GeForce 8800M GTS e GTX, il gioco è cosa seria

GeForce 8800M GTS e GTX, il gioco è cosa seria

Ecco la nuova generazione di chip video mobile NVIDIA per la fascia alta, costituita dai modelli GeForce 8800M GTS e GTX. Processo produttivo a 65nm, Stream Processors triplicati rispetto alle versioni top precedenti e bassi consumi le credenziali con cui i nuovi prodotti si presentano al mondo dei gamers

di pubblicato il nel canale Portatili
NVIDIAGeForce
 

Considerazioni finali

NVIDIA, con la presentazione delle nuova famiglia GeForce 8800M destinata al mondo mobile, porta a compimento l'aggiornamento della propria gamma di prodotti. Quello che viene offerto con i nuovi chip GeForce 8800M GTS e GTX è un prodotto da tempo atteso dall'utenza videoludica, che guarda con curiosità al mondo dei notebook. Il passaggio al processo produttivo a 65nm ha permesso ad NVIDIA di realizzare questi nuovi prodotti e di rispettare al contempo gli imperativi che da tempo vigono nel mondo della tecnologia, ovvero contenimento dei consumi e delle temperature di esercizio.

Sebbene le alte prestazioni richieste da una macchina da gaming poco si adattino al contenimento dei consumi, NVIDIA è stata in grado di fornire un prodotto che sulla carta offre molto di più del vecchio GeForce Go 7950 GTX, ad un costo energetico inferiore. Operazione che non è stata possibile attuare utilizzando il chip G80 a 90nm, anche in virtù dell'impossibilità di realizzare un sistema di dissipazione adeguato, partendo dal presupposto che lo chassis di un portatile ha spazi davvero molto contenuti per questo tipo di esigenze.

L'adozione di questo chip in fasce di prodotto destinate al gaming avverrà verosimilmente nel corso delle prossime settimane, anche se appare più realistica una presenza di diversi modelli nei listini per il primo trimestre del 2008. La tipologia di notebook che li adotterà sarà ovviamente quella definita "desktop replacement", con pannelli di diagonale da 17 pollici, anche se non si esclude l'adozione anche su particolari modelli da 15,4 pollici. Lecito attendersi dei PC "trasportabili" più che portatili veri e propri, che non faranno dell'autonomia di esercizio con alimentazione a batteria e della leggerezza le proprie bandiere.

Ciò non toglie che per la clientela a cui si rivolgeranno tali prodotti saranno estremamente interessanti, in grado di ingolosire più di un videogiocatore. Rimane in ogni caso un problema da affrontare, ovvero la disponibilità driver. NVIDIA non fornisce direttamente dal proprio sito versioni aggiornate di driver per chip mobile, delegando ai singoli produttori di PC il compito di adattarli alle proprie esigenze e di renderli disponibili. Un problema di non poco conto, in quanto il singolo produttore avrà interesse a mettere a disposizione per il download versioni molto datate ma sicuramente stabili, piuttosto che una versione più performante, in grado ad esempio di adattarsi alle esigenze di Crysis, che potrebbero causare instabilità. La conseguenza sarebbe la lamentela dei propri clienti a cui dare risposte e soluzioni.

E' opportuno quindi monitorare i singoli produttori di PC portatili e soprattutto le loro sezioni download, per farsi un'idea vaga di cosa ci si potrà aspettare sotto questo aspetto. La soluzione, come spesso avviene in campo informatico, esiste grazie ad alcuni stratagemmi. L'utenza videoludica è solitamente abbastanza competente, motivo per il quale sarà a conoscenza della possibilità di ricorrere a driver modificati ad hoc. Utilizzando queste versioni però, il produttore non risponderà di eventuali problemi conseguenti all'installazione di queste versioni non ufficialmente fornite.

Il bilancio finale è in ogni caso positivo, in quanto si potrà presto parlare di gaming in modo molto serio anche in ambito portatili, grazie all'abbinamento di chip grafici molto potenti e risoluzioni dei pannelli in grado di raggiungere al massimo 1920x1200 pixel di risoluzione, salvo rarissime eccezioni. Sarà nostra premura approfondire il discorso prestazioni attraverso una prova pratica nei nostri laboratori, non appena possibile.

82 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
one122 Novembre 2007, 12:21 #1
bravi
bellissimo articolo
Jackari22 Novembre 2007, 12:24 #2
bell' articolo e prestazioni incredibili
chissà se scaldano però
non li vedo come prodotti da notebook
in ogni caso mi chiedo perchè non utilizzare queste versioni anche sui desktop. meno consumo meno rumore, dissi più piccolo
Morlack`X22 Novembre 2007, 12:25 #3
Chissà se il mio 'vecchio' xps possa essere rinvigorito un po' con queste schede.. i nuovi titoli soffrono un po'.
duechefamedia22 Novembre 2007, 12:29 #4
Permettetemi di essere scettico sulla proiezione di sorpasso del mondo notebook a partire dal 2010.
Io non ci credo.
spetro22 Novembre 2007, 12:32 #5
Sono molto contento di questa nuova proposta. Finalmente si potrà giocare bene anche su portatile.

Due appunti:

1) alla redazione: le didascalie delle foto delle schede MXM riportano sempre GTX come modello;

2) alla nVidia: comodo nei grafici prestazionali partire da 4000 anziché da 0. Così guardando la lunghezza delle barre sembra che la GTS vada 5 volte più forte della 8700, mentre guardando i valori si vede che va meno del doppio (per carità, ottimo risultato comunque!)
phil anselmo22 Novembre 2007, 12:37 #6
da notare come il 3Dmark06 sia particolarmente influenzato dalla cpu (molto di più del 2005), una 8800M GTX su c2d 2.8GHz ha prestazioni superiori del 25% nel 3Dmark06 rispetto ad una scheda identica ma su c2d @1.8Giggi.

secondo me, il 3Dmark05 era molto più specifico per testare la sola VGA rispetto a questo 2006, poi è ovvio che il 2006 riesce a tener conto di tutte o quasi le tecnologie grafiche di cui godono le nuove schede, al contrario del 2005.
Stig22 Novembre 2007, 12:54 #7
ragazzi qualcuno sa se tali chip sono upgradabili per il notebook acer gemstone 5920 che monta una 8600gt..??
CM0722 Novembre 2007, 12:55 #8

grafici fuorvianti

premesso che sono un sostenitore e lettore assiduo del sito di HWupgrade, noto che spesso i grafici sono fuorvianti perchè l'asse delle x non parte da 0. Per esempio, il colpo d'occhio potrebbe far sembrare che il punteggio sia quadruplo, la dove invece è poco meno del doppio (esempio nel grafico performance roundup GeForce 7950 GTX singola e SLI). Spero di essermi spiegato bene
zago22 Novembre 2007, 13:06 #9
una domanda ma io che sul mio portatile fujitsu ho una x700 su slot pci-express versione mobile, potrei cambiarla con una di queste?
e il costo?
ComputerVSHuman22 Novembre 2007, 13:09 #10
Prestazioni incredibili, con queste vga (e cpu core 2) la qualità nonchè la longevità del gaming su notebook arriva dove non mai, alla pari dei migliori desktop! Purtroppo è chiaro che macchine con queste schede avranno prezzi molto molto alti, + o - il totale di due pc fissi. Infine confermo anche io la "truffa" dei grafici, che fanno SEMBRARE che le nuove vga vadano 3 - 4 volte le 8600m / 8700m, mentre siamo a 1,5 o al doppio. Non sopporto quando provano a farci passare da fessi e incompetenti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^