Con Windows 10 Technical Preview prime prove di HTTP/2

Con Windows 10 Technical Preview prime prove di HTTP/2

HTTP/2 premette miglior efficienza nella gestione delle connessioni tra Web browser e server con vantaggi anche nell'occupazione

di pubblicata il , alle 10:51 nel canale Web
WindowsMicrosoft
 

Con Windows 10 Technical Preview Microsoft non ha reso disponibile una nuova versione di Internet Explorer, e chi si attendeva novità in tal senso dovrà aspettare le prossime release. C'è però da segnalare una novità decisamente importante che riguarda la navigazione Web, infatti, con la Technical Preview viene implementato il supporto al protocollo HTTP/2.

Il Web in questi anni ha conosciuto varie fasi, molti aggiornamenti ma era dal 1999 che non si avevano significative innovazioni a livello di Hypertext Transfer Protocol. HTTP/2 ha quale obiettivo principale quello di rendere più veloce e efficiente la navigazione online, sia essa effettuata da PC o altro dispositivo mobile.

Il browser Web per riportare a video una pagina effettua varie operazioni di interrogazione verso un server remoto, attende dati, e solo al termine di queste fasi è in grado di visualizzare il contenuto Web. Con l'evoluzione del Web e della complessità delle pagine disponibili è necessario ottimizzare queste fasi e HTTP/2 promette di fare proprio questo.

Potendo gestire più richieste all'interno della medesima connessione HTTP/2 si hanno vantaggi anche nel modo con il quale viene gestita e sfruttata la banda disponibile e, stando a quanto indicato da Microsoft in questo post, ci potrebbero essere vantaggi anche sul fronte della sicurezza. HTTP/2 renderebbe infatti più semplice implementare connessioni Web sicure basate su TLS.

Microsoft indica anche che HTTP/2 sarà retrocompatibile , quindi non ci sarà la necessità di rivedere e riscrivere parti di codice sviluppate in precedenza. Dal blog MSDN apprendiamo anche che ogni successiva versione di Internet Explorer non integrarà più supporto alle tecnologie SPDY, anche se Microsoft stessa conferma che lo sviluppo di SPDY è stato il vero inizio del proprio lavoro su HTTP/2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH10 Ottobre 2014, 12:32 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Microsoft stessa conferma che lo sviluppo di SPDY è stato il vero inizio del proprio lavoro su HTTP/2.


Per forza! Il draft iniziale di HTTP/2 era esattamente SPDY.

Inoltre la pubblicazione della specifica ufficiale di HTTP/2 è prevista per febbraio 2015, quindi anche se ormai non dovrebbero esserci cambiamenti anche questa è una preview.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^