali. Tutti questi parametri possono anche essere scelti casualmente.
Ogni giocatore all'inizio di una nuova partita possiede una serie di risorse di base: un pianeta natale, uno spazioporto, una piccola flotta, una nave da costruzione ed una nave scientifica; a questo si aggiunge una piccola storia del nostro impero, basata sulle nostre scelte fatte in fase di creazione della nostra civiltà.


ELEMENTI DI BASE

Il gioco presenta tantissimi elementi di micro-management da tenere d'occhio, immersi in un universo dalle proporzioni immense (settare una partita ambientata in uno spazio il più piccolo possibile comprende comunque circa 150 sistemi stellari), ma il tutto si basa su una serie limitata di elementi ben definiti.

Le Risorse presenti nel gioco sono sostanzialmente 3: Energy (Energia) che è necessaria per il mantenimento delle strutture e non solo, Minerals (Minerali) necessari per costruire pressoché tutto nel gioco e Food (Cibo) una risorsa locale necessaria per sfamare la popolazione e soprattutto per aumentarla. Entrando nei meccanismi del gioco, vedremo che tra le varie opportunità offerte dal giocatore esiste anche lo Slavery (la schiavitù) che influenza in maniera considerevole non solo la produzione di queste 3 risorse, ma anche la nostra capacità di fare nuove scoperte tecnologiche.

La Ricerca su Stellaris si differenzia da qualunque altro gioco del genere. Che siano più o meno complessi, un 4X si basa di norma sulla presenza di un albero più o meno ramificato, con scoperte tecnologiche che si ottengono seguendo percorsi determinati fin dall'inizio e spesso suddivisi in più rami principali, ognuno rappresentante una specifica area di studio. Su Stellaris abbiamo 3 aree di ricerca: Physics Research, Society Research e Engineering Research. Ad ogni settore di ricerca è associato un team che sviluppa indipendentemente una ricerca relativa al suo campo. Il giocatore non avrà la classica ramificazione, ma il gioco proporrà, secondo una logica coerente che dipende dal motore di gioco, una serie di scoperte disponibili scelte tra una cerchia ristretta; in pratica ogni volta che scegliamo una nuova ricerca, possiamo decidere tra un gruppo partorito da un insieme generato casualmente. Da notare che i punti ricerca non utilizzati non vengono sprecati come in altri giochi, ma possono essere accumulati.



L'Influenza e la Leadership sono un aspetto importante del gioco. Tutto si basa sulla gestione di una serie di personaggi chiave, tra cui troviamo lo scienziato comandante (che abbiamo fin dall'inizio), gli scienziati più importanti a nostra disposizione, il governatore dei pianeti, il sovrano dell'impero. Questi Leader aumentano l'efficienza in molti settori ed acquisiscono esperienza nel corso del tempo aggiungendo nuove abilità e tratti. L'acquisto di queste figure avviene con quella che può essere definita la quarta risorsa del gioco, l'Influence.
L'Influence non viene generata dai pianeti (con un'eccezione) ed è relativamente rara. Oltre all'acquisto dei leader serve per altre cose, come emanare diritti, espandere i confini, espletare numerose funzioni pubbliche. Costruire avamposti ed espandere il proprio dominio sono le azioni di base per aumentare l'influenza, o meglio ancora riuscendo a rispettare il proprio mandato dopo ogni elezione.


COSTRUIRE, ESPLORARE, ESPANDERSI

Uno degli aspetti di base per il nostro impero è l'Esplorazione.
Per apprendere nuove conoscenze sull'Universo di gioco (all'inizio sappiamo qualcosa solo del nostro sistema di partenza) è necessario utilizzare le Science Ship. Si tratta di navi di piccole dimensioni, facili da costruire e essenzialmente indifese che devono scappare di fronte a delle minacce. La loro funzione di base è quella di scansionare altri sistemi, al fine di rivelare strutture e risorse da sfruttare, inviando in seguito una flotta più attrezzata ed adatta agli scopi che ci siamo prefissati. Gli scienziati possono inoltre analizzare le anomalie, che sono i principali generatori di eventi del gioco.

Il Tipo di Governo è un altro aspetto fondamentale del gioco. Ogni forma di governo, 15 in totale, permette di avere determinati bonus e vantaggi, strutturati secondo una matrice e dipendenti principalmente dal parametro di Ethos impostato ad inizio partita. Ogni forma di governo rientra in una di 3 grandi categorie: autocrazia, oligarchia e democrazia. La forma di governo può essere cambiata una volta ogni 20 anni, e servono 250 punti di Influence.

La Diplomacy si basa su una serie molto vasta di parametri, ed è basata principalmente su quella già vista in altri giochi Paradox, influenzata principalmente sulle nostre azioni, gli accordi diplomatici ed il nostro Ethos. Le azioni diplomatiche di base sono: Declaring War, Offering an Alliance, Demand Vassalization, Ask to be their Vassal, Offer a trade Agreement, Declaring rivalry, Sending an insult.
Interessante il sistema di creazione di Federazioni, ovvero la formazione di un governo unico controllato da un Presidente che non può essere ostacolato in alcun modo e da alcun tipo di veto; le Federazioni hanno a disposizione una flotta aggiuntiva che si affianca a quella dei singoli imperi cui ne fanno parte.


INTERFACCIA DI GIOCO

In quanto gioco strategico spaziale ad ampio respiro, Stellaris si propone con numerose interfacce di gioco per far fronte a tutte le situazioni che dovremmo gestire.

System View


In questa schermata possiamo visualizzare lo stato di un particolare sistema stellare, tra cui i pianeti presenti, le varie flotte a disposizione, i sistemi stellari nelle vicinanze. In alto abbiamo visualizzati i parametri di base del nostro impero, tra cui le Risorse e la Ricerca, oltre alla presenza di tasti per le gestione di tutti gli altri aspetti del nostro impero.

Galaxy Map


La mappa della galassia, con visualizzati i luoghi da noi scoperti e i territori delle civiltà con le quali abbiamo stabilito delle comunicazioni. Possiamo visualizzarla selezionando tra diversi parametri: Empire map mode (quella di base), Diplomatic map mode (mostra lo stato diplomatico con gli altri imperi), Opinion map mode (mostra le opinioni degli altri imperi), AI Attitude map mode (mostra l'attitudine degli altri imperi).

Empire


La sezione dedicata all'impero mostra diversi tipi di schermate riassuntive, che permettono di avere sotto controllo tutti i tipi di parametri relativi all'andamento della nostra partita. Nell'immagine sopra abbiamo la schermata dei Planets, con una loro lista, i livelli produttivi, il governatore, il livello di popolazione, oltre a questa abbiamo le schermate Factions e Leaders.

Governement View


Il gioco fornisce una sezione dedicata all'area governativa, con numerose schermate a disposizione. Possiamo gestire un numero elevato di elementi, e non a caso il micro-management è uno dei capisaldi del gioco. L'immagine sopra rappresenta quella di Demographics, che fornisce informazioni demografiche sui singoli pianeti. Oltre a questa abbiamo le schermate di Government, Budget, Policies, Reform Government.

Planet View


Non poteva mancare una sezione dedicata alla gestione dei singoli pianeti. Qui possiamo avere dettagli specifici sulla popolazione, lo spazioporto, le risorse prodotte ed utilizzate e gestire tutto questo come meglio riteniamo opportuno. Abbiamo le schermate di Planet Summary (quella riportata in questa pagina), Surface View, Army View, Spaceport.

Diplomacy


data la natura articolata della parte diplomatica del gioco, non potevano mancare schermate specifiche per la sua gestione. In questi pannelli possiamo visualizzare l'attuale stato di relazione con gli altri imperi, ma anche contattarli, creare nuovi patti, dichiarare guerra, fare richieste ed altro ancora. Qui possiamo trovare anche le informazioni di base sugli altri imperi, quali il nostro livello di relazione con loro, la popolazione, i sistemi occupati ed altro ancora.


Il gioco presenta anche altre interfacce, ognuna dedicata ad ogni singola parte del gioco. Tra queste, da citare senz'altro quella per la progettazione di nuove navi, per i contatti con altri imperi, la gestione delle flotte, la gestione delle ricerche, le stazioni di ricerca, le stazioni minerarie, i punti d'osservazione, gli avamposti di frontiera, le schermate delle varie navi a nostra disposizione.


Vai all'indice iniziale
Vai all'inizio della discussione




Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5" con relativo link alla licenza.
__________________

Ultima modifica di cronos1990 : 26-08-2016 alle 19:29.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:26   #4
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
(3) Media



IMMAGINI
















VIDEO

In costruzione...


Vai all'indice iniziale
Vai all'inizio della discussione




Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5" con relativo link alla licenza.
__________________

Ultima modifica di cronos1990 : 26-08-2016 alle 19:28.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:27   #5
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
(4) Centro informazioni



FAQ



How much is Stellars?
Stellaris (USD $39,99 / GBP £34,99/ EUR € 39,99)
Stellaris - Nova Edition (USD $49,99 / GBP £41,99/ EUR €49,99)
Stellaris - Galaxy Edition (USD $69,99 / GBP £52,99 / EUR €69,99)


Where can I get Stellaris?
Paradox Store
Steam (ALL SKU VERSIONS)


Will there be a physical copy available?
Yes, in UK, Australia, Spain, Germany, Austria, Switzerland, (maybe Italy). Poland, Czech Republic, Slovakia and Hungary will come later.

Are there different versions of the game, like deluxe editions or collector editions?
Stellaris (USD $39,99 / GBP £34,99/ EUR € 39,99)
● Base Game
● Forum Icon (Standard)
Stellaris - Nova Edition (USD $49,99 / GBP £41,99/ EUR €49,99)
● Base Game
● Original soundtrack with 140 minutes of music
● Forum Icon (Nova)
● Exclusive Alien Race (Cosmetic DLC)
Stellaris - Galaxy Edition (USD $69,99 / GBP £52,99 / EUR €69,99)
● Base Game
● Original soundtrack with 140 minutes of music
● Forum Icon (Galaxy) & Unique Avatar
● Exclusive Alien Race (Cosmetic DLC)
● Exclusive 130-page Digital Collector's Book
● Stellaris Novel by Steven Savile (ebook)
● Signed Wallpapers

Where can I find the Soundtrack, Novel etc that is included in the Nova and Galaxy Edition?
These are located under ...\steamapps\common\Stellaris

I pre-ordered from your webshop, when will I get my Key?
Before 18:00 CEST Monday May 9. Keys start sending out to customers on Monday morning.

I pre-ordered from another retailer, when will I get my key?
Partners get their keys Wednesday May 4 - Sunday May 8, with the instructions that they should not send them to customers until Monday May 9.

Will the Arachnoid and Creature of the void packs be sold separately?
No, not at this stage. If you wish to get the Arachnoid pack, you can upgrade your edition on Steam to obtain it. The Creatures of the Void will be an exclusive reward for pre-ordering to begin with. It’s possible it will become available in some form later.

Will there be a preload of Stellaris?
No.

How big is the game download?
About 5GB

When will the game release?
Estimation is 18:00 CEST Monday May 9

What is a Paradox Account and what does it get me?
A Paradox account is the account used for all Paradox websites including the forums and our webshop. Having one will, with little effort from yourself, grant you extra boons from time to time.

Do I need a Paradox Account in order to play?
No. But it’s recommended as you will receive some extra goodies and it helps us evaluate and improve the game.

When and how do I get my signup rewards?
They were delivered to all Paradox Accounts that were used in the signup campaign last week. Go to your account page and look for them there.



PATCH, AGGIORNAMENTI



Patch 1.1 (Clarke) (Rilascio il 1 Giugno 2016) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● Strike Craft attack behavior was changed
● It is no longer necessary to control planets to demand them in war, but controlling planets that are set as wargoals now generates more warscore
● It is now possible to set a custom ruler/heir title for your custom empires
● It is now possible to write a biography for your custom empire
● Added an Influence reward for establishing communications, or conversely being contacted
● Collection of strategic resources on planet tiles is no longer suppressed by buildings
● Added settings for AI aggressiveness in the galaxy setup screen
● "Shipwright" mandate for democractic empires has been reworked
● Added resource reward to Raid on Smugglers event
● Individualist empires will no longer generate election candidates with slaver mandates, and Individualist Pops are less likely to vote for candidates with slaver mandates
● Slaver mandate no longer possible if slavery is outlawed
● It is now possible to set difficulty in multiplayer
● Symbols of Domination is now available for everyone
● Platypus species portrait and Paradox empire flag is now available for everyone


Patch 1.2 (Asimov) (Rilascio il 27 Giugno 2016) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● Added Defensive Pact diplomatic action that allows you to form a defensive alliance with another empire.
● Non-Aggression Pact, Migration Treaty, Support Independence and Guarantee Independence are now diplomatic actions instead of trade deals.
● Removed embassies and replaced it with Trust. Trust builds over time from having active diplomatic treaties (such as a Non-Aggression Pact or Alliance) and increases opinion by up to +100.
● Federations now vote on wars and new members.
● Federation members now give 20% of their Navy Capacity to the Federation, which makes up the Federation Navy Capacity.
● Federation fleets no longer cost maintenance, but cannot exceed the Federation Navy Capacity in size.
● You can now kick alliance and federation members with a majority vote action.
● Sending a favorable trade deal (such as a gift) will now increase the opinion of the other empire by up to +100
● You can now set a War Philosophy policy. This policy determines what type of wargoals you can use
● Removed War Economy policy
● Colonizing Planets and building Frontier Outposts now costs Influence based on the distance to your closest owned system
● Border are now Open to everyone by default, but can be Closed through a Diplomatic Action. Empires will Close Borders to Rivals by default and Fallen Empires will never Open Borders
● Happiness is now a linear modifier, with levels above 50% giving bonuses and levels below 50% giving penalties
● All Ship Weapons have had their range doubled
● Added Diplomatic, Opinion, and AI Attitude Map Modes. Map Modes are easily moddable and more can be added through mods, but it will affect the checksum
● Core Planets is now Core Systems instead. This means you can colonize multiple planets in the same system without it affecting the soft cap.
Pops receive a -10% happiness penalty while the empire is in an offensive war


Patch 1.2.1 (Rilascio il 30 Giugno 2016) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● Forming a Defensive Pact now cancels guarantees and non-aggression pacts with that country
● Primitives nuking themselves now properly affects pop count
● Risk of Malcontent Slaves faction effect "Interstellar Railroad" now scales from 1% to 5% risk with 5 to 11+ owned slaves, down from 2-10% risk with 4-8+ slaves


Patch 1.3 (Heinlein) (Rilascio il 20 Ottobre 2016) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Players can encounter powerful Guardians that guard secrets and treasures
● NEW: Enclave Stations can be encountered and exist in three different forms; Artisans, Curators and Traders.
● NEW: Trader Enclaves can trade minerals/ECs and sell strategic resources
● NEW: Artisan Enclaves can construct monuments and hold festivals on your planets
● NEW: Curators can sell star charts, aid you with your research and provide valuable insight into how to defeat certain Guardians
● NEW: 'War in Heaven' can be triggered between two Awakened Fallen Empires, resulting in a galaxy-scale war


Patch 1.4 (Kennedy) (Rilascio il 5 Dicembre 2016) (Link)


Patch 1.5 (Banks) (Rilascio il 6 Aprile 2017) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Utopia Expansion Features
● Megastructures
● Ascension Perks
● Indoctrinate Natives
● Unique Civics


Patch 1.6 (Adams) (Rilascio il 9 Maggio 2017) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● (UTOPIA) Added Devouring Swarm civic to the game for Hive Minds
● (UTOPIA) It is now possible to find and repair ruined Megastructures in the galaxy
● Possible to repair ruined Ringworlds with the Mega-Engineering technology
● Reworked the empire diplomacy rooms into a set of 16 different rooms themed around AI personalities that can be freely chosen between when designing an empire
● Replaced Growth Time modifier effect with Growth Speed and rebalanced related values


Patch 1.7 (Bradbury) (Rilascio il 16 Maggio 2017) (Link)


Patch 1.8 (Čapek) (Rilascio il 21 Settembre 2017) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Synthetic Dawn Expansion Features


Patch 1.9 (Boulle) (Rilascio il 7 Dicembre 2017) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Humanoids Species Pack Features


Patch 2.0 (Cherryh) (Rilascio il 22 Febbraio 2018) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Apocalypse Expansion Features

● DESIGNERS' NOTE: Stellaris has changed quite dramatically for 2.0, and in our experience, for the better. Overall you can expect the game-play to have been slowed down a little, and you now need to make active decisions on which star systems you want to expand into and control.

You will need to build starbases to control systems and defend your borders. You will need to outfit your starbases with shipyards to build military ships, or turn them into powerful fortresses to defend vital choke points and strategically important locations.

How you use your fleets will be different as well, as you now have a limit on how many ships you can have in one fleet. It will also be important to make sure that your fleets are positioned correctly so that they can respond to any threat to your borders - whether be it from pirates or hostile space empires.

The war system has changed as well, and you now need to make claims on an enemy's territory before declaring war on them. This means that it is now possible to declare war for a single system without having to wage a long, drawn-out war for it.

Larger wars have changed as well, with the arrival of the Colossus in the Apocalypse expansion. The Colossus is a powerful super-weapon that can be equipped with various armaments, one of which is capable of blowing up a planet.

We hope you are ready for the Apocalypse.


Patch 2.1 (Niven) (Rilascio il 22 Maggio 2018) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: Distant Stars story pack Features


Patch 2.2 (Le Guin) (Rilascio il 6 Dicembre 2018) (Link)

PRINCIPALI MODIFICHE
● NEW: MegaCorp Expansion Features

● DESIGNERS' NOTE: Stellaris has (once again) undergone bold changes! In 2.2 the focus of the changes has been to rework how you develop planets and to deepen the game's economy. The purpose is to make the management of planets more fun and engaging.

Tiles are gone, and have been replaced with Districts, Buildings, and Jobs. You will now instead construct City Districts, Farming Districts, Mining Districts, and Generator Districts, as well as various Buildings with more specialized roles. Districts and buildings provide Jobs, and a job worked by a Pop will produce resources.

As a planet gains more Pops it will unlock more Building Slots. Buildings work similar to how they did before, but now most of them provide Jobs instead of producing resources directly.

2.2 also introduces a new Trade Route system. What you essentially want to do is to collect Trade Value (found in space and produced on planets) by upgrading a nearby starbase. You should then set up a Trade Route leading back to your home system. Trade Value is converted into usable resources when it reaches your Trade Capital.

We recommend you to take a look at the updated tutorial!



DLC, ESPANSIONI

Infinite Frontiers (eBook) (6,99 €) (Rilasciato il 12 Luglio 2016) (Link)

"Hayden Quinn’s entire life has been about listening. He is the first to hear the signal, a distress call from the stars that answers the ultimate question once and for all: we are not alone.
The Commonwealth of Man is divided by his discovery. Some see it as salvation for their dying world, others insist that answering the call will expose them to advanced alien species and a future of slavery in their thrall. Some are willing to go to extreme lengths to make sure that doesn’t happen.
The first mission is a catastrophic failure, huge ark ships burning in the skies over Unity Prime. The brightest and best—scientists, warriors, historians—are all lost in the fires. The mission is set back years, and the grim truth is that any new crew Unity can muster will always be second best.
But they can’t give up. The signal is still strong. Carson Devolo, captain of the colony ship Terella, has a simple mission objective: find the Source. But can he trust his crew? And what discoveries await if they reach their final destination?"


Infinite Frontiers is a novel based on the Stellaris computer game by Paradox Interactive, written by bestselling author Steven Savile.



Original Game Soundtrack (4,99 €) (Rilasciato il 12 Luglio 2016) (Link)

From Paradox Development Studio’s original sci-fi title, Stellaris, comes the original soundtrack composed by Andreas Waldetoft including performances by the Brandenburg State Orchestral. Over two hours fusion of melodic orchestral and synth music are yours to enjoy, with themes that evoke discovery and far-reaching exploration through the vast expanse of space.

The following songs are included (mp3 and flac):

◾1. Stellaris Suite - Creation & Beyond
◾2. Deep Space Travels
◾3. To the Ends of the Galaxy (Instrumental)
◾4. In Search of Life
◾5. Spatial Lullaby
◾6. Gravitational Constant
◾7. Alpha Centauri
◾8. Genesis
◾9. The Celestial City
◾10. Infinite Being
◾11. Pillars of Creation
◾12. Distant Nebula
◾13 Sigma Tauri
◾14. Journey Through the Galaxy
◾15. Riding the Solar Wind
◾16. The Birth of a Star
◾17. Luminiscence
◾18. Faster Than Light (Instrumental)



Plantoids Species Pack (7,99 €) (Rilasciato il 4 Agosto 2016) (Link)

Plantoids is the first DLC package for Stellaris, Paradox Development Studio’s science fiction grand strategy game. It is the first Species Pack, introducing a new phenotype for players with original art and animations. As the title implies, Plantoids will give Stellaris fans access to a plant-like species that has gained sentience and begun to spread its tendrils across the galaxy, planting the roots of new civilizations on new planets.

Plantoids will include:

◾Fifteen new species portraits
◾New templates for plantoid civilian and military ships
◾New cityscape art.



Leviathans (9,99 €) (Rilasciato il 20 Ottobre 2016) (Link)

Coupled with the release of Leviathans will be the traditional free update, dubbed "Heinlein". Containing upgrades and improvements for all players, just some of the highlights include:

◾A convenient Auto-Explore feature.
◾Rally points for your freshly-assembled Navy.
◾The Expansion Planner Interface.
◾An overhaul of Strategic Resources.
◾Clearer specialization/role for ship types.
◾More options for customizing new galaxies.
◾New smarter Sector Governors.



UTOPIA (Espansione) (19,99 €) (Rilasciato il 6 Aprile 2017) (Link)

Build a Better Space Empire in Stellaris: Utopia

The stars have called you for millennia and now you walk among them. A universe of possibilities is open to your species as it takes its first fitful steps into the great unknown. Here you can turn your back on the divisive politics of the home planet. Here you can build something new. Here you can unify your people and build that perfect society.

Only in space can you build Utopia.

Utopia is the first major expansion for Stellaris, the critically acclaimed science fiction grand strategy game from Paradox Development Studio. As the title suggests, Utopia gives you new tools to develop your galactic empire and keep your people (or birdfolk or talking mushrooms) happy. Push your species further out into the galaxy with new bonuses for rapid exploration or stay closer to home before striking out against all who would challenge you.

Utopia brings a host of changes to the core of Stellaris, including:
◾MEGASTRUCTURES: Build wondrous structures in your systems including Dyson Spheres and ring worlds, bringing both prestige and major advantages to your race.
◾HABITAT STATIONS: Build “tall” and establish space stations that will house more population, serving the role of planets in a small and confined empire.
◾ASCENSION PERKS: Collect Unity points and adopt Traditions to unlock Ascension Perks that allow you to customize your empire in unique ways. Follow one of the three Ascension Paths and achieve Biological Mastery, give up your biological forms in a Synthetic Evolution, or unlock the full psionic potential of your species through Transcendance.
◾INDOCTRINATION: Influence primitive civilizations and make them adopt your ethics through the use of observation stations, preparing them for enlightenment or annexation.
◾ADVANCED SLAVERY: Maximize the benefits of slavery by choosing specific roles for enthralled species. Have them serve other Pops as Domestic Servants, fight for your empire as Battle Thralls, or keep them as Livestock to feed your people.
◾ADVANCED GOVERNMENTS: Adopt unique civics and authorities for your government. Play as a Fanatic Purifier and shun all diplomacy, become a Hive Mind to avoid political strife or create a multi-species empire born of Syncretic Evolution.



Synthetic Dawn Story Pack (9,99 €) (Rilasciato il 21 Settembre 2017) (Link)

Stellaris: Synthetic Dawn Story Pack provides an all-new way for players to establish their empire across the stars, starting the game as a Machine Empire -- a society made up entirely of robots. Unique game features and event chains will allow the machines to expand as a robotic consciousness, and create an AI-led network that grows to galactic dominance

Features:
◾YOU, ROBOT: Play Stellaris as a customized robotic civilization, complete a series of robotic portraits for science robots, worker robots, and more
◾AI, EH? AYE!: Follow new event chains and story features to lead your robot race to greatness as an intergalactic AI empire; pursue mechanical perfection in the stars
◾RISE OF THE MACHINES: Oppressed synths may rebel against their masters and form new empires -- or you may even discover a fallen synthetic civilization deep in space
◾DIGITAL ENHANCEMENTS: New synthetic race portraits, and expanded voice packs for VIR



Humanoids Species Pack (7,99 €) (Rilasciato il 7 Dicembre 2017) (Link)

Humanoids Species Pack will feature a selection of new portraits and ship models for players who wish to forge their path among the stars as the irrepressible human race – or at least as a species that resembles humans to some degree. Humanoids, the most-played phenotype, now gain more variety and will finally get their own unique ship class, inspired by the classics of Western science fiction. The pack will also include three music tracks, remixed by at least one human, and will also add three new voiceover sets for digital advisor VIR that will hopefully humanize him at last.

Stellaris: Humanoids Species Pack adds new cosmetic options to Paradox’s empire-building sci-fi strategy title, giving players new choices for their species that are closer to home – or at least closer to our home galaxy. The pack will include:

◾Ten New Portraits of Humanoids
◾New Ship Models Inspired by Humanity’s Imagination
◾Three New Voiceover Sets for VIR
◾Three Remixed Music Tracks to Add to the Stellaris Soundtrack



APOCALYPSE (Espansione) (19,99 €) (Rilasciato il 22 Febbraio 2018) (Link)

Stellaris: Apocalypse is a full expansion which redefines stellar warfare for all players with a host of new offensive and defensive options. Destroy entire worlds with terrifying new planet-killer weapons, fight against (or alongside) ruthless space pirates, and maybe discover a few non-violent game features as well.

The Apocalypse expansion includes:
◾THAT'S NO MOON, NEITHER IS THAT ONE, THAT ONE MIGHT BE A MOON, WAIT, NO: Keep the local systems in line with fear of the new “Colossus” planet-killer weapon – a technological terror that eliminates entire worlds from the universe.
◾ALL YOUR BASE ARE BELONG TO YOU: New enormous “Titan” capital ships can lead your fleets to conquest, offering tremendous bonuses to the vessels under their command. Meanwhile, fortify key systems with massive orbital installations and secure your homeworld as an impenetrable bastion among the stars.
◾PIRATES OF THE CONSTELLATION: Watch out for Marauders – space nomads who raid settled empires and carve out their lives on the fringe of civilization. Hire them as mercenaries in your own conflicts, but take care that they don’t unify and trigger a new mid-game crisis!
◾SOME NON-VIOLENT FEATURES: New Ascension Perks and Civics are added in the expansion, along with new Unity Ambitions that provide new ways to spend Unity and customize your development.
◾SOUNDS OF DESTRUCTION: To accompany your planet-shattering expedition, three new musical pieces have been composed by Andreas Waldetoft for your listening pleasure.



Distant Stars Story Pack (9,99 €) (Rilasciato il 22 Maggio 2018) (Link)

Distant Stars is a new discovery-themed story pack, where players will uncover new anomalies and storylines, and encounter strange new beings in the uncharted depths of space. Distant Stars will also feature new surprises that may help or harm ambitious explorers.

The Distant Stars Story Pack will include:
◾BEHIND CLOSED DOORS: Discover hidden traces of an ancient gateway network unlocking a sealed path to a constellation outside our own galaxy. But is this door holding something out, or keeping something in?
◾SENSORS ARE PICKING UP… THAT CAN'T BE RIGHT: Encounter dozens of new anomalies and events for your intrepid scientists to observe and analyze, and a galaxy of wonders for them to discover.
◾BRAVE NEW WORLDS: Plot unexplored unique solar systems, each with their own story to tell. Gain technology, resources, and valuable worlds to colonize.
◾THERE'S ALWAYS A BIGGER FISH: Come face to face with a number of unique gargantuan creatures that exist and thrive in the vacuum of space. But approach with caution, because whether gentle giants or something more sinister, these legendary behemoths have existed long before you and will do what it takes to survive long after.



MEGACORP (Espansione) (19,99 €) (Rilasciato il 6 Dicembre 2018) (Link)

Stellaris: MegaCorp is the latest full expansion for Paradox Development Studio’s iconic sci-fi grand strategy game, which has players ushering in an era of prosperity and profit on a galactic scale. In this economy-focused expansion, players can become the CEO of a powerful corporate empire to expand operations across the stars.

Stellaris: MegaCorp features include:
◾CORPORATE CULTURE: Chief Executive Officers of a MegaCorp can conduct business on a galaxy-wide scale with a host of new civics. By building Branch Offices on planets within empires they have trade agreements with, the MegaCorp can add a portion of the planet’s Trade Value to their own network. Using the new Corporate Authority, construct an economic powerhouse and dominate galactic trade - for a brighter future.
◾CITY WORLD: With Ecumenopolis, players can increase the population density of core worlds to truly epic proportions, eventually creating a planet-spanning megacity.
◾CARAVANEER FLEETS: Keep an eye out for the Caravaneers, nomadic interstellar wheelers-and-dealers who stay aloof from galactic politics, and always have a bargain up their sleeve. Expect surprises when these master traders wander through your space or when you visit their home systems.
◾MORE MEGASTRUCTURES: The budget has been approved for your own glorious Matter Decompressor, Mega-Art Installation, Interstellar Assembly or Strategic Coordination Center to acquire new scaling capabilities for your megalopolis.
◾GALACTIC SLAVE MARKET: Buy and sell pops on an industrial scale, set them free or keep them as livestock. The choice is yours!
◾VIP STATUS COMES WITH ITS PERKS: Keep your economy competitive in a cutthroat galaxy with additional Ascension perks!
◾ADVISORS AND MUSIC: 3 Additional Advisors and 4 music tracks to help you conquer the Galaxy.



Ancient Relics Story Pack (X,xx €) (Coming Soon) (Link)

Stellaris: Ancient Relics Story Pack is a new story pack for Paradox Development Studio’s iconic sci-fi grand strategy game, Stellaris. Uncover the ruins of long-dead civilizations in Relic Worlds to piece together the story of their rise and eventual downfall. Mine their derelict cities and ships to unearth the truth, discover powerful relics and harness them for your own empire’s ambitions.

Stellaris: Ancient Relics Story Pack includes:
◾THOSE WHO CAME BEFORE: Encounter two new Precursors, or ancient and extinct civilizations, each with their own anomalies. Players can investigate these to understand who they were and, more importantly, what one can learn from their demise.
◾RELIC WORLDS: Once teeming with life, these Relic worlds now lie dead, covered with desolate ruins and dormant mysteries. Players can create archeological sites to explore these remains and bring to light powerful relics and artifacts.
◾MATTER OF ARTIFACTS: Learning from history is much more than parables and antiques, it can often be the key to understanding one’s own place in the galaxy. Utilizing archaeological research, discover Minor Artifacts, a new resource type which can help empower one’s empire.
◾DIG IN: Hit the dirt on a variety of enigmatic and alien worlds with more archeology sites available for your empire to study… or plunder.



Vai all'indice iniziale




Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5" con relativo link alla licenza.
__________________

Ultima modifica di cronos1990 : 16-05-2019 alle 09:54.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:29   #6
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
Boh, mi andava di aprirlo visto che non c'era su questo gioco
__________________
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:51   #7
zerothehero
Senior Member
 
L'Avatar di zerothehero
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: milano
Messaggi: 13619
Hai fatto benissimo, anche se - e non ho mai capito perchè - i giochi della paradox (eu4, hoi , stellaris etc) pur bellissimi non funzionano nei thread di hwupgrade..nel senso che non suscitano interesse.
__________________
We are the flame and darkness fears us !
zerothehero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 12:54   #8
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
Si, lo so, ma questo mi interessa particolarmente e lo punto da mesi. Ancora non l'ho acquistato per semplice questioni di calcoli mometari, ma appena posso rimedio.

Sono circa 20 anni che attendo un 4X degno di questo nome tra gli strategici, e tutti quelli usciti finora non mi hanno mai detto nulla di che. Questo è probabilmente quello che aspettavo da tanto, una volta finiti un paio di titoli arretrati (The Witcher 3 e FF X) questo gioco occuperà molto probabilmente tante ore del mio tempo libero.


Intervallate con le espansioni di Dark Souls 3, ovviamente
__________________
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 13:03   #9
zerothehero
Senior Member
 
L'Avatar di zerothehero
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: milano
Messaggi: 13619
Io sono un fanatico di Eu4, stellaris mi interessa e prima o poi lo comprerò.
__________________
We are the flame and darkness fears us !
zerothehero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 13:14   #10
andry18
Senior Member
 
L'Avatar di andry18
 
Iscritto dal: Jun 2013
Città: Latina
Messaggi: 5763
Ottimo thread
Unica cosa: nel regolamento hai scritto "Editate di postare immagini di dimensioni troppo elevate"
andry18 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 13:26   #11
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
Grazie, correggo.

La fretta
__________________
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 14:39   #12
sonmiananxa
Senior Member
 
L'Avatar di sonmiananxa
 
Iscritto dal: May 2013
Città: Casale sul Sile
Messaggi: 540
Ottimo thread, bravo Cronos!

Ovviamente iscritto, sono in attesa di trovarlo ad un prezzo a me più congeniale
sonmiananxa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 14:44   #13
FirstDance
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2003
Messaggi: 2660
Quote:
Originariamente inviato da andry18 Guarda i messaggi
Ottimo thread
Unica cosa: nel regolamento hai scritto "Editate di postare immagini di dimensioni troppo elevate"
Le ditate.
__________________
CPU: Intel i5-2400 - RAM: DDR3 Corsair Low Profile 1600MHz 8GB - MB: Asrock Z68 PRO3 GEN3 Intel Z68 - VGA: Sapphire Radeon R9 390 Nitro - PS: Corsair Builder Series TX650 650W - HD: Hitachi Deskstar 7K1000.C 500GB + 2 WD Blue 1Tb RAID1.
FirstDance è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 15:10   #14
T_zi
Senior Member
 
L'Avatar di T_zi
 
Iscritto dal: Oct 2012
Città: Varés
Messaggi: 4838
Ottimo lavoro per il thread. Iscritto.
__________________
Now Playing: Puzzle Quest 2, Sword of the Stars: The Pit (hard/engineer), Styx: Master of Shadows (goblin), Dungeon Warfare; Battle Brothers: Warriors of the North (beginner/ironman)
Next in Queue: Wh40k: Dawn of War 2, Tiranny, Shadowrun: Dragonfall,
T_zi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 15:28   #15
unkle
Senior Member
 
L'Avatar di unkle
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 4645
Quote:
Originariamente inviato da zerothehero Guarda i messaggi
Hai fatto benissimo, anche se - e non ho mai capito perchè - i giochi della paradox (eu4, hoi , stellaris etc) pur bellissimi non funzionano nei thread di hwupgrade..nel senso che non suscitano interesse.
Perchè sono titoli notevolmente più complessi e con una curva di apprendimento molto ripida rispetto a tanti altri titoli.
Io tempo fa (quando ancora avevo il PC ) li ho giocati quasi tutti, da Europa Universalis a Victoria, da HoI a Crusader Kings, e tutti mi hanno dato immensa soddisfazione, ma portano via tanto tempo, per non parlare poi delle mod grafiche e di gameplay e le varie traduzioni amatoriali molti ricordi.
Visto che esce anche per MacOS quasi quasi ci faccio un pensiero (se i requisiti reggono sul mio mac mini).
__________________
Ibasso DX80, Cowon Plenue D2, SR80e, MS1i, TMA-1, ZIK 3, AH-MM400, P7, X1, HD600, GR07, GR07 37th, VSD3S, VSD5, F9 Pro, HA-FX700, HA-FX850, IT01, W3, IE80 - PS4 Pro/One X
unkle è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 16:00   #16
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 12845
Trovato or ora questo:

Mac OS X:

Minimum:

OS: OS X 10.8.5 or newer
Processor: Intel Core i5 @ 2.5Ghz
Memory: 4 GB RAM
Graphics: ATI Radeon HD 6750 / NVIDIA GeForce 320 or higher with 1024MB VRAM
Storage: 4 GB available space
Controller support: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


Recommended:

OS: OS X 10.11 or newer
Processor: Intel Core i5 @ 2.9Ghz
Memory: 4 GB RAM
Graphics: Nvidia GTX 750M or AMD R9 390M with 1024 VRAM
Storage: 4 GB available space
Controller support: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer



Linux:

Minimum:

OS: Ubuntu 14.04 x86
Processor: AMD Athlon II X4 640 @ 3.0 Ghz or Intel Core 2 Quad 9400 @ 2.66 Ghz
Memory: 2 GB RAM
Graphics: AMD HD 5770 or Nvidia GTX 460 with 1024MB VRAM. Latest available proprietary drivers from both manufacturers.
Storage: 4 GB available space
Controller support: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


Recommended:

OS: Ubuntu 14.04 x64
Processor: AMD Phenom II X4 850 @ 3.3 Ghz or Intel i3 2100 @ 3.1 Ghz
Memory: 4 GB RAM
Graphics: AMD HD 6850 or Nvidia GTX 560TI with 1024MB VRAM. Latest available proprietary drivers from both manufacturers.
Storage: 4 GB available space
Controller support: 3-button mouse, keyboard and speakers
Special multiplayer requirements: Internet Connection or LAN for multiplayer


Link: http://it-games.nexway.com/giochi/st...is-808161.html


Mò vado a fare la mia sessione di corsa, tra oggi e domani li inserisco in prima pagina!
__________________
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 18:57   #17
Il Mulo
Senior Member
 
L'Avatar di Il Mulo
 
Iscritto dal: Dec 2015
Messaggi: 1361
Quote:
Originariamente inviato da zerothehero Guarda i messaggi
Hai fatto benissimo, anche se - e non ho mai capito perchè - i giochi della paradox (eu4, hoi , stellaris etc) pur bellissimi non funzionano nei thread di hwupgrade..nel senso che non suscitano interesse.
Rispetto a EU4 e CK2 che ho giocato parecchio e reputo stupendi, Stellaris mi ha annoiato, eppure l'ho comprato al D1 dopo averlo atteso con ansia.

Ciò che ho trovato noioso è stata la parte iniziale della partita, molto molto lenta e ripetitiva (esplora pianeti "liberi", raccogli risorse, espanditi, ripeti) fino a quando non ho "urtato" contro le altre civilità, poi è diventato stagnante e non l'ho più continuato.

Le civilità mi sono sembrate molto passive ed eravamo tutti più o meno di pari livello, quindi non c'era verso né di sopraffarli né di evitare di essere sopraffatto (come in EU4). Alla fine non ci ho giocato più.

Mi ritengo comunque soddisfatto dell'acquisto, è un bel gioco e sicuramente lo riprenderò, magari quando ci sarà qualche espansione.

Però se penso agli altri due titoli lo metto due gradini sotto senza starci nemmeno a pensare (sì, anche rispetto alle versioni vanilla).
__________________
La stranezza è nella mente di chi la percepisce.
Il Mulo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 23:12   #18
zerothehero
Senior Member
 
L'Avatar di zerothehero
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: milano
Messaggi: 13619
Quote:
Originariamente inviato da unkle Guarda i messaggi
Perchè sono titoli notevolmente più complessi e con una curva di apprendimento molto ripida rispetto a tanti altri titoli.
Io tempo fa (quando ancora avevo il PC ) li ho giocati quasi tutti, da Europa Universalis a Victoria, da HoI a Crusader Kings, e tutti mi hanno dato immensa soddisfazione, ma portano via tanto tempo, per non parlare poi delle mod grafiche e di gameplay e le varie traduzioni amatoriali molti ricordi.
Visto che esce anche per MacOS quasi quasi ci faccio un pensiero (se i requisiti reggono sul mio mac mini).
Pensandoci un attimo con giochi del genere mancano tutti i thread tecnici su come gira con la 1080gtx o la titan da 1300 euro.
Cities della colossal si è salvato per uno pò perchè c'era chi postava gli screen della città.

Quindi la conclusione è che per sostenere il thread dovremmo fare anche noi dei post su come gira il gioco con lo skylake 6600k e la 980gtx.

__________________
We are the flame and darkness fears us !
zerothehero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-08-2016, 23:15   #19
zerothehero
Senior Member
 
L'Avatar di zerothehero
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: milano
Messaggi: 13619
Quote:
Originariamente inviato da Il Mulo Guarda i messaggi
Rispetto a EU4 e CK2 che ho giocato parecchio e reputo stupendi, Stellaris mi ha annoiato, eppure l'ho comprato al D1 dopo averlo atteso con ansia.

Ciò che ho trovato noioso è stata la parte iniziale della partita, molto molto lenta e ripetitiva (esplora pianeti "liberi", raccogli risorse, espanditi, ripeti) fino a quando non ho "urtato" contro le altre civilità, poi è diventato stagnante e non l'ho più continuato.

Le civilità mi sono sembrate molto passive ed eravamo tutti più o meno di pari livello, quindi non c'era verso né di sopraffarli né di evitare di essere sopraffatto (come in EU4). Alla fine non ci ho giocato più.

Mi ritengo comunque soddisfatto dell'acquisto, è un bel gioco e sicuramente lo riprenderò, magari quando ci sarà qualche espansione.

Però se penso agli altri due titoli lo metto due gradini sotto senza starci nemmeno a pensare (sì, anche rispetto alle versioni vanilla).
Il WC con le ultime patch di eu4 è stato giustamente nerfato, anche perchè "poco realistico". (il gioco europeo è sempre stato un gioco di equilibrio di potenza..e eu4 fondamentalmente è un gioco che ha al centro l'europa).
in EU4 preferisco sempre usare nazioni minori perchè il bello di eu4 è il gioco diplomatico e delle alleanze e non giocare con nazioni potenzialmente op (francia, impero ottomano, spagna etc) e far da rullo compressore.
Quindi se gli imperi in stellaris non te li puoi mangiare uno a uno, in sè non è una cosa negativa..bisogna vedere se come eu4 è profondo sul piano strategico e la diplomazia funziona bene.
Il mio problema è che vorrei provare crusader king, vorrei provare stellaris, vorrei anche dare un'occhiata a hoi4...poi però finisco immancabilmente a giocare a eu4 (venezia/milano etc) che di fatto è un gioco infinito.
__________________
We are the flame and darkness fears us !

Ultima modifica di zerothehero : 26-08-2016 alle 23:22.
zerothehero è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-08-2016, 09:59   #20
Il Mulo
Senior Member
 
L'Avatar di Il Mulo
 
Iscritto dal: Dec 2015
Messaggi: 1361
Quote:
Originariamente inviato da zerothehero Guarda i messaggi
Il WC con le ultime patch di eu4 è stato giustamente nerfato, anche perchè "poco realistico". (il gioco europeo è sempre stato un gioco di equilibrio di potenza..e eu4 fondamentalmente è un gioco che ha al centro l'europa).
in EU4 preferisco sempre usare nazioni minori perchè il bello di eu4 è il gioco diplomatico e delle alleanze e non giocare con nazioni potenzialmente op (francia, impero ottomano, spagna etc) e far da rullo compressore.
Quindi se gli imperi in stellaris non te li puoi mangiare uno a uno, in sè non è una cosa negativa..bisogna vedere se come eu4 è profondo sul piano strategico e la diplomazia funziona bene.
Il mio problema è che vorrei provare crusader king, vorrei provare stellaris, vorrei anche dare un'occhiata a hoi4...poi però finisco immancabilmente a giocare a eu4 (venezia/milano etc) che di fatto è un gioco infinito.
No, non è male che in Stellaris ci sia equilibrio, il fatto è che c'era proprio stallo nella mia partita.

Poi, voglio essere chiaro, è un BEL gioco, dico solo che nella mia partita ad un certo punto ho perso di interesse.

Ti consiglio vivamente di provare CK2, buona divertimento alla prima successione.
__________________
La stranezza è nella mente di chi la percepisce.
Il Mulo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


AMD è tornata: annunciate le nuove Radeon (Navi) e Ryzen fino a 12 core fisici (sotto i 500$) AMD è tornata: annunciate le nuove Radeon...
Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell'Antica Cina Total War Three Kingdoms: l'acclamata serie nell...
Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazione Arlo Ultra: videosorveglianza di nuova generazio...
Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità più importanti e le prime considerazioni Windows 10 May 2019 Update: le 6 novità p...
Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'anteprima video con tutte le specifiche Honor 20 e 20 Pro sono ufficiali. Ecco l'antepri...
Asus ZenBook Duo e ZenBook Pro Duo, dopp...
EHA Awards: ecco i premi al miglior hard...
TIM Iron X ancora attivabile a soli 6,99...
Asus ROG dà il via al Computex 20...
Asus ZenBook e Vivobook, frizzante rinno...
Toshiba: gli hard disk sono vivi e veget...
Cooler Master, fra le novità del ...
Un laptop con 6 pericolosissimi malware ...
FCA e Renault insieme: ufficiale la prop...
Hosting Linux: i vantaggi della soluzion...
Dynatrace spinge su AI e automazione e a...
NVIDIA Studio è la piattaforma pe...
Offerte e sconti Amazon: oggi periferich...
The Boring Company, sfida tra due Tesla ...
Intel Core i9-9900KS: annunciata la CPU ...
Basemark GPU Benchmark
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 60
Cpu-Z
Dropbox
Radeon Software Adrenaline Edition 19.
LibreOffice 6.2.3
Chromium
Intel Solid State Drive (SSD) Toolbox
IObit Malware Fighter
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:04.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v