L'11 dicembre è l'ISIS Trolling Day, per ridicolizzare il terrorismo tutti insieme

L'11 dicembre è l'ISIS Trolling Day, per ridicolizzare il terrorismo tutti insieme

Anonymous ha annunciato che venerdì 11 dicembre sarà proclamato l'ISIS Trolling Day, un giorno che i jihadisti "non dimenticheranno mai"

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Web
 

Il collettivo di hacker Anonymous ha annunciato che il venerdì 11 dicembre sarà l'ISIS Trolling Day, un giorno che "loro non dimenticheranno mai". "Loro" sono i terroristi jihadisti, gli stessi che hanno messo a ferro e fuoco Parigi per un giorno e che commettono spietati attentati contro lo stile di vita occidentale, e non solo. L'annuncio è stato diramato pubblicamente attraverso Ghostbin, e rappresenta il continuo della lotta digitale di Anonymous nei confronti dello Stato Islamico.

"Li prenderemo in giro per gli idioti che sono. Unitevi a noi e 'trolliamoli' insieme". Anonymous

Una lotta nata parecchi mesi fa, ma che è stata accentuata proprio dall'attentato nella capitale francese dello scorso mese di novembre. Da allora il gruppo ha oscurato alcuni siti dell'organizzazione jihadista e parecchi account di nomi apparentemente legati al terrorismo islamico. Nel documento si legge: "Li prenderemo in giro per gli idioti che sono. Vi chiediamo di mostrare il vostro sostegno e aiuto contro l'ISIS unendovi a noi e 'trollandoli'".

"Chiunque può farlo e non richiede particolari abilità", continua poi il messaggio. Le proteste prenderanno piede su Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e "nel mondo reale", con parecchie città elencate in cui potranno essere effettuate le manifestazioni pubbliche. Ma cosa dovranno fare gli utenti per partecipare all'ISIS Trolling Day? Niente di particolare, se non pubblicare "immagini comiche e meme sull'ISIS" utilizzando gli hashtag #Daesh e #Daeshbags.

Anonymous utilizzerà inoltre hashtag celebri nell'organizzazione terroristica fra i suoi membri, mentre per quanto concerne le proteste nel "mondo reale" saranno "distribuite foto e adesivi comici nelle città". Il collettivo incoraggia la gente a scendere in campo, ma dietro allo scherzo puerile si nasconde una finalità ben più complessa. Il compito di Anonymous, nonché la sua tattica più evidente, è quello di scoprire account sui social legati al terrorismo in modo di stanarli ed eliminarli definitivamente.

Per partecipare online si dovranno pubblicare immagini comiche e meme sull'ISIS utilizzando gli hashtag #Daesh e #Daeshbags

Il collettivo suggerisce inoltre di precisare all'interno dei contenuti ilari dell'11 dicembre che l'ISIS non rappresenta in alcun modo la fede islamica. Sebbene sia tutta da valutare l'efficacia di un attacco di questo tipo, Anonymous spiega il motivo che lo ha spinto a organizzare il Trolling Day: "Mostreremo loro ciò che sono realmente e che non rappresentano una religione, non rappresentano un Dio". "L'11 dicembre mostreremo che non abbiamo paura", continua poi il messaggio. "Li prenderemo in giro per gli idioti che sono".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

137 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaulGuru10 Dicembre 2015, 12:07 #1
Ecco come la società smidollata di oggi risponde.

Se volete combattere per davvero il terrorismo fatelo in modi concreti.
demon7710 Dicembre 2015, 12:11 #2
Visto come (NON) ragionano sti metecatti di estremisti direi che sfotterli è veramente cosa fine a se stessa. Ci facciamo due risate tra di noi al massimo.. anche se mi pare che da ridere ci sia veramente poco visto che siamo nel 2015 e dobbiamo avere a che fare con maniche di sciroccati con l'amico immaginario.

Preferisco che vengano trollati a forza di bombe.
iutuber10 Dicembre 2015, 12:18 #3
ma quindi oggi possiamo fare i troll su hwupgrade senza essere bannati? Evvai!
[?]10 Dicembre 2015, 12:18 #4
Originariamente inviato da: PaulGuru
Ecco come la società smidollata di oggi risponde.

Se volete combattere per davvero il terrorismo fatelo in modi concreti.


Il tuo modo concreto sarebbe?
Ti arruoli?
ziozetti10 Dicembre 2015, 12:23 #5
Ha incominciato Trump già ieri...
http://www.ilpost.it/2015/12/09/don...udere-internet/
ziozetti10 Dicembre 2015, 12:27 #6
Originariamente inviato da: demon77
Visto come (NON) ragionano sti metecatti di estremisti direi che sfotterli è veramente cosa fine a se stessa. Ci facciamo due risate tra di noi al massimo.. anche se mi pare che da ridere ci sia veramente poco visto che siamo nel 2015 e dobbiamo avere a che fare con maniche di sciroccati con l'amico immaginario.

Concordo ma...
Preferisco che vengano trollati a forza di bombe.

...il problema è che bombardare un terrorismo così diffuso come quello dell'ISIS è improbabile e spesso infruttuoso.
Ok bombardare in Siria, ma i guerriglieri sono ovunque e sono spesso indistinguibili da persone comuni.

PS: mi aspetto a breve una rappresaglia alla moschea di Sucate.
29Leonardo10 Dicembre 2015, 12:29 #7
Per combattere il terrorismo almeno in parte bisognerebbe creare condizioni tali di vita affinchè certi estremismi e condizioni nella quale l'odio per il diverso non si creino, del resto non mi soprende che la maggiorparte di essi provengano da ghetti e quartieri stra-poveri dell'europa dove non gli è possibile manco cercarsi un lavoro onesto perchè marchiati già in partenza...

Le bombe non servono a un cazzo, uccidono piu civili che terroristi, senza contare le contaminazioni sul terreno delle sostanze radioattive usate in esse che lo rendono incontivabile per svariate centinaia di milioni di anni.

Questi nelle migliori delle ipotesi se non muoiono per una bomba caduta in testa se ne muiono per gli effetti devastanti delle contaminazioni.

Vorrei vedere chiunque di noi in quelle condizioni se non va fuori di testa e diventa terrorista anch'egli.
TheQ.10 Dicembre 2015, 12:35 #8
quindi come funziona? gli anonymous trollano, loro si incazzao e così vengono scoperti?!
Nones10 Dicembre 2015, 12:36 #9
Beh visto che siamo in tema....

https://www.youtube.com/watch?v=JzIXW70Ydeg

pingalep10 Dicembre 2015, 12:39 #10
in realtà molti sciroccati sono europei partiti che arrivano là e si lamentano che la connessione fa schifo, che gli viene la caghetta a mangiare nei fast food locali perchè c'è un igiene di m***da, che si mangiano cose sfigatissime e che i locals ti sfottono in arabo senza sapere che questi l'arabo lo sanno. praticamente per scelta dell'amico immaginario sono andati a fare gli immigrati e non plus ultra come unico passatempo possono uccidere infedeli, che al 90% sono altri musulmani con regole leggermente diverse. ora capite perchè non si riesce bene a capire cosa fare per combatterli.
nell'incertezza trollare abbestia acquista un suo senso lol!
taliare i finanziamenti alla turchia pure...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^