Google Arts & Culture: con Art Transfert le tue foto diventano quadri d'artista

Google Arts & Culture: con Art Transfert le tue foto diventano quadri d'artista

Google Arts & Culture ha aggiunto un nuovo strumento all'interno della sua applicazione. Si tratta di Art Transfert che permette di modificare le fotografie degli utenti facendole diventare dei quadri d'artista. Il tutto grazie all'AI.

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Web
Googleintelligenza artificiale
 

Google Arts & Culture è un'applicazione sviluppata dal colosso di Mountain View per diffondere la passione per la cultura e l'arte in tutto il Mondo. Con l'ultimo aggiornamento è stata introdotta la funzionalità chiamata Art Transfert che permette di modificare le proprie foto fino a farle diventare quadri d'artista.

La spiegazione arriva direttamente dal blog della società, dove è stata annunciata questa novità. Art Transfert si trova in Google Arts & Culture nella sezione dedicata alla fotocamera e, attraverso un'interfaccia semplice, guida l'utente alla modifica delle proprie fotografie (sia scattate al momento che prese dalla galleria).

Art Transfert: l'AI al servizio dell'arte e degli utenti

Una volta selezionata la foto (attualmente solo in formato 1:1/quadrato) sarà possibile applicare Art Transfert o a una sezione dell'immagine oppure a tutta la fotografia. Moltissimi gli stili che l'utente potrà scegliere: troviamo Vincent van Gogh, Frida Kahlo, Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat, Claude Monet e molti altri!

google art culture

Mentre la trasformazione modifica la fotografia, in pieno spirito Google Arts & Culture vengono fornite alcune notizie sullo stile dell'artista e sul perché dipingeva in un determinato modo, piuttosto che in un altro.

Ovviamente c'è anche un retroscena tecnologico. L'applicazione Google Arts & Culture sfrutta l'intelligenza artificiale e un algoritmo ad hoc per applicare correttamente lo stile alle immagini e capendo come rendere speciali le fotografie. Non si tratta di semplice fusione d'immagini o sovrapposizione, ma qualcosa di più complesso.

culture

Nessun dato viene inviato su cloud o in Rete, precisa sempre Google, ma tutto viene elaborato grazie alle potenzialità del dispositivo. Sarà poi possibile condividere l'immagine o creare una GIF con la trasformazione. Per scaricare gratuitamente l'app si può andare su Google Play Store per Android oppure su App Store di Apple per iOS.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko_00104 Aprile 2020, 18:44 #1
ah! riciclano app russe, Prisma - Mlvch - Ultrapop, del 2016 ...
tutte in già in cloud e con l'uso di IA per il riconoscimento di stili e
colori simili in artisti famosi - bravi però...
sbaffo04 Aprile 2020, 18:59 #2
solo io non trovo la sezione dedicata alla fotocamera? Già ieri l avevo installato su ipad e cercato come fare non trovandola, oggi ancora ma niente.
Mi potreste dare un suggerimento?
TRF8305 Aprile 2020, 10:53 #3
Sembra la versione mobile di Deep Dream Generator (sempre di Google)..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^