Windows Marketplace for Mobile

Windows Marketplace for Mobile

Aperto Windows Marketplace for Mobile accessibile con dispositivi Microsoft Windows Mobile 6.5. Tra poche settimane sarà possibile accedere al servizio anche con sistemi operativi meno recenti

di pubblicata il , alle 17:04 nel canale Web
MicrosoftWindows
 

Windows Marketplace for Mobile è una delle novità da tempo preannunciate e descritte da Microsoft, infatti alcuni componenti del nuovo sistema operativo Windows 6.5 Mobile sono stati sviluppati per offrire un accesso immediato al nuovo servizio online. Microsoft definisce il proprio Apps Store nel seguente modo:

Windows Marketplace for Mobile è un catalogo ricco e integrato che consente ai clienti di trovare e acquistare applicazioni di telefonia mobile progettate per un telefono Windows® che esegue Windows Mobile 6.5. Puoi accedere a Windows Marketplace for Mobile dal telefono Windows Mobile 6.5 o da un computer utilizzando il tuo Windows Live ID. Marketplace offre agli sviluppatori opportunità di guadagno consentendo loro di raggiungere direttamente milioni di utenti di telefoni Windows®.

Inoltre, consente agli operatori di telefonia mobile di incrementare le tariffe di collegamento del piano tariffario e generare nuovi flussi di entrata dalle transazioni applicative.

Da questa breve sintesi emerge l'obiettivo di Microsoft, ovvero andare incontro alle esigenze dell'utenza, degli sviluppatori e senza scontentare gli operatori telefonici, figure sempre più strategiche per il mercato. Per poter utilizzare Windows Marketplace for Mobile con un sistema Windows Mobile 6 e 6.1 sarà necessario attendere l'inizio del mese di novembre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
grendinger05 Ottobre 2009, 17:22 #1
"Inoltre, consente agli operatori di telefonia mobile di incrementare le tariffe di collegamento del piano tariffario e generare nuovi flussi di entrata dalle transazioni applicative."



Ma mi auguro intendessero "incrementare il flusso dati"...
Cioè, manca solo che ai nostri beneamati operatori venga la malsana idea di aumentare le tariffe con la giustificazione dell'accesso al WMP4M...
SimoxTa05 Ottobre 2009, 17:29 #2
Tra l'altro parlavano di un numero abbastanza sostanzioso di applicazioni (tipo 600 se non ricordavo male) disponibili al day one, beh oggi tramite l'SDK messo a disposizione da microsoft sono andato a dare un'occhiata e sono rimasto abbastanza deluso sia sulla qualità dei software che sulla reale quantità, ben lontana dalle promesse fatte. Si spera che la situazione migliori.
CountDown_005 Ottobre 2009, 17:41 #3
"Generare nuovi flussi di entrata dalle transazioni applicative" significa che si potrà pagare un programma scalandone il costo dal proprio credito? O sarà necessaria una carta di credito?

Come funziona con gli store della concorrenza (Apple, Android)?
4rdO05 Ottobre 2009, 18:40 #4
per un gestore l'idea di guadagnare su Store non e' male, l' iphone non genera profitto
MesserWolf06 Ottobre 2009, 07:48 #5
finalmente arrivano anche loro , un po' di concorrenza all'applestore non fa male. Certo arrivare con un anno e qualcosa di ritardo non è il massimo (anche di più se contiamo che il SO su cui puntano è WM 7 )
Alex4706 Ottobre 2009, 09:15 #6
Come dice Microsoft "NON OCCORRE ESSERE I PRIMI PER VINCERE" .. e direi che in passato l'ha ampiamente dimostrato...
MesserWolf06 Ottobre 2009, 09:39 #7
Originariamente inviato da: Alex47
Come dice Microsoft "NON OCCORRE ESSERE I PRIMI PER VINCERE" .. e direi che in passato l'ha ampiamente dimostrato...


dimostrato facendo l'opposto ?

microsoft vs apple vinse perchè copiò e arrivò prima (interfaccia con le icone) ... poi menate legali etc , e alla fine patteggiò con apple per il copyright infrangment .

ipod vs zune ....

per entrare nel mercato console in ritardo rispetto agli altri ha speso miliardi di dollari ... e successivamente con la 360 è guardacaso uscita 1 anno prima di sony e nintendo .
armandopoli07 Ottobre 2009, 08:38 #8
copiò esattamente come apple, anche il nintendo 64 o il sega saturn arrivarono prima di playstation, ma si sa come andò a finire

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^