Token Ring: un anello per sbloccarli tutti

Token Ring: un anello per sbloccarli tutti

Sostanzialmente si tratta di un anello dotato di sensore per le impronte digitali nella parte interna, che sia attiva nel momento in cui lo si infila e si disattiva quando viene tolto, paragonabile ad un badge evoluto offre varie possibilità di utilizzo: sbloccare il tornello della metropolitana, aprire la serrature di casa o della propria auto, accedere al computer ed effettuare pagamenti

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Wearables
 

Token presenta il suo primo prodotto in assoluto: si chiama Token Ring ed è un curioso dispositivo wearable per facilitarci le procedure di identificazione, accesso e pagamenti che effettuiamo magari anche più volte al giorno.

Sostanzialmente si tratta di un anello dotato di sensore per le impronte digitali nella parte interna, che sia attiva nel momento in cui lo si infila e si disattiva quando viene tolto; paragonabile ad un badge evoluto offre varie possibilità di utilizzo: sbloccare il tornello della metropolitana, aprire la serrature di casa o della propria auto, accedere al computer ed effettuare pagamenti, il tutto tramite gesture e tecnologia contactless.

L'anello può essere interfacciato praticamente con qualsiasi dispositivo Bluetooth e NFC, ovviamente, vista la poca diffusione dell'accessorio, i sistemi che ad oggi possono essere comandati sono pochi, però questa tecnologia, e soprattutto l'originale idea, ha sicuramente un grande futuro davanti a se.

Per il momento Token si è concentrata a consolidare la propria posizione con i servizi contactless offerti da Mastercard, Microsoft e Visa, nomi di prim'ordine con cui iniziare, il Token Ring quindi è già perfettamente utilizzabile con i sistemi di questi produttori.

Per quanto riguarda la parte tecnica l'anello è disponibile in sei diverse taglie e include una batteria che può durare fino a 6 settimane. Si carica tramite ricarica induttiva e può essere programmato per funzionare anche con control gesture; per il suo utilizzo non c'è bisogno dell'accoppiamento con ad esempio uno smartphone come avviene per Android Pay o Apple Pay, è completamente indipendente ovviamente previa programmazione attraverso l'applicazione dedicata, disponibile per iOS e Android.

L'anello costa 249 $ nella versione base con il preordine e dovrebbe essere disponibile entro la fine di dicembre, disponibili anche le versioni che includono gli accessori DoorLock e CarLock, per poter comandare rispettivamente porta di casa e portiera della propria auto, per i quali si arriva a 345 $.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pipperon29 Giugno 2017, 17:22 #1

un nome da parratine

https://it.wikipedia.org/wiki/Token_ring
e non facciamo confusione cavolo!
djmatrix61929 Giugno 2017, 17:35 #2
Hackerarne uno, per hackerarne tutti.
Dumah Brazorf29 Giugno 2017, 18:46 #3
Prossimamente in versione Unico.
Apozeme29 Giugno 2017, 21:38 #4
Ho visto troppi film horror per affidare l'accesso a cose di valore ad un device che può funzionare purché sia accoppiato al mio dito, anche in assenza del resto della mia persona
Spider Baby29 Giugno 2017, 23:21 #5
Originariamente inviato da: pipperon
https://it.wikipedia.org/wiki/Token_ring
e non facciamo confusione cavolo!


Ho pensato anch'io inizialmente che il titolo fosse un gioco di parole su qualcosa che riguardasse la LAN.
Il nome in sé ha senso: è un "token", e decisamente è un anello; però l'ambiguità è pesante.
jepessen30 Giugno 2017, 07:45 #6
Originariamente inviato da: pipperon
https://it.wikipedia.org/wiki/Token_ring
e non facciamo confusione cavolo!


Il Token ring e' uno ed uno soltanto!!! Ommioddio che ricordi....
AlexSwitch30 Giugno 2017, 08:47 #7
Originariamente inviato da: jepessen
Il Token ring e' uno ed uno soltanto!!! Ommioddio che ricordi....


Vero.... infatti che Big Blue avrà qualcosa da ridire sul nome!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^