Viaggi verso gli USA: i richiedenti visto dovranno fornire gli account social

Viaggi verso gli USA: i richiedenti visto dovranno fornire gli account social

E' una proposta del Dipartimento di Stato che rende obbligatoria una misura in precedenza solo volontaria

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Web
 

Il Dipartimento di Stato USA sta avanzando una proposta secondo la quale tutti i richiedenti visto per gli Stati Uniti d'America (sia di tipo immigrant, sia di tipo non-immigrant) comunichino i loro profili social media alle autorità. La proposta risulta decisamente più ampia rispetto alla precedente impostazione, che rendeva la comunicazione dei profili social solamente su base volontaria e applicata solo ad una parte dei richiedenti visto che venivano selezionati per un'ispezione più approfondita.

La nuova impostazione, per il quale è già stato ideato un apposito modulo, elenca specifiche piattaforme social media e richiede l'inserimento di qualsiasi "identificatore usato dai richiedenti per queste piattaforme durante i cinque anni che precedono la data di richiesta di visto".

Secondo le stime, circa 15 milioni di richiedenti visto potrebbero essere toccati da questa misura. La proposta viene depositata oggi nel Registro Federale e il pubblico avrà 60 giorni di tempo per avanzare ogni sorta di commento, osservazione o critica. La nuova proposta è solo l'ultimo tassello di un quadro d'azione più ampio che ha lo scopo di raccogliere più informazioni sulle attività social media di coloro i quali entrano negli Stati Uniti.

E' possibile che solamente alcuni tipi di visto diplomatico o ufficiale possano essere esentati dalla misura. Stando alle informazioni disponibili, inoltre, la nuova impostazione non dovrebbe essere applicata ai viaggiatori che rientrano nel programma Visa Wiver Program, per viaggi di lavoro o turismo al di sotto dei 90 giorni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coge30 Marzo 2018, 18:35 #1
Visa Waiver Program
Varg8730 Marzo 2018, 18:46 #2
Quindi io che non ho alcun account social mi attaccherei? Va bene anche il profilo di HWU?
Seriamente, è l'unico account "social" che possiedo.
ImperatoreNeo30 Marzo 2018, 19:15 #3
Piuttosto rinuncio al viaggio... per principio
evil weasel30 Marzo 2018, 19:22 #4
Originariamente inviato da: Varg87
Quindi io che non ho alcun account social mi attaccherei? Va bene anche il profilo di HWU?
Seriamente, è l'unico account "social" che possiedo.


Quelle come te (io compreso quindi) probabilmente sono già in qualche """lista""".
blobb30 Marzo 2018, 19:36 #5
un motivo in piu per non andare negli usa
MiKeLezZ30 Marzo 2018, 20:01 #6
Originariamente inviato da: Varg87
Quindi io che non ho alcun account social mi attaccherei? Va bene anche il profilo di HWU?
Seriamente, è l'unico account "social" che possiedo.
nessun problema, sarai il fortunato scelto "casualmente" per una chiacchierata nella stanzina ed eventuale esame corporeo
Varg8730 Marzo 2018, 20:03 #7
Speriamo almeno sia una gnocca a farmelo.

Parlando seriamente, cosa mi vieta di crearmi un profilo fittizio che non c'entra nulla con me? Se fossi un terrorista farei così.
Non penso si mettano a scandagliare tutto, sarebbe un lavoro immane che richiederebbe risorse e personale specializzato.
ZannaMax30 Marzo 2018, 20:37 #8
Originariamente inviato da: Varg87
Speriamo almeno sia una gnocca a farmelo.

Parlando seriamente, cosa mi vieta di crearmi un profilo fittizio che non c'entra nulla con me? Se fossi un terrorista farei così.
Non penso si mettano a scandagliare tutto, sarebbe un lavoro immane che richiederebbe risorse e personale specializzato.


Lo fanno già...sono gli esportatori di democrazia al contrario.
gd350turbo30 Marzo 2018, 20:52 #9
Quindi anch'io, non essendo su alcun social, non potrò andare in usa !
WarDuck30 Marzo 2018, 22:25 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Quindi anch'io, non essendo su alcun social, non potrò andare in usa !


Scusate ma questa cosa da dove l'avete inferita di preciso?

Le implicazioni logiche hanno un verso in genere che non è inter-scambiabile a piacimento.

[..]The Department also is revising the collection to add several additional questions for nonimmigrant visa applicants. One question lists multiple social media platforms and requires the applicant to provide any identifiers used by applicants for those platforms during the five years preceding the date of application. The platforms listed may be updated by the Department by adding or removing platforms.[..]


In sostanza dice che nel modulo vi sarà un elenco di piattaforme e per ognuna si chiederà di fornire gli id utilzzati negli ultimi 5 anni.

Il che implica che se non usi social non devi mettere nulla. Anche perché tipicamente ciò che dichiari è sotto tua stretta responsabilità, se dichiari il falso poi ne paghi le conseguenze.

Dopodiché considerato che chi mette la propria vita sui social non si fa problemi, dubito che per queste persone sarà un grosso problema, o lo diventa da ora?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^