In arrivo a giugno nuovi processori Ivy Bridge per notebook

In arrivo a giugno nuovi processori Ivy Bridge per notebook

In concomitanza con il Computex 2012 di Taipei Intel introdurrà nuovi modelli di processore della famiglia Ivy Bridge, sviluppati specificamente per sistemi notebook oltre che per i primi Ultrabook di nuova generazione

di Paolo Corsini pubblicata il 09 Maggio 2012, alle 09:41 nel canale Processori
 

Sono trascorse solo alcune settimane dal debutto delle prime CPU Intel della famiglia Ivy Bridge, nome che identifica la nuova generazione di processori della serie Core costruiti utilizzando per la prima volta la tecnologia produttiva a 22 nanometri. Per le soluzioni notebook Intel ha inizialmente reso disponibili solo alcune versioni della serie Core i7, tutte dotate di architettura quad core e quindi destinate ai notebook di fascia più alta, per i quali si tende a prediligere la potenza di calcolo a scapito delle dimensioni complessive.

La tabella seguente riassume le caratteristiche tecniche dei processori Intel della famiglia Ivy Bridge per sistemi notebook attualmente presenti sul mercato:

Modello Core Thread Cache L3 TDP Clock Turbo max Prezzo
Core i7-3920XM 4 8 8MB 55W 2,9GHz 3,8GHz 1.096$
Core i7-3820QM 4 8 8MB 45W 2,7GHz 3,7GHz 568$
Core i7-3720QM 4 8 6MB 45W 2,6GHz 3,6GHz 378$
Core i7-3615QM 4 8 6MB 45W 2,3GHz 3,3GHz -
Core i7-3612XM 4 8 6MB 35W 2,1GHz 3,1GHz -
Core i7-3610QM 4 8 6MB 45W 2,3GHz 3,3GHz -

Il prossimo 3 giugno Intel renderà disponibili altre versioni di processore Core i7 per sistemi notebook basati su architettura Ivy Bridge, caratterizzati da livelli di prezzo pià contenuti rispetto a quanto accessibile sino ad ora, oltre a CPU della serie Core i5. Per tutte, come riportato nella tabella seguente, troveremo un massimo di 2 core integrati abbinati a tecnologia HyperThreading:

Modello Core Thread Cache L3 TDP Clock Turbo max Prezzo
Core i7-3667M 2 4 4MB 17W 2 GHz 3,2 GHz 346$
Core i7-3520M 2 4 4MB 35W 2,9 GHz 3,6 GHz 346$
Core i5-3427M 2 4 3MB 17W 1,8 GHz 2,8 GHz 225$
Core i5-3360M 2 4 3MB 35W 2,8 GHz 3,5 GHz 266$
Core i5-3320M 2 4 3MB 35W 2,6 GHz 3,3 GHz 225$

Per questi nuovi processori troveremo valori di TDP massimi compresi tra 35 Watt e 17 Watt; questi ultimi sono destinati a sistemi della famiglia Ultrabook, attesi al debutto con la seconda generazione della piattaforma proprio durante il Computex di Taipei.

Fonte: CPU-World.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
seph8709 Maggio 2012, 10:04 #1
certo che si sono sbizzarriti con le sigle, sembrano più dei codici fiscali XD
ho fatto fatica a capire la logica della numerazione
Enriko8109 Maggio 2012, 10:36 #2
Originariamente inviato da: seph87
certo che si sono sbizzarriti con le sigle, sembrano più dei codici fiscali XD
ho fatto fatica a capire la logica della numerazione



ormai non si capisce piu una mazzola, bastava mettere la frequenza normale(non quella turbo) come siglia.
ad esempio i5-2500 per i 2,5GHz .

non ci vuole un genio..
coschizza09 Maggio 2012, 10:51 #3
Originariamente inviato da: Enriko81
ormai non si capisce piu una mazzola, bastava mettere la frequenza normale(non quella turbo) come siglia.
ad esempio i5-2500 per i 2,5GHz .

non ci vuole un genio..


il tuo sistema proposto non ti permette di identificare le differenze fra le cpu in maniera chiara, io posso avere 10 cpu con la medesima frequenza di base ma con svariate differenze tra cache tdp turbo ecc ecc che nel tuo sistema non sarebbero indicate.
LCol8409 Maggio 2012, 10:54 #4
Core i7-3667M fantastico... con 17w di tdp su un ultrabook e un ssd msata nn farebbe rimiangere le prestazioni di un desktop in un ingombro e consumo minimo!
SaggioFedeMantova09 Maggio 2012, 11:12 #5
Originariamente inviato da: coschizza
il tuo sistema proposto non ti permette di identificare le differenze fra le cpu in maniera chiara, io posso avere 10 cpu con la medesima frequenza di base ma con svariate differenze tra cache tdp turbo ecc ecc che nel tuo sistema non sarebbero indicate.


basta mettere delle lettere dopo il numero
Enriko8109 Maggio 2012, 11:18 #6
Originariamente inviato da: coschizza
il tuo sistema proposto non ti permette di identificare le differenze fra le cpu in maniera chiara, io posso avere 10 cpu con la medesima frequenza di base ma con svariate differenze tra cache tdp turbo ecc ecc che nel tuo sistema non sarebbero indicate.


i5-2500-4L (4mb cache,low voltage )

di sicuro meglio che:
Core i7-3720QM ( 4 8 6MB 45W 2,6GHz 3,6GHz 378$)

il 3720 non si capisce da dove caxxo venga fuori..
Enriko8109 Maggio 2012, 11:18 #7
Originariamente inviato da: SaggioFedeMantova
basta mettere delle lettere dopo il numero


infatti
coschizza09 Maggio 2012, 11:21 #8
Originariamente inviato da: SaggioFedeMantova
basta mettere delle lettere dopo il numero


anche ora sono lettero dopo il numero

mettere la frequenza nel nome non ha senso perche la frequenza non dice nulla di una cpu ma è l'insieme delel caratteristiche che fa il modello, se ho una cpu da 3 o una da 3,8 chi ha detto che la secondo sia milgiore potrebbe essere l'esatto opposto è per questo che ormai da anni non si prende come riferimento il valore della frequenza perche non ha ancun senso pratico. Una volta si faceva perche le variabili in gioco erano di meno quindi era quella la differeza princilape tra i vari modelli.

Hai mai visto una scheda come una gpu con la frequenza nel codice del nome ? non lo vedi per lo stesso motivo e questo vale per un infinità di schede aggiuntive.
Opteranium09 Maggio 2012, 11:32 #9
...io sono per i superlativi

"grosso"
"più grosso"
"grossissimo"

sociologo09 Maggio 2012, 11:47 #10
Che prezzi però!
Li vedremo solo su notebook di fascia alta mentre spopoleranno i Sb se l'I5 Ib parte da 225$!!
E la differenza di prestazioni non è poi così alta da giustificare l'uso e il prezzo di un Ib su notebook.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.