Facebook annuncia novità alle funzioni Ricordi e Accadde Oggi

Facebook annuncia novità alle funzioni Ricordi e Accadde Oggi

La compagnia di Zuckerberg ha annunciato oggi una serie di novità minori che impreziosiscono la condivisione delle esperienze passate all'interno del social network

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Web
Facebook
 

In occasione del rientro delle vacanze Facebook annuncia alcune novità che tutti gli utenti vedranno nelle loro News Feed nelle prossime settimane. La compagnia fornisce sul social network strumenti per la condivisione di nuove storie, ma da qualche tempo anche la possibilità di condividere i migliori momenti del passato ricordandoli con cadenze regolari. Le novità hanno il fine di "far rivivere alle persone i ricordi più significativi" e sono state annunciate sul blog ufficiale.

La prima novità è collegata ad Accadde oggi, ma allo stesso tempo è molto diversa. Se Accadde oggi permette di ricordare e condividere quanto avvenuto in un particolare giorno del passato, la nuova funzione consente di "Ricapitolare i ricordi". Facebook la spiega così: "È una nuova esperienza che raccoglie i ricordi dell'ultimo mese, stagione o evento speciale. Simile a quanto avviene con 'Accadde Oggi', questa raccolta di ricordi sarà visibile nel News Feed e condivisibile".

La seconda novità è invece relativa al numero di amicizie che si ha sul social network: "Stiamo lanciando un nuovo metodo per festeggiare le modalità con cui una persona interagisce con la propria community", scrive la compagnia. Ci sono due momenti in cui si vedranno i nuovi messaggi: quando si raggiunge un notevole numero di amici sulla piattaforma o quando gli amici mettono un alto numero di like ad un post.

Ad oggi questi messaggi non possono essere condivisi con amici ed altri utenti, ma in seguito la compagnia promette che sarà possibile farlo. Facebook ha inoltre aggiornato la funzione Accadde Oggi semplificando l'accesso ai controlli e alle preferenze, e organizzando i contenuti per selezionare le foto più rilevanti. L'algoritmo adesso cercherà di selezionare solo i contenuti di cui si ritiene che il ricordo sia positivo, non mostrando quindi esperienze che l'utente vuole evitare.

"Il nostro obiettivo è creare un ambiente di supporto che permette a tutti di esprimere i propri sentimenti e collegarsi con ciò che conta per la community", ha concluso infine la società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rhaegar28 Agosto 2017, 21:44 #1
E' una funzione spaventosa e psicologicamente degradante quella alla base del "condividi i 1000 mi piace raggiunti" o "i 100 amici". Vuol dire premere l'acceleratore sulla visione social-centrica della vita, che Facebook sta imponendo sull'uomo moderno da circa 10 anni.
Che tristezza, non è un male in sé (non esiste il male, solo i gusti), ma per quelli nati prima di questa visione appare come un appiattimento intellettuale e un disturbo di dipendenza intersociale. Uno sbilanciamento nel delicato equilibrio tra natura personale e comportamento richiesto dalla società.
jepessen28 Agosto 2017, 22:37 #2
Vabbe' hanno in pratica introdotto i trofei per invogliare la gente ad utilizzare di piu' il social... Dato che funziona per i giochi (Steam, PS4 etc), non vedo perche' non debba funzionare anche qua... D'altronde qualche tempo fa avevo letto che cercavano di far postare di piu' la gente piuttosto che condividere notizie, questo e' un passo in quella direzione.. A me personalmente frega niente, ma c'e' un sacco di gente in giro a cui piace il grinding nei giochi, quindi funzionera' pure qua...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^