Napster apre uno store di musica online

Napster apre uno store di musica online

Da Martedì è attivo il nuovo negozio online di Napster dal quale è possibile scegliere ed acquistare brani in formato MP3 DRM-free. Per il momento però il servizio è attivo solamente negli Stati Uniti

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 16:48 nel canale Web
 

Lo scorso Martedì, Napster ha inaugurato il proprio negozio online dal quale è possibile scegliere ed acquistare brani in formato MP3 privi di qualsiasi sistema di protezione DRM. Il nuovo servizio, offerto dalla compagnia rinata dalle ceneri della celebre rete di scambio peer to peer, propone a catalogo circa 6 milioni di brani provenienti dalle principali etichette discografiche e da altre indipendenti.

Stando a quanto affermato dalla compagnia, i brani verranno venduti al prezzo di 99 centesimi di dollaro l'uno, mentre gli album completi saranno disponibili a 9,90 dollari. Oltre alla vastità del proprio catalogo, il servizio potrà contare inoltre sulla fama del Marchio Napster. A detta di Rob Enderle, analista di Enderle Group, non sarà iTunes l'obiettivo primario di Napster: il servizio di Apple si è costruito con il tempo una folta schiera di clienti che difficilmente decideranno di cambiare bandiera.

Molto più probabile che Napster decida dunque di sottrarre mercato ad Amazon, potendo battersi ad armi pari. Secondo le ultime dichiarazioni, infatti, anche Amazon avrebbe in catalogo oltre 5 milioni di brani. Attualmente però Napster ha ancora alcuni svantaggi sugli altri concorrenti: per ora il servizio è fruibile solamente dagli Stati Uniti, mentre iTunes e Amazon sono già attivi anche in molte altre aree del mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ekerazha22 Maggio 2008, 16:54 #1
Napster come lo abbiamo conosciuto è morto da tempo... qualcuno gli stacchi la spina...
Euripylos22 Maggio 2008, 16:58 #2
Penso che arpi uno store di Musica non Nusica
za8722 Maggio 2008, 17:02 #3
napster???
era sparito da un pezzo quello che conoscevo io...
johnp198322 Maggio 2008, 17:12 #4
Napster...

quanto tempo è passato.
ste =]22 Maggio 2008, 17:12 #5
Originariamente inviato da: Euripylos
Penso che arpi uno store di Musica non Nusica


sono brani udibili col naso
SoulSpirit22 Maggio 2008, 17:14 #6
Originariamente inviato da: Euripylos
Penso che arpi uno store di Musica non Nusica


Io avevo letto "Nausica" e mi dicevo che avevano sbagliato perche' si scriveva "Nausicaa", con due a. Solo dopo mi son chiesto che cosa centrasse Nausicaa con Napster. lol
Tetrahydrocannabin22 Maggio 2008, 17:14 #7
Originariamente inviato da: Euripylos
Penso che arpi uno store di Musica non Nusica


dici che lo arpono? secondo me no...
monsterman22 Maggio 2008, 17:18 #8
dopo "cazzi quella gomena" adesso abbiamo "arpi quella nusica"
essential__6022 Maggio 2008, 17:40 #9
... il servizio potrà contare inoltre sulla fama del Marchio Napster.

Eccerto,
aspettavate ancora un pò e quei "vecchietti" come me che tanto tempo fà in una galassia lontana videro "il mito", sarebbero tutti estinti come i cavalieri Jedi.

Forse se partivano subito dopo la chiusura ... decenni dopo mi pare una ... boiata pazzesca.

Amen.
tarek22 Maggio 2008, 17:42 #10
napster....che bei tempi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^