Intel avvia le consegne dei controller Thunderbolt di seconda generazione

Intel avvia le consegne dei controller Thunderbolt di seconda generazione

Con il prossimo debutto delle piattaforme Ivy Bridge arriveranno sul mercato anche i nuovi controller Thunderbolt, che troveranno posto su schede madri Asus, Gigabyte e MSI e sui sistemi Apple

di Andrea Bai pubblicata il 12 Aprile 2012, alle 14:14 nel canale Periferiche
 

Intel ha avviato le consegne della seconda generazione di controller Thunderbolt, conosciuti in precedenza con il nome in codice di Cactus Ridge, che verranno abbinati alle piattaforme Ivy Bridge di prossimo debutto. E' il sito web VR-Zone a pubblicare la notizia.

Secondo le informazioni disponibili Intel offrirà due versioni differenti del nuovo controller: il modello DSL3310, un chip da 12x12mm che mette a disposizione due linee PCI Express e con un consumo di 2,1W, ed il modello DSL3510 con quattro linee PCI Express ed un consumo di 2,8W ed il supporto al daisy chaining. Quest'ultimo risulta essere inoltre di particolare interesse per via del supporto a input DisplayPort multipli interni, che consente di interfacciarsi sia con una scheda video discreta, sia con la GPU integrata nelle CPU Intel.

Oltre a Cactus Ridge, Intel distribuirà anche il modello Port Ridge DSL2210, che rappresenta l'offerta a basso costo della gamma Thunderbolt. Non supporta la modalità daisy chain e non è in grado di ricevere segnali Display Port. Questo modello offre comunque due linee PCI Express ed è destinato principalmente all'impiego con dispositivi di storage esterno date le dimensioni compatte (6x5mm) ed il consumo di appena 0,7W.

Le soluzioni Cactus Ridge dovrebbero trovare posto su alcune schede madri dei produttori di primo piano, Asus, Gigabyte e MSI, così come sui nuovi modelli di sistemi Macintosh che Apple si appresterà a lanciare parallelamente al debutto di Ivy Bridge, da iMac a MacBook Pro, passando per i sistemi Mac Pro.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej12 Aprile 2012, 14:29 #1
NOOOOOOO! IO VOGLIO IL NUOVO AIR !!!!!!!
TRF8312 Aprile 2012, 15:30 #2
Non mi dispiacerebbe se questo TB lo utilizzassero anche come bus per il collegamento di schede video discrete esterne. Sarebbe comodo avere un box con bridge pcie-16x_to_TB (che poi è già pcie...) in cui poterci installare la scheda grafica preferita da usare a casa, e in mobilità usare solo l'integrata (a meno di portarsi appresso box e alimentatore). Sono l'unico che apprezzerebbe una cosa simile? Ricordo un tentativo fatto da ATi anni fa, ma con connettore proprietario...ovviamente mai decollato!!
TheDariodario12 Aprile 2012, 16:08 #3
Originariamente inviato da: TRF83
Non mi dispiacerebbe se questo TB lo utilizzassero anche come bus per il collegamento di schede video discrete esterne. Sarebbe comodo avere un box con bridge pcie-16x_to_TB (che poi è già pcie...) in cui poterci installare la scheda grafica preferita da usare a casa, e in mobilità usare solo l'integrata (a meno di portarsi appresso box e alimentatore). Sono l'unico che apprezzerebbe una cosa simile? Ricordo un tentativo fatto da ATi anni fa, ma con connettore proprietario...ovviamente mai decollato!!


magari!!!! mi sarebbe utilissimo sul portatile (se non lo facessero pagare troppo !!) tanto fuori casa non lo uso per giocare!! e risparmierei un po' di soldi riusando la vecchia ati che ho tolto dal desktop !!
ma non solo scheda video! anche audio no?
e poi ci si potrebbe attaccare un hub usb 3 giusto?
lo voglio
SimoxTa12 Aprile 2012, 17:43 #4
Le schede video su bus PCI esterno già ci sono (e io la uso con discreto successo) con Thunderbolt sarà ancora meglio I costi dovrebbero essere sicuramente più competitivi dei super portatili da gaming IMHO.
M47AMP13 Aprile 2012, 02:28 #5

Hanno tolto lo slot PCIe ai notebook

senza sostituirlo con nulla. Mi pare a questo punto ovvio che sia dovuto ad un ritardo nello sviluppo di Thunderbolt. Non mi auguro affatto la morte dell'USB, ma non vedo il motivo, se non quello commerciale, dell'esistenza di dispositivi esterni esclusivamente su tale interfaccia, anche quando è la meno adatta. Speriamo che Thunderbolt possa conquistare uno spazio maggiore di Firewire ad esempio. Quello che deve sparire invece è l'IDE, SAS è tutta un'altra cosa, ad iniziare dalla virtualizzazione, per finire alla stabilità e al consumo di risorse.
superzo14 Aprile 2012, 12:14 #6
ma con i sandy bridge si potra' utilizzare thunderbolt?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.