Facebook blocca il friend exporter per Chrome

Facebook blocca il friend exporter per Chrome

Facebook, attraverso un piccolo stratagemma, blocca il corretto funzionamento di Facebook Friend Exporter, un programma per l'esportazione dei contatti

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 15:02 nel canale Web
Facebook
 

Nell'articolo di ieri ci siamo occupati, a questo indirizzo, dell'applicazione Facebook friend exporter: un tool per Chrome in grado di esportare sottoforma di contatti tutta la nostra lista di amici. In questo modo sarebbe così possibile poter sfruttare tale lista per importare i contatti all'interno di Google+, senza dover procedere manualmente.

Questa operazione, secondo quanto riportato di recente da Zdnet non funzionerà ancora a lungo. Mohamed Mansour, l'ingegnere che si è occupato dello sviluppo di Facebook Friend Exporter, infatti ha dichiarato sul proprio sito ufficiale che:

CRITICAL UPDATE:
Facebook is trying so hard to not allow you to export your friends. They started to remove emails of your friends from your profile by today July 5th 2011. It will no longer work for many people. New version with a different design is currently deploying. You might have to do exports daily. It uses a different approach, and I will maintain this version. Just bear with me.

Facebook Friend Exporter è esploso la scorsa settimana, in occasione dell'arrivo di Google+: l'estensione è stata così installata da oltre 17mila utenti, nel tentativo di esportare la propria lista contatti. Ovviamente l'applicazione non era stata sviluppata con Google+ in mente, ma solamente per poter gestire in modo indipendente la propria lista contatti.

In via preventiva ecco allora che Facebook decide di rimuovere il campo email dal proprio sito mobile (la versione per cui l'applicazione oggetto della notizia era stata sviluppata): il meccanismo è piuttosto semplice. Se attraverso il nostro account si visita in un lasso di tempo molto ristretto 5 profili di amici, sparisce il campo e-mail.

Secondo quanto riprta CNET a questo indirizzo, l'estensione per Chrome, andrebbe però a violare parte dei termini di servizio di Facebook:

You will not collect users’ content or information, or otherwise access Facebook, using automated means (such as harvesting bots, robots, spiders, or scrapers) without our permission.

La questione si sposta quindi sulle norme che regolano l'erogazione del servizio e sull'abuso che l'applicazione per Chrome eserciterebbe: resta però da vedere come la vicenda evolverà. La possibilità, infatti, di esportare contatti da Facebook dovrebbe quantomeno essere garantita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SerPiolo05 Luglio 2011, 15:10 #1
la guerra abbia inizio...
JackZR05 Luglio 2011, 15:14 #2
Mparlav05 Luglio 2011, 15:40 #3
Esportate in fretta i vostri contatti di Facebook su G+, anche a costo di farlo uno a uno: i cinesi vogliono comprarsi una grossa fetta della società

L'indiscrezione qui
piererentolo05 Luglio 2011, 16:03 #4
Senza correre all'esportazione, cambiare lingua di facebook togliendo ssl e https... basta esportare i contatti in yahoo, da yahoo esportarli in CSV e in CSV si possono importare anche nel commodore 64
Pikazul05 Luglio 2011, 16:07 #5
E' bello sapere che loro coi nostri dati possono farci quello che vogliono, noi invece no.
frescodestate05 Luglio 2011, 16:11 #6
@Pikazul

come non quotarti...
oprofessore05 Luglio 2011, 16:24 #7
WarSide05 Luglio 2011, 16:37 #8
IMHO Google ha lanciato G+ proprio in vista della quotazione in borsa di Fb. Forza BigG
Wilfrick05 Luglio 2011, 16:49 #9
se fosse miscrosoft a bloccare l'esportazione dei preferiti da explorer e la rubrica da outlook succederebbe il finimondo, invece feisbuc lo può fare, mah!
Pier220405 Luglio 2011, 18:13 #10
Originariamente inviato da: Pikazul
E' bello sapere che loro coi nostri dati possono farci quello che vogliono, noi invece no.


Accettando le condizioni di utilizzo accetti tacitamente che i tuoi dati possano passare a terzi o venduti, invece tu con i dati non puoi fare niente pena l'arresto immediato, di solito nelle condizioni di utilizzo in qualche postilla in ultima pagina, scritto in carattere da oculista e dopo 2 ore di scrool dovrebbe esserci...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^