Domini .it registrabili in tempo reale

Domini .it registrabili in tempo reale

Il NIC avvierà a partire dal 28 settembre una nuova modalità di registrazione per i domini it: tempi più rapidi

di pubblicata il , alle 16:33 nel canale Web
 

Il NIC  -  Network Information Center, organismo che si occupa dell'assegnazione dei nomi di dominio nel Top Level Domain it, annuncia che dal mese di settembre sarà più semplice registrare i nomi a dominio .it in tempo reale. A partire dal 28 settembre 2009 verrà avviato Sincrono .it, un nuovo processo attraverso il quale i registrar o i manteiner -figure cioè autorizzate alla gestione dei domini - potranno accedere al database gestito dal NIC per effettuare la vera e propria registrazione.

Per almeno 2 anni Sincrono .it affiancherà la tradizionale modalità di registrazione asincrona che, lo ricordiamo, prevede l'invio di documentazione cartacea e richiede un tempo maggiore. Con questa nuova iniziativa il NIC promette la possibilità di effettuare la registrazione di un dominio in tempo reale. Qui di seguito le tempistiche e le varie fasi che precederanno l'avvio di Sincrono .it:

  • 19 giugno 2009
    pubblicazione Nuovi Regolamenti e Linee Guida. I Regolamenti entrano in vigore dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione.
  • 1 luglio 2009
    pubblicazione contratto Registro/ Registrar.
  • 20 luglio 2009
    sono efficaci i Nuovi Regolamenti e Linee Guida;
    i Registrar possono sottoscrivere il nuovo contratto e iniziare le procedure di accreditamento . L' accreditamento prevede il superamento di un test tramite il quale il Registro accerta la competenza tecnica dei Registrar ad operare con un sistema di registrazione sincrono.
  • 28 settembre 2009
    Il sistema sincrono diventa operativo: è possibile registrare, modificare cancellare un dominio .it in tempo reale.

 Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
error 40426 Giugno 2009, 16:39 #1
Direi che era ora che s'aggiornassero.
Kappa7626 Giugno 2009, 16:58 #2
beh... finalmente !
opengratis.it26 Giugno 2009, 17:06 #3
finalmente!
blackshard26 Giugno 2009, 17:14 #4
Tutto questo ha del surreale.

Viene avviato un servizio con anni e anni di ritardo rispetto agli altri paesi, non funziona ancora (verrà attivato il 28 settembre lol...) ed è ad uso esclusivo del registar/maintainer. L'ultimo punto può anche essere plausibile, ma che il nic italiano sia piantonato nel passato è poco ma sicuro.
Mad_Griffith26 Giugno 2009, 17:27 #5
era ora!
babbax26 Giugno 2009, 17:31 #6

Siamo scandalosi!

A fine 2009 (forse) avremo quello che tutti gli altri paesi al mondo hanno da quando è nato internet... cmq meglio tardi che mai!!
sohlex26 Giugno 2009, 17:35 #7
Immagino in quanti sentiranno la mancanza del fax...
emnlmn26 Giugno 2009, 17:38 #8
Quoto, meglio tardi che mai...
Ci risparmierà un po di trafile con le lar, finalmente.
Tasslehoff26 Giugno 2009, 18:18 #9
Originariamente inviato da: blackshard
Viene avviato un servizio con anni e anni di ritardo rispetto agli altri paesi, non funziona ancora (verrà attivato il 28 settembre lol...) ed è ad uso esclusivo del registar/maintainer. L'ultimo punto può anche essere plausibile, ma che il nic italiano sia piantonato nel passato è poco ma sicuro.
Beh da quanto mi risulta non è che sia diversa la procedura di registrazione o modifica di domini com/net/org, cmq da un registrant devi passare.
La nuova procedura in vigore da settembre sarà molto più simile a questa, è ovvio e sacrosanto che tu debba passare da un PM accreditato...
felix08526 Giugno 2009, 18:19 #10
che dire... finalmente!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^