I problemi di Facebook hanno rivelato come l'IA analizza le foto

I problemi di Facebook hanno rivelato come l'IA analizza le foto

Ieri pomeriggio Facebook, Instagram e WhatsApp sono andati incontro a una serie di problemi, principalmente legati alla gestione delle foto. I malfunzionamenti hanno rivelato particolari importanti su come l'intelligenza artificiale analizza le foto

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Web
Facebook
 

Durante il periodo di down per Whatsapp, Facebook e Instagram verificatosi ieri pomeriggio, molte immagini sono state sostituite con dei tag che hanno rivelato come l'intelligenza artificiale processa le foto e come funziona la tecnologia di machine vision. Sfogliando le foto caricate sui social network, invece di vedere le foto vere e proprie, si leggevano descrizioni sommarie come "l'immagine può contenere: persone che sorridono, persone che ballano, matrimoni, interni o esterni".

Facebook AI Photo

I malfunzionamenti hanno quindi rivelato come l'intelligenza artificiale "interpreta" le foto e la vita reale che raffigurano. I tag non si limitano a descrivere il contesto all'interno del quale le persone si trovano ma trasmettono informazioni anche sui soggetti coinvolti, sfruttando algoritmi di riconoscimento facciale per identificare le persone.

Facebook AI Photo

Facebook utilizza tecnologie di machine learning per "leggere" le immagini già dal 2016. Tali tag vengono già usati per descrivere le foto e i video agli utenti con problemi alla vista. Ciò che non è chiaro è se Facebook utilizzi queste informazioni anche per indirizzare gli annunci pubblicitari. Da queste foto, infatti, sarebbe teoricamente possibile estrarre una moltitudine di dati molto preziosi nell'ottica di profilare le persone. L'intelligenza artificiale potrebbe così entrare in possesso di dettagli sugli animali domestici posseduti, sugli hobby delle persone, sulle loro preferenze in fatto di vacanze o sugli oggetti che amano acquistare.

Facebook AI Photo

Indipendentemente da come queste informazioni vengono sfruttate, quello che è emerso è un quadro affascinante su come viene effettuata una delle più grandi operazioni di raccolta dati al mondo, perché mostra fin quanto la realtà è interpretabile tramite la computer vision. I miglioramenti conseguiti in termini di deep learning negli ultimi anni hanno davvero rivoluzionato il mondo della visione artificiale e gli algoritmi più moderni possono adesso trasformare i contenuti visivi in testo facile da archiviare e dal quale estrarre dei dati.

Facebook AI Photo

Insomma, un'enorme miniera di preziose informazioni. Se Facebook non la utilizzasse in senso commerciale sarebbe come sprecare un tesoro, dal suo punto di vista.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK04 Luglio 2019, 11:53 #1
ah beh, scoperta del secolo:
https://ibb.co/j8FB3Gn
[?]04 Luglio 2019, 11:56 #2
Io nemmeno me ne sono accorto... uso poco whatsup e non ho Social...
Ma sono rimasto allucinato da gente attorno andare in sbattimento per sto "problema".
Sapevo che sta cosa dei social era ormai na malattia, ma non avrei mai pensato che fosse incurabile a sti livelli e che abbia contagiato cosi tanta gente.
mattewRE04 Luglio 2019, 12:01 #3
Originariamente inviato da: SpyroTSK
ah beh, scoperta del secolo:
https://ibb.co/j8FB3Gn


LOL, infatti.
E sono funzioni di accessibilità molto utili. I non vedenti sfruttano quelle informazioni ed è grandioso.
SpyroTSK04 Luglio 2019, 12:04 #4
Originariamente inviato da: [?]
Io nemmeno me ne sono accorto... uso poco whatsup e non ho Social...
Ma sono rimasto allucinato da gente attorno andare in sbattimento per sto "problema".
Sapevo che sta cosa dei social era ormai na malattia, ma non avrei mai pensato che fosse incurabile a sti livelli e che abbia contagiato cosi tanta gente.

Infatti quando qualche amico programmatore/tecnico mi chiede dopo una giornata di lavoro come va, gli dico sempre "Ci sono gli esseri umani anche oggi, quindi male."
futu|2e04 Luglio 2019, 12:30 #5
Originariamente inviato da: [?]
Io nemmeno me ne sono accorto... uso poco whatsup e non ho Social...
Ma sono rimasto allucinato da gente attorno andare in sbattimento per sto "problema".
Sapevo che sta cosa dei social era ormai na malattia, ma non avrei mai pensato che fosse incurabile a sti livelli e che abbia contagiato cosi tanta gente.


E' un problema ben più esteso, che va già dai bambini più piccoli ai quasi
anziani. Ci si da poco peso, io sono dell'idea che sia una delle peggiori piaghe
del nuovo millennio.
matrix8304 Luglio 2019, 12:47 #6
Avete scoperto l'acqua calda. Come pensate funzionino le opzioni di accessibilità per non vedenti? Tra l'altro facebook non è neanche il primo che usa questo sistema, che è pubblico, sono delle API Google in uso su tantissimi siti. Ma scrivere di cosa si conosce senza creare allarmismi inutili? Ah gia, non scrivereste più voi 2.
SpyroTSK04 Luglio 2019, 12:54 #7
Originariamente inviato da: matrix83
Avete scoperto l'acqua calda. Come pensate funzionino le opzioni di accessibilità per non vedenti? Tra l'altro facebook non è neanche il primo che usa questo sistema, che è pubblico, sono delle API Google in uso su tantissimi siti. Ma scrivere di cosa si conosce senza creare allarmismi inutili? Ah gia, non scrivereste più voi 2.


Non solo, il testo scritto qui su hwupgrade è praticamente tradotto con google translate e cambiate alcune parole giusto per renderlo "leggibile", l'articolo originale è qui:
https://www.theverge.com/2019/7/3/2...arning-revealed

edit:
TheVerge:
Regardless of how this information is being used, though, it’s a fascinating peek behind the scenes at one of the world’s biggest data gathering operations. It also shows to what degree the visual world has become machine readable.

Improvements in deep learning in recent years have truly revolutionized the world of machine vision, and visual content online is often as legible to machines as text. But once something is legible, of course, it becomes easy to store, analyze, and extract data from. It’s only when the system breaks down, like today, that we realize it’s happening at all.

TheVerge google translate:
Indipendentemente da come queste informazioni vengono utilizzate, tuttavia, è uno sguardo affascinante dietro le quinte in una delle più grandi operazioni di raccolta dati al mondo. Mostra anche fino a che punto il mondo visivo è diventato leggibile dalle macchine.

I miglioramenti nell'apprendimento approfondito negli ultimi anni hanno davvero rivoluzionato il mondo della visione artificiale, e il contenuto visivo online è spesso leggibile dalle macchine come testo. Ma una volta che qualcosa è leggibile, ovviamente, diventa facile archiviare, analizzare ed estrarre dati da. È solo quando il sistema si rompe, come oggi, che ci rendiamo conto che sta accadendo del tutto.


hwupgrade:
Indipendentemente da come queste informazioni vengono sfruttate, quello che è emerso è un quadro affascinante su come viene effettuata una delle più grandi operazioni di raccolta dati al mondo, perché mostra fin quanto la realtà è interpretabile tramite la computer vision. I miglioramenti conseguiti in termini di deep learning negli ultimi anni hanno davvero rivoluzionato il mondo della visione artificiale e gli algoritmi più moderni possono adesso trasformare i contenuti visivi in testo facile da archiviare e dal quale estrarre dei dati.
emiliano8404 Luglio 2019, 12:59 #8
Originariamente inviato da: SpyroTSK
ah beh, scoperta del secolo:
https://ibb.co/j8FB3Gn


hai mandato in frantumi tanti click
biometallo04 Luglio 2019, 13:14 #9
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Non solo, il testo scritto qui su hwupgrade è praticamente tradotto con google translate e cambiate alcune parole giusto per renderlo "leggibile"


Che tristezza, premetto che avevo intuito fosse sufficente tradurre il titolo in inglese per scoprire quale fosse la fonte, che giustamente non viene citata imaggino anche per la vergogna, del resto bastava vedere gli screen per capire che fosse solo una traduzione da un articolo inglese... screen che poi sono stati anche copiati male...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

L'originale era tutta un'altra storia

https://twitter.com/ruben_salvadori...arning-revealed
SpyroTSK04 Luglio 2019, 13:17 #10
Originariamente inviato da: biometallo
Che tristezza, premetto che avevo intuito fosse sufficente tradurre il titolo in inglese per scoprire quale fosse la fonte, che giustamente non viene citata imaggino anche per la vergogna, del resto bastava vedere gli screen per capire che fosse solo una traduzione da un articolo inglese... screen che poi sono stati anche copiati male...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

L'originale era tutta un'altra storia

https://twitter.com/ruben_salvadori...arning-revealed


certo, ma almeno theverge ha scritto un'articolo di sua mano (spero)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^