L'intera Wikipedia stampata su carta in un'antologia da 7600 volumi: presto a 500 mila dollari

L'intera Wikipedia stampata su carta in un'antologia da 7600 volumi: presto a 500 mila dollari

Un artista newyorkese ha stampato l'intera Wikipedia in un'antologia da 7.600 volumi che verrà venduta presto al (non proprio) modico prezzo di 500 mila dollari

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:36 nel canale Web
 

L'artista americano Michael Mandiberg insegna al College of Staten Island e al Graduate Center della City University of New York, ma negli ultimi tre anni ha trascorso il tempo libero, fra una cattedra e l'altra, in un progetto avente l'obiettivo di trasformare l'intera Wikipedia in lingua inglese in un'enorme e radicale opera cartacea contenente l'intero scibile della razza umana, secondo naturalmente l'enciclopedia online più diffusa al mondo.

Print Wikipedia, l'enciclopedia stampata su carta

Raccogliendo tutti gli articoli su carta, Mandiberg realizzerà una mostruosa antologia da 7.600 volumi, iniziando l'opera durante l'esibizione "From Aaaaa! To ZZZap!". Qui avrà inizio il progetto "Print Wikipedia", in cui l'artista e insegnante premerà il fatidico tasto "Start" che darà il comando ad un software di caricare sul servizio di stampa on-demand Lulu.com gli oltre 11 gigabyte del database (ultra-compresso) di Wikipedia.

"Quando ho cominciato mi sono chiesto, 'perché non trasformare la modernità in un'opera classica?'", ha commentato il proprio lavoro lo stesso artista. "Che aspetto assumerebbe?". In effetti parliamo di un'antologia di dubbia utilità, che comunque racchiude in sé il concetto della potenza di internet, e dell'importanza della diffusione delle informazioni digitali.

Online non ci sono - quasi - limiti di spazio, e l'unico limite è virtualmente il sapere di chi scrive. In più, quello che la carta non può dare è l'immediatezza di eventuali aggiornamenti che digitalmente possono avvenire quasi in tempo reale. Su un'enciclopedia tradizionale bisognerebbe ristampare (e acquistare nuovamente) l'intera edizione, tempistiche non paragonabili rispetto a quanto offre internet oggi.

La schermata di upload su Lulu.com verrà proiettata su un muro all'interno della galleria, e ci si aspetta che il caricamento avrà fine fra circa due settimane. Negli altri muri verranno mostrati i dorsi dei primi 1980 volumi della serie e i primi 106 volumi fisici, ognuno dei quali conterrà circa 700 pagine. L'obiettivo di Mandiberg, uno fra i più attivi contributori di Wikipedia con migliaia di edit all'attivo, è alla fine quello di dare un'idea di quello che sarebbe il portale web se corrisposto su carta.

L'esibizione si concluderà fra circa due settimane, data in cui l'artista newyorkese metterà in vendita l'intera antologia da 7.600 volumi ad un prezzo complessivo di 500 mila dollari. Si potrebbe considerare per quello che è, ovvero un gigantesco spreco di carta, di risorse naturali e tempo o, com'è già stato definito, un "gesto poetico verso la futilità delle dimensioni dei big data".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GTKM18 Giugno 2015, 17:40 #1
Ha più senso comprare una vera enciclopedia con copertine in oro, a 'sto punto.
Mister2418 Giugno 2015, 17:42 #2
Cioè fatemi capire, questo tizio per creare un'opera d'arte che interessa solo a lui e che magari tra un mese è già obsoleta disbosca un'intera foresta e stampa 7600 volumi?

Dovrebbero arrestarlo.
GTKM18 Giugno 2015, 17:44 #3
Originariamente inviato da: Mister24
Cioè fatemi capire, questo tizio per creare un'opera d'arte che interessa solo a lui e che magari tra un mese è già obsoleta disbosca un'intera foresta e stampa 7600 volumi?

Dovrebbero arrestarlo.


Ma poi, ci sono anche un sacco di articoli-spazzatura su Wikipedia... Fosse la Treccani, almeno...
bio.hazard18 Giugno 2015, 17:53 #4
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Un artista newyorkese ha stampato l'intera Wikipedia in un'antologia da 7.600 volumi


azione certamente deprecabile.

sorge il fondato dubbio che a New York i termini "artista" e "imbecille" possano essere sinonimi.
norfildur18 Giugno 2015, 17:54 #5
La cosa più "carina" è che il 50% circa di quei volumi sarà occupato dai disclaimer del tipo "Questa voce è solo un abbozzo" oppure "Questo articolo difetta di note di riferimento"...
uc8418 Giugno 2015, 17:57 #6
da quanto ne ho capito, si tratta di un progetto per "immortalare" un'istantanea del 21esimo secolo, compresi tutti i suoi difetti e paradossi, non di una vera iniziativa commerciale.

peccato per l'uso di carta e di banda, ma 11GB sono probabilmente la banda consumata complessivamente da wikipedia ogni secondo, e 7600 volumi sono niente in confronto alle tonnellate di carta buttata ogni giorno solo per l'instant press (i giornali gratuiti della metro).
frankie18 Giugno 2015, 18:03 #7
Rubberick18 Giugno 2015, 18:09 #8
beh io la penso controcorrente

mettiamo che domani salta tutto e per qualche motivo sconosciuto non c'e' più modo di accedere a quei dati una copia di backup cartacea è un qualcosa a cui si può facilmente accedere senza aver bisogno di nessun mezzo particolare se non la conoscenza della lingua in questione

certo per queste cose si sta lavorando ai cristalli come media di backup ma non sono proprio alla portata di tutti per ora

si parla di 7600 volumi, spesso l'editoria spazzatura caccia libracci in tirature e quantitativi di carta ben superiori ma in pochi se ne lamentano

il prezzo di 500.000 dollari per una stampa del genere beh forse è un tantino eccessivo

può essere opinabile e soggettiva la definizione di artista per la persona in questione

l'idea di per se è una cosa ritrita ma che sbagliata al 100% non è

è pur vero che l'approccio basilare ad ogni argomento di wiki se uno lo volesse salvare per i posteri o in caso di catastrofe andrebbe ampiamente integrato con libri e conoscenze di livello accademico
rattopazzo18 Giugno 2015, 18:38 #9
Originariamente inviato da: Mister24
Cioè fatemi capire, questo tizio per creare un'opera d'arte che interessa solo a lui e che magari tra un mese è già obsoleta disbosca un'intera foresta e stampa 7600 volumi?

Dovrebbero arrestarlo.


Dovrebbero arrestare tanta gente allora
visto l'enorme spreco di carta che si fa tutti i giorni.
Ad ogni modo, credo proprio che un collezionista dovrebbe muinirsi di un bel pò di spazio per contenere tutti quei volumi...7600 volumi...chissà quanti metri cubi ci vorranno per contenerli tutti.
8black18 Giugno 2015, 18:43 #10
A prescindere dal valore "artistico" non si può non considerare il fatto che wikipedia è il più grande cumulo di inesattezze della storia dello scibile umano! Questo ennesimo episodio dimostra solo come la razza umana tenda ad omologarsi in pensieri e comportamenti di massa, come fanno i telegiornali che citano definizioni da wikipedia invece di documentarsi presso fonti attendibili

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^