COVID-19: kit falsi, medicinali non adatti, diagnostica errata: l'Organizzazione Mondiale della Sanità mette in guardia tutti

COVID-19: kit falsi, medicinali non adatti, diagnostica errata: l'Organizzazione Mondiale della Sanità mette in guardia tutti

L'Organizzazione Mondiale della Sanità avverte: ci sono malintenzionati che propongono kit falsi, medicinali non adatti, diagnostica errata. Nel corso di questa pandemia COVID-19 non si placa lo sciacallaggio, motivo per cui occorre tenere la guardia molto alta.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Web
 

L'occasione fa l'uomo ladro. Anche meschino, in questi casi. Ieri l'Organizzazione Mondiale della Sanità World Health Organization, ha lanciato un allarme non solo per i comuni consumatori, ma anche per gli operatori e le autorità sanitarie di tutto il mondo: c'è chi specula sulla tragedia proponendo falsi kit di rilevamento, medicinali miracolosi (in questo caso l'obiettivo è il consumatore), diagnostica in vitro assolutamente non conforme, se non addirittura mai eseguita.

Come è lecito intuire, la pandemia della malattia da coronavirus COVID-19 ha aumentato enormemente la domanda di medicinali, vaccini, diagnostica e reagenti, che le varie autorità mediche non hanno tempo di valutare con attenzione come succederebbe in ambiti di normalità. Tutto questo ha concesso alcune opportunità a persone malintenzionate di distribuire falsi prodotti medici, con l'unico scopo di arricchirsi senza alcun ritegno in fatto di etica e rispetto per la sofferenza altrui.

Il richiamo quindi è ad una elevata soglia di attenzione specie fra la popolazione che, comprensibilmente in ansia e spaventata, può abbassare la guardia e credere alle promesse di farmaci miracolosi proposti online, anche attraverso email, ma anche test a distanza. Un richiamo rivolto anche agli operatori sanitari, appunto, facili prede di nuovi fornitori apparsi dal nulla.

In questa fase, l'OMS non raccomanda alcun medicinale per il trattamento o la cura di COVID-19. Le ricerche ufficiali in tal senso, da cui arriveranno eventuali indicazioni terapeutiche certe, sono raccolte sotto il progetto SOLIDARITY, condotto dall'OMS. Allo studio ci sono i potenziali trattamenti per COVID-19 che giungono dall'esperienza dei medici di tutto il mondo. Attenzione, quindi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Energia.S02 Aprile 2020, 12:21 #1

Anche Reparti COVID FALSI evidentemente...

# E' UNA COSA SERIA!

ascoltate cosa dice questo ex-Ispettore di Polizia
sulle testimonianze nei reparti allestiti per il COVID in alcuni ospedali:

https://youtu.be/o9EKybp-8MY
nx-9902 Aprile 2020, 12:26 #2
Aumentare le pene di 100 volte per reati legati al COVID-19 in tutto il mondo.
kamon02 Aprile 2020, 12:58 #3
Originariamente inviato da: Energia.S
# E' UNA COSA SERIA!

ascoltate cosa dice questo ex-Ispettore di Polizia
sulle testimonianze nei reparti allestiti per il COVID in alcuni ospedali:

https://youtu.be/o9EKybp-8MY


Si ma cosa stiamo vedendo? Le prove di quello che viene affemato dove stanno? Chi è la persona "attendibile" che ha fatto la segnalazione? Quando è stato girato il video? E il contesto qual'è? Ma soprattutto... Chi cazzo è questo spina perché un suo video sia da considerare autorevole??

...Cristo non fate circolare mondezza del genere, non in questo periodo almeno.
TigerTank02 Aprile 2020, 14:37 #4
Non so cosa sia peggio, se il virus o le bassezze umane che stanno emergendo in vari ambiti...dagli sciacallaggi alle superficialità/irresponsabilità, dalle fake news/tentate truffe ai bombardamenti mediatici/social.
dr-omega02 Aprile 2020, 15:33 #5
Originariamente inviato da: TigerTank
Non so cosa sia peggio, se il virus o le bassezze umane che stanno emergendo in vari ambiti...dagli sciacallaggi alle superficialità/irresponsabilità, dalle fake news/tentate truffe ai bombardamenti mediatici/social.


Dimentichi gli attacchi informatici ai sistemi sanitari, l'idea di una rete informatica di un ospedale bloccata da qualche brufoloso quattordicenne che vuole mettersi in mostra o più probabilmente da qualche organizzazione criminale mi fa rabbrividire e imbestialire.
Certa gente tanto è brava con codici e sistemi e altrettanto è afflitta da tare mentali gravi.
TRF8302 Aprile 2020, 15:48 #6
Originariamente inviato da: kamon
Si ma cosa stiamo vedendo? Le prove di quello che viene affemato dove stanno? Chi è la persona "attendibile" che ha fatto la segnalazione? Quando è stato girato il video? E il contesto qual'è? Ma soprattutto... Chi cazzo è questo spina perché un suo video sia da considerare autorevole??

...Cristo non fate circolare mondezza del genere, non in questo periodo almeno.


Quoto in toto.

Senza fonti attendibili, dimostrate e dimostrabili, tutto ciò che circola è solo ed esclusivamente immondizia complottara. E, in quanto tale, è meglio non farla girare che tanto l'amico "denunciatore" lo fa solo perché ottiene visualizzazioni al canale; canale che risulta monetizzato. Ero: è uno schifo di sciacallo come e più degli altri.

Se avesse prove, farebbe denuncia ai carabinieri, non farebbe un video su YouTube.
andry1802 Aprile 2020, 17:31 #8
Originariamente inviato da: Eress

Infatti l'RNA del virus non è stato mica sequenziato più volte, no no

@kamon: ti lovvo
Eress02 Aprile 2020, 18:16 #9
Originariamente inviato da: andry18
Infatti l'RNA del virus non è stato mica sequenziato più volte, no no

Tutto qui? Innanzitutto spiegaci come hai fatto a vedere un video, senza contare i link annessi, di 1 ora e 42 minuti in appena 30 minuti, chi sei speedy gonzales? A meno che non l'avessi già visto per intero, ma non ne hai fatto cenno.
Questo non mi sembra un atteggiamento molto serio né scientifico, per un video piuttosto interessante. Sembra che abbiate scambiato un comune esosoma per un inesistente virus a quanto pare E il test è totalmente inadeguato, insufficiente e soprattutto autoreferenziale, quindi scontato nei risultati come nella sua assoluta fallacia.
Chiunque in qualsiasi stato di sovra-produzione di esosomi può risultare positivo e non si sa nemmeno bene a che cosa, magari sei positivo al bigmac
I test vanno fatti seriamente seguendo i protocolli in vigore dal 1998 non ad minchiam come questo del cv19. Questo modo di procedere non è affatto scientifico, ma piuttosto sa di stregoneria. Questo inesistente virus (esosoma) è quindi ovviamente di origine interna alla cellula, e non arriva dall'esterno.
E per questa miserabile bufala che ci hanno carcerati tutti? Molto deludente.
andry1802 Aprile 2020, 19:41 #10
Spiegarti le cose è inutile, quindi non mi ci metto troppo. Faccio una semplice valutazione dei primi minuti e poi evito di dibattere punto per punto perché sarebbe solo una perdita di tempo. Tuttavia farò un breve riassunto di com'è stata condotta la ricerca e di quanto sono affidabili i tamponi. Partendo dal video:
- si sorprende che l'intossicazione alimentare sia stata scartata piuttosto velocemente
- il tizio si dice sorpreso che per la valutazione del liquido alveolo-bronchiale sia stato utilizzato il BAL, che da quel che HA LETTO è la stessa procedura utilizzata in una ricerca che aveva come scopo l'identificazione di possibili marcatori tumorali. È come sorprendersi che per fare l'astra 8 ti devono fare un prelievo di sangue proprio come per valutare l'emocromo. La procedura è sicuramente sospetta
- si soprende anche che dei primi 198 casi fanno il bal solo a se ricordo bene 7 persone. Ma certo, è solo un sospetto ma facciamolo a tutti e 198 bloccando radiologia. D'altronde nel primo punto (30 secondi prima, a 3 mesi di distanza dallo studio) era fermamente convinto fosse un'intossicazione alimentare ma fosse stato per lui avrebbe fatto una procedura invasiva a tutti e 198 pazienti (dei quali non conosce la condizione clinica). Logico...oltre che falso. Lo studio infatti dice altro: i 198 sono il totale di pazienti ai quali, al momento della pubblicazione dello studio (dicembre), era stato diagnosticato il covid19 (come sappiamo poi la situazione è andata via via peggiorando)
- è errato anche quello che afferma successivamente, ossia l'esecuzione della pcr nei 7 soggetti di cui sopra, lamentandosi della mancata "purificazione" del campione, segno che non abbia assolutamente idea di come funziona la pcr né aver capito che quella eseguita è una pan-cov rt-pcr, il che scaturiscono una serie di cazzate come la storia dello stadio o quella da te appena esposta (che si vede lontano 400km che tu non sappia quello che stai dicendo, ma ok)

Spoiler su come siano andate le cose: dei 7 pazienti iniziali 5 hanno avuto un risultato positivo alla pan-cov rt-pcr, quindi nel campione avevano sequenze virali SPECIFICHE da coronavirus (niente cappellini). Bisognava capire che tipo di coronavirus fosse, se uno di quelli già conosciuti oppure se fosse nuovo, quindi ne hanno sequenziato il genoma. Delle 1582 letture eseguite, l'87% delle sequenze erano uguali a quelle del sars-cov, il che ne hanno scoperto la sottofamiglia e poi mano a mano sono arrivati ad identificarlo come un nuovo tipo e gli hanno dato il nome ncov-2019
Da qui gli studi sono proseguiti, confrontando i vari geni presenti a quelli dei virus "fratelli" facenti parte della stessa famiglia, hanno valutato la sieroconversione dei pazienti, hanno identificato il virus anche al microscopio elettronico, l'hanno isolato tramite immunofluorescenza e messo in incubazione, studiandone i meccanismi patogenetici ecc ecc
Col tempo questi studi sono stati effettuati anche in altre parti del mondo, il virus è stato sequenziato più volte anche qui in italia e sono stati fatti vari confronti, determinandone la scarsa eterogenicità e quindi la buona efficacia dei test diagnostici

Ed è proprio sui test che voglio sottolineare come un'altra bufala pericolosa esposta dal tizio sia la percentuale di falsi positivi al tampone, che secondo lui sarebbero l'80%. In realtà il tampone ha una sensibilità mediocre (65%), il che c'è la possibilità di ottenere dei falsi negativi, motivo per il quale se ne fanno 2 a distanza di 24 ore (e poi l'eventuale bal). Tuttavia è molto forte sulla specificità, ossia sulla capacità di dare un risultato positivo che sia affidabile: siamo sul 97-99%, quindi il rischio di ottenere falsi positivi sarebbe dell'1-3%, non l'80 come sognato dal tizio del video...ed in ogni caso c'è il solito secondo tampone a 24 ore per avere la diagnosi di conferma

Se quelle sopra sono le conoscenze in materia di uno psichiatra americano stanno messi male. Si dice sempre che il nostro approccio è molto teorico ed il loro molto pratico, però così esagera

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^