Fisco via chat: l'Agenzia delle Entrate anche su Facebook

Fisco via chat: l'Agenzia delle Entrate anche su Facebook

Nella prima fase si occuperà del canone Rai all'interno del tentativo di svecchiare le modalità di comunicazione tra Pubblica Amministrazione e cittadini.

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Web
Facebook
 

L'Agenzia delle Entrate fa un passo per avvicinarsi ai cittadini, iniziando a rispondere ai loro quesiti attraverso la chat di Facebook. Si inizia con le modalità di pagamento del canone Rai, ma in un secondo momento il servizio coprirà un più ampio ventaglio di problematiche fiscali.

Gli utenti potranno usare la piattaforma di chat Facebook Messenger in tempo reale e in maniera immediata qualora avessero dei dubbi sulle nuove modalità di pagamento del canone tv attraverso la bolletta elettrica. L'Agenzia delle Entrate si impegna a rispondere ai vari quesiti sul tema entro 24 ore o, nei casi in cui serva un approfondimento, entro un massimo di 5 giorni.

Inoltre, si chiarisce che verranno prese tutte le accortezze del caso per proteggere la privacy dei cittadini. I dati sensibili che si verranno a trovare nei commenti o nei post pubblici, infatti, verranno eliminati. Tutte le informazioni veicolate dalle varie conversazioni, inoltre, non saranno utilizzate per altri scopi.

Con l'approdo su Facebook, l'impegno dell'Agenzia delle Entrate sui social diventa ancora più grande, dopo che era già sbarcata su Twitter e YouTube. Altri dettagli si trovano a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^