Arrivano i tablet Kodak, un'operazione nostalgia malriuscita

Arrivano i tablet Kodak, un'operazione nostalgia malriuscita

Archos ha presentato i nuovi tablet a marchio Kodak: non si tratta di dispositivi dalle spiccate capacità fotografiche, ma soltanto di tablet rimarchiati. Un'operazione commerciale che non aggiunge nulla al marchio Kodak.

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 15:41 nel canale Tablet
ArchosKodak
 

Lo storico marchio Kodak, come altri nomi illustri del passato, è oggetto di un revival tecnologico con un retrogusto di "operazione nostalgia": il marchio è infatti utilizzato per produrre smartphone e tablet, nel primo caso prodotto da OEM e commercializzato direttamente dall'azienda e nel secondo caso affidandosi alla francese Archos.

Se il Kodak Ektra si è rivelato uno smartphone dal prezzo superiore rispetto a quanto di equivalente offre il mercato, andando quindi di fatto a interessare solo chi fosse affascinato dal design o dal nome Kodak, i tablet prodotti da Archos stanno facendo ora il loro esordio sul mercato. I due modelli, dotati di schermo da 7 e 10.1 pollici, condividono la maggior parte delle specifiche tecniche: pannello con risoluzione HD, processore quad-core MediaTek, 1 GB di memoria RAM, connessioni WiFi e 3G, slot microSD, fotocamere da 2 megapixel sul fronte e 8 megapixel sul retro. Il modello da 7 pollici ha 16 GB di memoria interna e batteria da 2500 mAh con un prezzo di 99€, mentre la versione più grande aumenta lo spazio di archiviazione a 32 GB e la capacità della batteria a 6000 mAh con un prezzo di 149€. In entrambi i dispositivi è presente Android 7.0 Nougat.

Kodak Tablet 10

Appare evidente come si tratti di una semplice operazione di rebranding che non propone nulla di realmente innovativo e fa esclusivamente leva sul marchio per proporre dei prodotti che risulterebbero altrimenti anacronistici. Non sono presenti specifiche tecniche particolari che facciano leva sul settore in cui Kodak ha operato storicamente, la fotografia, né altri elementi distintivi. Le stesse fotocamere hanno risoluzioni piuttosto ridotte e, per quanto questo non sia in sé un indice di qualità, il prezzo finale dei due tablet fa supporre che non impieghino sensori in grado di produrre risultati degni di nota.

Kodak Tablet 7

I due dispositivi si caratterizzano, invece, per specifiche tecniche così contenute da risultare insufficienti a supportare un utilizzo che non sia estremamente basilare. Al di là del legame di Kodak con la fotografia, i tablet fanno uso di componenti non al passo con i tempi e che difficilmente sarebbero in grado di offrire un'esperienza d'uso appagante; i pochi servizi aggiuntivi presenti non sono che applicazioni preinstallate normalmente presenti sul Play Store. Seppur Archos si sia sempre collocata nelle fasce bassa ed entry-level del mercato, l'acquisizione della licenza per il marchio Kodak avrebbe forse potuto essere un punto di partenza per elevare la sua offerta con prodotti con specifiche più avanzate e contenuti sviluppati ad hoc.

Queste riesumazioni di marchi ormai scomparsi (o quasi) hanno spesso un sapore amaro, poiché raramente si rivelano come qualcosa di più di operazioni di rebranding e mosse commerciali. Tante occasioni mancate, che non sembrano dare nulla in più ai marchi che utilizzano.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
benderchetioffender22 Giugno 2017, 16:49 #1
1gb di ram? e che ce faccio con 1gb nel 2017 che manco i cellulari con 2 di ram ormai si impiantano?? lo userei come tagliere sul serio 'sto attrezzo
demon7722 Giugno 2017, 17:03 #2
Ma che cacata.
Povera Kodak. Morta e con vandali che infieriscono sul cadavere.
s0nnyd3marco22 Giugno 2017, 20:12 #3
Originariamente inviato da: demon77
Ma che cacata.
Povera Kodak. Morta e con vandali che infieriscono sul cadavere.


Veramente... e' uno stupro del cadavere...
globi25 Giugno 2017, 11:22 #4
Qualcuno può citare altri esempi di riesumazioni malriuscite di marchi o prodotti scomparsi?
Conosco solo il nuovo Nokia 3310.
floc25 Giugno 2017, 13:38 #5
l'unica cosa "buona" è che ha nougat, ma con meno di 2 giga di ram è un suicidio a prescindere.

Puntano proprio a fregare la gente, che vedrà il marchio nel centro commerciale e proverà a fidarsi senza capire niente. Tristezza.
stoka25 Giugno 2017, 14:01 #6
nei punti vendita dei centri commerciali gli addetti alle vendite verranno ben istruiti dal rappresentante del marchio ed affiancheranno questi favolosi tablet nella vetrinetta dei prodotti fotografici Kodak ... li venderanno comunque.
Di polli ce ne sono sempre da spennare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^