Facebook intensifica la lotta alle fake news su COVID-19, anche grazie alle segnalazioni degli utenti

Facebook intensifica la lotta alle fake news su COVID-19, anche grazie alle segnalazioni degli utenti

Ieri Facebook ha rilasciato una nota in cui fornisce alcune informazioni riguardanti l'importanza delle segnalazioni da parte degli utenti, ma anche del proprio impegno a limitare la diffusione di fake news a tema COVID-19.

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Web
Facebook
 

Dall'inizio dell'emergenza COVID-19, Facebook si è impegnata a veicolare verso fonti ufficiali per avere informazioni sulla pandemia e relative contromisure per limitarne la diffusione. Nel comunicato si parla anche di come la quasi totalità degli utenti, oltre a 350 milioni di profili su Instagram, siano stati invogliati a saperne di più sull'argomento fornendo link diretti al sito dell'OMS.

C'è però, da sempre, una grande insidia che occorre combattere in tutti i modi possibili: le fake news. Sebbene a nostro parere Facebook abbia fatto un po' troppo poco in merito (sebbene sia più facile a dirsi che a farsi, essendo sempre in agguato l'accusa di censura), sembra che un cambio di marcia, almeno sull'argomento COVID-19, sia stato fatto, con miglioramenti in vista nelle prossime settimane.

Non dimentichiamoci che Facebook, essendo il social network più diffuso al mondo, potrebbe essere più attivo in alcuni paesi rispetto ad altri, almeno inizialmente, per cui occorre mettere in conto una certa pazienza prima di vedere nel pratico, in Italia, cose che vengono dichiarate ma noi non osserviamo ancora. Una nota importante, ad esempio riguarda il successo dell'affissione di un contrassegno di allerta su notizie dal forte odore fake: il 95% degli utenti, vedendolo, non clicca per andare a vedere la fonte originale.

Non solo: l'individuazione delle potenziali notizie false è ottenuta grazie alla collaborazione con noti siti "fact-checker", una sessantina, in circa 50 lingue. La lista la trovate qui, per l'Italia è citato Pagella Politica. Viene data grande importanza anche alla segnalazione degli utenti, motivo per cui è nostra premura ricordare di segnalare sempre una notizia palesemente falsa attraverso la funzione apposita. Serve, eccome se serve.

Come si fa? Si va sui tre pallini di fianco al post, si clicca su "Trova assistenza o segnala post" e lì si fa click su "notizia falsa". Si tratta insomma di passi verso una limitazione delle fake news. Il nostro augurio è che questo impegno possa essere esteso anche ad altri temi, non solo COVID-19. Meglio poco che nulla, comunque, sperando in una maggiore attenzione in futuro e in una larga partecipazione da parte degli utenti nell'opera di segnalazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
theboy17 Aprile 2020, 22:17 #1
ma anche cose che non c'entrano col coronavirus, pagine sponsorizzate nella sezione notizie che reindirizzano a siti truffa, a bizzeffe!! quando li vedete segnalate sempre!! conta anche il numero

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^