Alibaba fattura 9,3 miliardi di dollari nel Singles' Day, Xiaomi prima nelle vendite

Alibaba fattura 9,3 miliardi di dollari nel Singles' Day, Xiaomi prima nelle vendite

Alibaba fa registrare un risultato record durante l'ultimo Singles' Day dell'11 novembre scorso, con 9,3 miliardi di dollari di vendite in sole 24 ore

di pubblicata il , alle 17:11 nel canale Web
Xiaomi
 

Singles' Day è la festività dei single cinesi che si celebra, non a caso, l'11/11 di ogni anno, data caratterizzata esclusivamente da cifre singole. Grazie ad Alibaba, nel corso del tempo è divenuto anche lo shopping day di più grande portata al mondo, in grado di eclissare anche i Black Friday e i Cyber Monday statunitensi per quanto concerne il fatturato generato sulle esclusive 24 ore di vendita. E così è stato anche nel 2014, con un lordo pari a 9,3 miliardi di dollari. In un solo giorno.

Ogni anno, l'11 novembre, gli shop online di Alibaba Group (Tmall e Taobao) offrono sconti e promozioni su molti dei prodotti in vendita, fra cui possiamo trovare oggetti a tema sull'argomento, ma anche prodotti d'uso comune. Non mancano, fra le offerte, prodotti di brand tipicamente occidentali, come American Eagle, ASOS, Calvin Klein, Desigual, così come i brand dell'elettronica di consumo, fra cui proprio i cinesi hanno catalizzato l'interesse maggiore. Prima, fra tutti, Xiaomi.

Ad annunciarne il grosso successo nelle vendite del Singles' Day è stato Hugo Barra su Twitter: l'ex dirigente di Google ha rivelato che il produttore cinese è riuscito a vendere una cifra record di smartphone, quantificabile in 254 milioni di dollari di fatturato, con circa 1,16 milioni di unità distribuite nelle mani dei consumatori in sole 24 ore. In soli 5 minuti Xiaomi è riuscita a vendere 16 milioni di dollari di dispositivi, e ha raggiunto il risultato complessivo del precedente Singles' Day, pari a 90 milioni di dollari di vendite, in sole 5 ore.

Cifre di gran lunga inferiori al fatturato complessivo generato da Alibaba Group durante l'arco della giornata, ma che riflettono un andamento generale del mercato cinese che mette in allarme le compagnie occidentali: la Cina è un mercato da conquistare, ma spesso radicato alle proposte nazionali. Lo sanno i grandi colossi, così come lo sa Apple che è in trattativa con la stessa Alibaba per portare Apple Pay sul suolo asiatico in tempi brevissimi, cercando di catturare il sontuoso bacino d'utenza cinese.

Sono servite solamente poche ore per superare le vendite degli shopping day più diffusi negli Stati Uniti (3,7 miliardi di dollari). Alibaba ha superato dell'80% i risultati ottenuti durante le celebrazioni dell'anno scorso e l'obiettivo è quello di espandere la festività anche nel resto del mondo entro il 2019. Il grande colosso di Jack Ma ha di recente fatto registrare l'IPO record negli Stati Uniti, superando in un'unica manovra molti dei grandi colossi del settore informatico, come Facebook.

Il valore di mercato di Alibaba supera quello di Amazon ed è quasi tre volte superiore rispetto ad eBay, ma questo è solo l'inizio. Jack Ma aveva precedentemente dichiarato: "eBay è uno squalo nell'oceano. Noi siamo un coccodrillo nel fiume Yangtze. Se combattiamo nell'oceano perderemo. Ma se combattiamo nel fiume vinceremo". Ma con la prevedibile espansione nei mercati occidentali (che verrà praticata con i proventi dell'IPO statunitense), Alibaba potrebbe avere vita facile anche fuori dai confini asiatici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FS913 Novembre 2014, 17:47 #1
Ho contribuito anch'io al loro fatturato

Su alcune cose sono estremamente convenienti, in molti casi si trovano le stesse cose degli shop di ebay a prezzi migliori (chissa' perche'...)
Portocala13 Novembre 2014, 17:52 #2
Stavo leggendo l'articolo ansioso di trovare la parola Apple al suo interno... Nino non mi smentisce mai

Non ho mai comprato da Alibaba, ma ogni tanti ci faccio un giro ed ha davvero potenzialità. Tanto il 90% delle cose nel mondo si produce in Cina
gd350turbo13 Novembre 2014, 17:55 #3
Xiaomi, ha fatto un risultato a mio avviso eccezionale, quasi eguagliando apple, peccato solo che siano vendite di un giorno !

Anch'io contribuisco e ho contribuito l'11, con almeno un paio di cento euro, sfondando quota 200 ordini su aliexpress !

Se uno riesce a pianificare in anticipo le proprie spese, in quanto la spedizione gratuita, impiega almeno un mese, per giungere a destinazione, si risparmiano delle cifre considerevoli !
qboy13 Novembre 2014, 18:02 #4
Originariamente inviato da: Portocala
Stavo leggendo l'articolo ansioso di trovare la parola Apple al suo interno... Nino non mi smentisce mai

Non ho mai comprato da Alibaba, ma ogni tanti ci faccio un giro ed ha davvero potenzialità. Tanto il 90% delle cose nel mondo si produce in Cina

riuscirebbe a mettere apple anche nel libro della morte
bongo7413 Novembre 2014, 21:13 #5
quando si ripeterrano questi "days" ? perchè l'11 ho preso poco materiale
marchigiano13 Novembre 2014, 22:20 #6
Originariamente inviato da: FS9
Ho contribuito anch'io al loro fatturato

Su alcune cose sono estremamente convenienti, in molti casi si trovano le stesse cose degli shop di ebay a prezzi migliori (chissa' perche'...)


anche io, per puro caso, volevo delle custodie per lo smartphone, visti i prezzi ne ho prese 3 una addirittura in pelle di vacca del sudafrica speso in tutto ben 17$

una è in pelle sintetica stile damier di vuitton... che tamarro sono
Alessio.1639013 Novembre 2014, 22:23 #7
Ho speso un pò di dindini l'11

Beh direi ottimo sotto ogni punto di vista.
gd350turbo14 Novembre 2014, 08:22 #8
Originariamente inviato da: bongo74
quando si ripeterrano questi "days" ? perchè l'11 ho preso poco materiale


Ne hanno fatta una per ferragosto, poi questa del 11/11

Penso tra qualche mese !
Bivvoz14 Novembre 2014, 09:17 #9
Si però i tempi di consegna sono biblici.
Bisogna metterlo in conto prima di ordinare.

Io ho ordinato un tappeto per il bambino che gattonava e ha imparato a camminare prima della consegna
gd350turbo14 Novembre 2014, 09:23 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Si però i tempi di consegna sono biblici.
Bisogna metterlo in conto prima di ordinare.

Io ho ordinato un tappeto per il bambino che gattonava e ha imparato a camminare prima della consegna


Con la spedizione gratuita, ci vuole almeno un mese, complice soprattutto il CSI LINATE e il CSI AM LINATE, dove il pacco arriva abbastanza celermente e dove vi invecchia !

Basta poi prevedere gli acquisti in tempo, io d'estate compero le cose che mi serviranno in inverno e in inverno le cose che mi serviranno d'estate

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^