Con Ulteo anche OpenOffice va online

Con Ulteo anche OpenOffice va online

Grazie alle tecnologie del Desktop Online di Ulteo è possibile utilizzare la suite OpenOffice direttamente in linea. Il progetto della società è molto ambizioso e non si limita solamente alla suite per la produttività personale

di pubblicata il , alle 10:37 nel canale Web
 

Ulteo, società fondata da un ex membro della famosa distribuzione Mandriva, Gael Duval, sta sviluppando un Desktop Online che possa funzionare su qualsiasi postazione internet dotata di browser e Java Virtual Machine. Il progetto attualmente si trova in fase di beta-test e permette di provare già da ora ad utilizzare le applicazioni della suite OpenOffice.

A livello tecnico, si tratta di qualcosa di diverso dalle soluzioni proposte da Google Docs, Zoho e Office Live Workspace: in realtà non si tratta di una versione di OpenOffice web-based, ma di una normale installazione su piattaforma Linux, resa fruibile via web grazie alle tecnologie di Ulteo. In altre parole il Desktop Online di Ulteo mette a disposizione attraverso il web gli stessi identici strumenti che un utente potrebbe utilizzare quotidianamente nel proprio computer, senza la necessità di effettuare alcuna installazione. Il rovescio della medaglia sono le prestazioni di questo tipo di soluzioni: durante la prove di utilizzo che abbiamo effettuato, in alcuni istanti abbiamo dovuto pazientare qualche secondo prima che il sistema rispondesse alle nostre azioni. Il problema tuttavia è noto e Ulteo punta a risolverlo incrementando gradualmente il numero di server sparsi nel globo per assicurare una qualità ottimale del servizio a tutti gli utenti.

La versione di OpenOffice utilizzata nel Desktop Online di Ulteo è la 2.3.0. Per sperimentare il servizio è sufficiente andare sul sito di Ulteo ed effettuare una veloce procedura di registrazione gratuita. Il servizio mette a disposizione un GB di spazio per archiviare i propri file, inoltre è possibile condividere la sessione corrente con altri utenti, decidendo se possono interagire o fare semplicemente da spettatori.

Attualmente il progetto è in fase di beta-test ed è solamente possibile provare le applicazioni offerte dalla suite OpenOffice; tuttavia con qualche astuzia è possibile eseguire altri programmi, come ad esempio Firefox. Al momento i tester hanno a disposizione un numero limitato di applicativi, ma l'elenco è destinato ad allungarsi a breve.

Si tratta senza dubbio di un progetto ambizioso: potenzialmente è possibile mettere a disposizione degli utenti svariati tipi di applicazioni, in maniera completamente indipendente dai programmi installati sul desktop dell'utente e dalla piattaforma utilizzata. Ulteo ha in progetto il rilascio nei prossimi mesi di altri servizi che semplificheranno la vita degli utenti PC fornendo loro un accesso più semplice ai programmi per il desktop ed ai servizi online, così come nella manipolazione dei dati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rokis13 Dicembre 2007, 11:12 #1
che dire ...OTTIMO, finalmente anche open office và online penso che Microsoft office abbia un grosso competitore e per di più GRATUITO io ho abbandonato Microsoft ofiice da tempo e non ne sento la mancanza
Xenogears13 Dicembre 2007, 11:17 #2
Quoto rokis, sono sulla barca di open office anche io e nessun rimpianto dal concorrente
Faustinho DaSilva13 Dicembre 2007, 11:23 #3
quoto ottimo strumento... ottimo per quello che devo fare
Motosauro13 Dicembre 2007, 11:32 #4
E sempre più il futuro sarà mainframe-client
Imho è un bene
kralin13 Dicembre 2007, 11:34 #5
questa cosa serve veramente a poco...
non è un implementazione online di open-office, è solo una connessione via vnc ad un server remoto che chiunque può fare lo stesso nella propria rete aziendale, con la differenza che usando i server ulteo, la privacy va a farsi benedire, e le prestazioni via internet di certo non saranno paragonabili ad un intranet...
WhiteR@bbit13 Dicembre 2007, 11:35 #6
Da ormai tre anni uso quasi esclusivamente openoffice e devo dire che mi trovo molto bene.
Piano piano ho 'vangelizzato' parecchi colleghi-amici-conoscenti-parenti e gli unici problemi riscontrati fino ad ora, riguardano 'la sformattazione' in alcuni file word pieni di elenchi e tabelle...ma basta un pò di pazienza e si sistema tutto!
Certo, se poi consideriamo il modo che hanno certe persone di 'impaginare' un documento...beh, allora tanto vale usare notepad per scrivere: c'è gente che non conosce il tasto 'tab' o l'allineamento 'centrato'...e vi lascio immaginare come fanno gli elenchi...annidiati tra loro..
gianly198513 Dicembre 2007, 11:42 #7
Originariamente inviato da: WhiteR@bbit
Da ormai tre anni uso quasi esclusivamente openoffice e devo dire che mi trovo molto bene.
Piano piano ho 'vangelizzato' parecchi colleghi-amici-conoscenti-parenti e gli unici problemi riscontrati fino ad ora, riguardano 'la sformattazione' in alcuni file word pieni di elenchi e tabelle...ma basta un pò di pazienza e si sistema tutto!
Certo, se poi consideriamo il modo che hanno certe persone di 'impaginare' un documento...beh, allora tanto vale usare notepad per scrivere: c'è gente che non conosce il tasto 'tab' o l'allineamento 'centrato'...e vi lascio immaginare come fanno gli elenchi...annidiati tra loro..


Questo è niente, c'è gente che alla fine di ogni riga va a capo con l'invio (più sulle presentazioni powerpoint questo). Se cambi le dimensioni del carattere succede un casino ovviamente
SuperSandro13 Dicembre 2007, 11:47 #8
Mah, non ne capisco la reale utilità. Se, infatti, offrissero un sistema di installazione realmente semplice, totalmente automatico e alla portata di tutti, si raggiungerebbero gli stessi risultati.

L'unico vantaggio di un SW online potrebbe essere costituito dalla possibilità di inserire banner pubblicitari, magari adeguati al tipo di elaborazione dell'utente. Esempio: se stai calcolando un mutuo, ecco che compare il banner della banca che te ne propone uno vantaggioso (si fa per dire...).
gianly198513 Dicembre 2007, 11:59 #9
Originariamente inviato da: SuperSandro
Mah, non ne capisco la reale utilità. Se, infatti, offrissero un sistema di installazione realmente semplice, totalmente automatico e alla portata di tutti, si raggiungerebbero gli stessi risultati.


Di solito quando non sono a casa mia non ho i privilegi per installare qualcosa
(e a casa mia evidentemente ho office)
tomminno13 Dicembre 2007, 12:01 #10
Se non ho capito male in realtà Ulteo è una versione di Kubuntu che un'azienda potrebbe installare in un server aziendale per far condividere gli applicativi senza stare ad installare i software su tutte le macchine.
Non necessariamente è utilizzabile via internet, altrimenti a che serve il download dell'ISO di Ulteo?
Visto in prospettiva aziendale è una soluzione assolutamente interessante.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^