Apple, le novità del MacWorld Expo '09

Apple, le novità del MacWorld Expo '09

L'aggiornamento delle suite iLife ed iWork ed il nuovo MacBook Pro 17 pollici con chassis unibody. Queste le novità principali del MacWorld di San Francisco, cui va aggiunta la sorpresa di iTunes senza DRM

di pubblicato il nel canale Apple
Apple
 

MacBook Pro 17 Unibody

Dopo la lunga presentazione relativa ai due pacchetti software, arriva anche una novità sul versante hardware e si tratta, come già anticipato nel corso dei giorni passati, del sistema desktop replacement MacBook Pro 17 costruito con lo chassis Unibody. Il nuovo portatile va pertanto ad affiancarsi ai sistemi MacBook e MacBook Pro Unibody presentati nel corso della metà del mese di ottobre.

Le caratteristiche principali, pertanto, sono le medesime dei fratelli minori: chassis ricavato da un unico pezzo d'alluminio, tastiera a tasti sporgenti, presenza della mini displayport e trackpad in vetro completamente clickabile.

La principale innovazione è però rappresentata dalla batteria. Viene confermata l'indiscrezione della batteria non sostituibile, che nasconde però importanti novità. Si tratta infatti di una particolare unità di alimentazione a polimeri di litio, che impiega celle di forma rettangolare rispetto alle celle tradizionali di forma cilindrica le quali permettono di sfruttare meglio lo spazio a disposizione. La batteria è poi caratterizzata dalla presenza della tecnologia Adaptive Charging che consente di regolare in modo automatico e continuativo la corrente di carica della batteria per ottimizzare la vita della batteria stessa.

Grazie a queste tecnologie Apple è in grado di garantire, almeno su carta, un'autonomia della batteria fino ad 8 ore (misurata ovviamente nella migliore delle condizioni di funzionamento possibili), oltre a dichiarare un ciclo di vita superiore a tre volte rispetto a quanto accade con batterie tradizionali. Secondo le stime di Apple, infatti, la batteria può essere sottoposta fino a 1000 cicli completi di carica/scarica.

Le dimensioni di MacBook Pro 17 sono di 2,50 x 39,3 x 26,7 cm (AxLxP), mentre il peso si assesta sui 2,99kg. Il display, ovviamente in diagonale da 17 pollici, è caratterizzato da una risoluzione nativa di ben 1920 x 1200 pixel. Lo schermo è di tipo lucido, ma per questo modello Apple ha messo a disposizione l'opzione a pagamento che prevede la scelta di uno schermo tradizionale.

Dal punto di vista tecnico il portatile MacBook Pro 17 fa uso di un processore Intel Core 2 Duo a 2,66GHz di frequenza operativa e provvisto di 6MB di cache di secondo livello. Il bus di sistema opera alla frequenza di 1066MHz.

La dotazione di memoria viene proposta di default in 4GB di tipo DDR3 a 1066MHz, strutturati in due banchi SoDIMM da 2GB ciascuno. La periferica di storage di massa è una unità Serial ATA da 320GB che opera alla velocità di rotazione di 5400 giri al minuto.

Ritroviamo, anche in questo caso, le soluzioni di NVIDIA per quanto concerne chipset integrato e GPU dedicata: nel primo caso si tratta della soluzione NVIDIA GeForce 9400M con 256MB di memoria condivisa con la memoria di sistema, mentre per quanto concerne il sottosistema video dedicato Apple ha scelto la soluzione NVIDIA GeForce 9600M GT con 512MB di memoria GDDR3.

MacBook Pro 17 viene proposto sul mercato ad un prezzo di 2499,00 Euro, comprensivi di IVA.

 
^